Da nord a sud non si migra, si colonizza

Di nuovo all’anonimo che mi ha fatto girare le eliche.

Certo che non c’è un flusso migratorio da nord a sud, in quella direzione non si migra…SI COLONIZZA!

5 commenti su “Da nord a sud non si migra, si colonizza

  1. MorfeoSogno

    (Mi permetto di commentare dopo aver letto letto tutti i tuoi post degli ultimi giorni, perdonatemi in principio per le tante parole che scaturiranno.)

    Le notizie sugli stupri non credo siano una sorta di mossa mediatica "tesa a …"

    Semplicemente sono la conseguenza di questa deriva neo-con.

    Così come Bush o Berlusconi o il nuovo "presidente" Iraniano: non sono le cause, solo gli effetti.

    I giornalisti, scelgono cosa dire o non dire, e cavalcano l'onda della merda.

    Certo che ci sono cani che continuano a mordere, certo che ci sono omicidi in famiglia e stupri, come sempre.

    Basta non dirlo , e queste cose non esistono;
    basta dirlo par far esistere solo queste cose.

    Dicevo di Bush che ha vinto in America grazie ai voti dei bacia bibbie.

    Grazie alla stategia del terrore (quella sì costruita ad arte, che fa sì che la gente si rifugi verso i "veri" valori.

    Famiglia, patria e chiesa.

    Così da noi, che seguiamo sempre l'America.

    Il referendum ha ridato forza alla Chiesa. Gli immigrati stupratori, danno forza a chi ha nella testa "mogli e buoi dei paesi tuoi".

    Poi c'è la Cina che incombe e ci toglie lavoro, gli omosessuali che vogliono distruggere la sacralità della famiglia tradizionale, che esiste solo nella pubblicità del mulino bianco.

    Allora sì che non ci scandalizza di un Calderoli qualsiasi.

    Un becero maschilista qualunquista, che urla e sbraita… ma qualche culetto di ragazzino thailandese secondo me non lo disdegna.

    Perché è la tipica morale italiana (cattolica), del "si fa ma non si dice".

    Se riprendiamo l'esempio America, possiamo vedere come gli stati sulle coste hanno votato Democratico, quelli interni Repubblicano.

    La costa è bagnata dal mare, e dal mare arrivano gli altri, gli stranieri, quelli che fanno tanta paura a chi vive chiuso nell'interno, arroccato tra le pagine di un libro muffito e tra le mura delle proprie "tradizioni culturali".

    Gli stessi che però arricchiscono chi ha la mente aperta, chi non vede nel diverso una minaccia ma una risorsa.

    Questa è la vera guerra dei nostri tempi.

    Combattuta tra chi vuole aprire e chi vuole chiudere.

    Il problema è che, chi vuole chiudere, ha dalla sua le armi becere della violenza, dello scontro fisico, della paura e della morale spiccia.

    Chi vuole aprire non riesce ad abbassarsi a livelli tanto infimi e pare risultare più debole.

    Ma le idee nuove sono sottili, e si insinuano sotto le corazze più spesse e tra le mura più solide.

    Alle fine, c'è solo bisogno di tempo.

    Ed accadrà quello che deve.

    Sia una nuova speranza per tutto il genere umano, oppure una lenta agonia fino alla scompara, cambierà poco nell'economia dell'Universo.

    Io posso solo dire che credo nella forza della luce.

    E null'altro posso fare se non continuare a tenerla viva in me.

  2. Tisbe

    Morfeosogno Bellissimo commento! sei stato magnifico, nn potevo aspettare a dirlo. ;-)Infatti credo che l'anonimo in questione sia un provinciale mai uscito dalle sue quattro mura e nemmeno mai affacciatosi al balcone di casa sua, se non per vedere la spazzatura. D'altra parte il primo a capire che esiste "veramente" solo ciò che si vede in Tv è stato proprio il nostro premier!

  3. MorfeoSogno

    Ti rigrazio per la stima, ed un po' mi vergogno…

    L'anonimo scrive con buona proprietà di linguaggio, argomentando troppo correttamente, sia in forma che in contenuti, per essere ciò che dici.

    Anzi, arrivo a sospettare che la sua sia solo una forma di provocazione.

    Anche perché, una persona acuta ed intelligente, difficilmente darebbe ragione ad un Calderoli di turno.

    Se non per tentare di mostrare quanto anche il più estremo dei ragionamenti nasconda un filo di verità e di correttezza.

    Di contro ritengo che anche un sacco di intelligentissimi e colti tedeschi fossero Pro-Nazismo.

    Ma spero non sia questo il caso.

    P.S.
    Basta solo "Morfeo", il "Sogno" è lì solo perché era occupato l'altro nick!

  4. Tisbe

    Allora sarà un laureato che non è mai uscito di casa 😉 Oppure qualcuno che si diverte a provocarmi conoscendo la mia natura "ribelle". 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *