«Essenzialmente, l’attuale creazione di denaro ex nihilo (cioè dal nulla) operata dal sistema bancario è identica alla creazione di moneta da parte di falsari. In concreto, i risultati sono gli stessi. La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto».
(Maurice Allais, Nobel Economia, La crise mondiale aujourd’hui, Parigi, 1991)

10 commenti su “

  1. utente anonimo

    non mi sembra un genio di economia.

    aa

    2twins.splinder.com

    ps: su mozilla il tuo blog non è consultabile perchè il video lì in alto sminchia tutto.

  2. Tisbe

    …e che devo fa? usate un altro pc…se proprio è necessario. Per quanto riguarda lo "spazio", beh io ne ho saltato uno per distrazione, ma voi ce lo avete per abitudine…non lo date mai!Se poi un premio nobel non vi sembra un genio in economia…allora "stati 'nguaiati"

  3. 2twins

    UnEnigma: come vedi non sono anonimo dato che avevo lasciato il mio nome e il mio blog.

    Stiglitz ha preso il Nobel per l'economia: e non capisce una sega di economia. Basta come esempio. Krugman è da anni in odore di Nobel: tutti gli anni hanno rimandato, ora però non glielo danno più perchè ha detto troppe puttanate.

    Fidati, ho studiato anche un po' di economia.
    Il tizio qui sopra non sa e non considera il moltiplicatore bancario, ragiona come ragionava Ricardo nel 1812: la moneta in circolazione deve essere pari all'oro detenuto nei forzieri della Banca centrale. Se tu vuoi tornare nel 1800, fai pure, aa.

  4. Tisbe

    Scusa due twins ma io non capisco cosa significhino le due a finali! Inoltre considero che se circola denaro superiore alla ricchezza reale del paese si crea una discrepanza che favorisce l'inflazione ed anche la speculazione dei soliti "azzeccagarbugli" (io al contrario di voi due non mi intendo di economia ma di buon senso)

  5. 2twins

    Terra di nessuno: bravo. Ora che ha tolto il filmato anch'io vedo bene il blog.

    2twins: due gemelli. Sul mio blog scrive aa ed m+.

    aa: AndreA, il mio nome.

    Sul processo inflazionistico: un conto è stampare moneta senza sosta, un conto è seguire il moltiplicatore bancario. Se questo non ci fosse non ci sarebbero più soldi in circolazione.

    Certo: quei soldi devono finanziare investimenti reali, non speculativi. Altrimenti si crea una bolla finanziaria. Ma questo è un altro discorso: se in Italia non conviene investire non è colpa di Ricucci. E' colpa di leggi paleozoiche di sindacati giurassici di istituzioni medievali, aa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *