Respirando – Lucio Battisti

Respirando
Respirando la polvere dell’auto che ti porta via,
mi domando
perché più ti allontani e più ti sento mia.
Respirando
il primo dei ricordi che veloce appare
sto fumando
mentre entri nel cervello e mi raggiungi il cuore.

Proprio in fondo al cuore,
senza pudore
per cancellare
anche il più antico amore.
Respirandoti, io corro sulla strada senza più frenare,
respirandoti,
sorpasso sulla destra e vedo un gran bagliore
Lontano una sirena e poi nessun rumore.
Lasciarti fra i dolori quel che fa più male.
Fra tanta gente nera una cosa bella tu al funerale.

Respirando
pensieri un pò nascosti mentre prendi il sole
ti stai accorgendo
"che un uomo vale un altro" sempre, no non vale.
Respirando più forte
ti avvicini al mare.
Stai piangendo.
Ti entro nel cervello e ti raggiungo il cuore.

Proprio in fondo al cuore
senza pudore
per cancellare
anche il più nuovo amore.
Respirandomi
ti vesti e sorridendo corri e poi sei fuori
Respirandomi
tu metti in moto l’auto e accarezzi i fiori
Lontano una sirena e poi nessun rumore.
Dolore e una gran gioia che addolcisce il male.
Fra tanta gente nera una cosa bella tu a me uguale,
tu a me uguale.
Respirandoci,
guardiamo le campagne che addormenta il sole.
Respirandoci,
le fresche valli, i boschi e le nascoste viole.
le isole lontane, macchie verdi e il mare,
i canti delle genti nuove all’imbrunire,
i canti delle genti nuove all’imbrunire,
i canti delle genti nuove all’imbrunire.

Battisti-Mogol

3 commenti su “Respirando – Lucio Battisti

  1. pinkisfescion

    Sai,il tuo blog è davvero bello…è cm un giardino segreto dove si possono ammirare fiori rarissimi!Le poesie che riscrivi sono stupende,proprio cnm le frasi o le canzoni talvolta riportate…davvero stupendo…

  2. antares666

    Vedo che sei riuscita a inserire la musica! Stavo giusto frugando nel mio template per scovare il tag. Spiacente di non esserti stato di aiuto!
    Un bacione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *