Gli indicatori del vero amore

Gli indicatori del vero amore

povate a chiedervi: 1) Con chi mi piace passare il mio tempo e a chi mi piace essere vicini?; 2) A chi mi rivolgo quando sono turbato, ho un problema o non mi sento bene?; 3 Chi non sopporto che mi stia lontano o mi manca molto quando non c’è?; 4) Su chi sento di poter contare sempre e so che farebbe tutto il possibile per me?

E’ colui o colei che indicate in risposta a tutte e quattro queste domande, la persona sulla quale convergono questi quattro aspetti della vostra emozionalità quella cui siete legati. Il rapporto è caratterizzato da queste quattro componenti, le quali appaiono in sequenza lungo il percorso che porta allo strutturarsi del rapporto di coppia. (Attaccamento e amore)

L’intimità è poliedrica

Il raggiungimento di una buona intimità affettiva implica l’utilizzazione di svariati mezzi espressivi nonché la capacità di passare da un codice all’altro con disinvoltura. (Pasini)

4 commenti su “Gli indicatori del vero amore

  1. Tisbe

    Non hai nulla da farti perdonare. Non è detto che io creda a questi test…mi diverto a provocare…o cmq mi interessa conoscere l'opinione di altre persone. L'unica cosa certa è che l'amore non ha dubbi. Ciau

  2. utente anonimo

    E se tutte e quattro le domande hanno una risposta affermativa riguardo più d'una dolce donzella?
    Nel mio caso, ben 4 carissime amiche… Perchè vedi, credo all'amicizia tra uomo e donna, te?
    Ovviamente non concordo con la tesi di Pasini.

    ?!? ENIGMA ?!?

  3. Tisbe

    Beh, Enigma sei un pò sfigato, non trovi? Ci credo nell'amicizia tra uomo e donna ammesso che ci siano patti chiari! Io in amore sono assolutista e "tempi lunghi". Impiego anni per "amare" e lasciarmi andare, per fidarmi…ecc…Eppure nonostante la mia proverbiale diffidenza, ne ho commessi di errori ed anche imperdonabili…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *