Argentinizzazione

Per un pò di giorni starò lontana dal mio blogguccio. Sarà dura ma ce la farò! Era mia intenzione postare qualcosa di simpatico ma sono dannatamente a corto di idee. Così per un pò di giorni lascio il mondo delle notizie stravaganti come la trovata olandese dello "sperma show" e quelle meno consolatorie che vengono dal nostro paese. Pare quest’anno siano aumentati gli acquisti di yacth e panfili di lusso; un segnale allarmante che segna il processo di argentinizzazione in atto Italia ad opera dell’attuale governo. Da una parte i ricchissimi che diventano sempre più ricchi grazie alle leggi berlusconiane e dall’altra un ceto medio che rischia di sprofondare nella miseria. Spero che gli italiani alle prossime elezioni si comportino in maniera matura e consapevole. E non voglio nemmeno soffermarmi sugli attacchi spregiudicati alla magistratura e al giornalismo di questi ultimi mesi, baluardi estremi della democrazia, se è ancora lecito parlarne in Italia. Per quanto riguarda la mia vita personale credo di evere voglia di dormire. Per la verità mi piacerebbe prendermi una vacanza da me stessa e dal mondo: mi piacerebbe rimanere in coma per qualche mese (si potrebbe, esiste quello farmacologico), così potrei capire cos’è veramenta il tempo. Se è soggettivo e conta solo quello "vissuto", oppure se è un’entità oggettiva esistente al di fuori della mente.

Buon Ferragosto a tutti

3 commenti su “Argentinizzazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *