Ecco una spiegazione scientifica, fornitami da Osho, sulla stupidità di chi si muove in gruppo.

La "massocrazia leghista"!

Non appartenere a nessun gruppo, altrimenti ti dovrai abbassare fino al livello a cui si trova il membro più in basso. E’ naturale, è scientifico! Se stai camminando con un gruppo di cento persone, la persona più lenta deciderà il passo da tenere, perché la persona più lenta non può muoversi velocemente, ha i suoi limiti e, se il gruppo vuole restare tale, dovrà muoversi in base al più lento. La persona più veloce potrà rallentare, ma la più lenta non potrà andare più veloce: ha i suoi limiti.

Il gruppo è sempre guidato da uno stupido. Lo stupido non può diventare intelligente, ma l’intelligente può facilmente cadere nella stupidità. Hai mai visto una persona stupida fare qualcosa di intelligente? Eppure avrai visto molte persone intelligenti fare azioni stupide e sciocche. In qualsiasi momento potrai tramutarti in uno stupido, ma non è così facile diventare saggi da un momento all’altro.[…] Naturalmente le persone strupide tendono a creare dei gruppi, perché da sole non possono fare affidamento su se stesse. Pertanto ogni volta che si crea una chiesa istituzionalizzata o una setta, per il novantanove per cento è formata da persone stupide.

La regola è giustissima: il gruppo può procedere solo in base al livello raggiunto dal suo membro più in basso.

Un commento su “

  1. utente anonimo

    Concordo, l'ultimo rallenta, però non per questo, bisogna sopprimerlo, perchè se poi si continua, s'arriverebbe a sopprimersi, perchè s'è troppo lenti rispetto ad altri…
    Ti lascio con: Il branco è la volontaria regressione dell'uomo a bestia. Emerson

    Bye ?!? ENIGMA ?!?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *