Quella bell’iniziativa finita male…(e chi lo dice?)

Quella bell’iniziativa finita male…(e chi lo dice?)
Pseudosaro, già irrompere con un "Non hai capito niente" nei confronti di unodeitanti è una cosa disdicevole che mostra inequivocabilmente una presunzione di fondo…e questo dice tutto sulla personalità di un individuo, esattamente come la stretta di mano. Appunto, proprio perché un aggregatore funziona in maniera meccanica bisogna selezionare non i post ma i blogger. Non sono d’accordo nemmeno su quello che sostiene Bhikkhu. Non è mia intenzione fare l’avvocato di Fabry, ma credo che l’aver invitato blogger dell’area di destra dimostra la volontà di un pluralismo all’interno dell’aggregatore. Certo non si può essere veggenti e prevedere che poi i blogger aggreghino post offensivi e lesivi della dignità di alcune categorie di persone. L’unica pecca di Fabry, semmai è di non aver avvisato gli interessati.

22 commenti su “Quella bell’iniziativa finita male…(e chi lo dice?)

  1. ga976

    blog news non è un servizio pubblico: i gestori decidono chi deve starci e chi no. se fanno bene hanno riscontri positivi, altrimenti sopporteranno i fallimenti. ricordo che la demcorazia non è un concetto radicale: chi fa apologia del fascismo, chi istiga all'odio razziale e religioso, non esprime il suo diritot di opinione, ma commette un reato. oltrechè una fesseria.

  2. utente anonimo

    tisbe, alzatadipugno…….
    chi inneggia il comunismo che cosa è e che cosa fa? ricordo per pronto riferimento i dittatori comunisti: stalin,lenin, mao, pol pot,fidel,l'innominato della corea del nord, oxa, dittature sparse nel vecchio est comunista.

  3. Tisbe

    x l'anonimo Primo, impara a scrivere: si mettono solo e soltanto tre puntini, non di più, non di meno; inoltre dopo la punteggiatura si dà lo spazio (questi non sono errori di battitura).Secondo, più che comunista, adesso come adesso, mi sentirei anarchica, però, quando vedo personaggi come te, in giro liberamante, l'unica soluzione possibile mi sembra il nazismo…

  4. Tisbe

    ancora x l'anonimo Perché non passi ad un sistema operativo meno obsoleto, il windows 2000 è risultato fra i peggiori messi in circolazione

  5. Monsoreau

    No, Tisbe, non puoi ridurre tutto alla semplice maleducazione di quel Fabry.
    Perchè è vero che un aggregatore privato sceglie chi pubblicare, ma allora non si spaccia per un contenitore dove si possono confrontare Destra e sinistra.
    Ripropongo l'invito pervenutomi che si trova come primo commento al post I Sopravvissuti: http://blacknights1.blogspot.com/2005/08/i-soprav… "At 16 agosto, 2005 02:43, Anonymous said…
    Ciao,
    ho visitato il tuo blog e l' ho trovato molto interessante. Voglio invitarti ad aggregare i tuoi post su Blog-News.net, l' esclusivo aggregatore italiano dedicato ai migliori blog di informazione. Iscrivendoti potrai segnalare i tuoi post tramite un semplice pannello di controllo e pubblicizzare il tuo lavoro su tutti i blog iscritti al circuito Blog-News.net. Inoltre iscrivendoti parteciperai automaticamente al Blog-News.net Award, la classifica mensile dei migliori blog che fanno notizia. Blog-News.net è on-line da soli pochi mesi ma è già una realtà del web. Il suo utilizzo, completamente gratuito, ti consentirà di aumentare notevolmente il numero di visitatori interessati al tuo blog. Blog-News.net non ti chiede di ospitare pubblicità o banner nel tuo blog; è semplicemente un sistema di libero scambio tra blogger che scrivono di politica e attualità attraverso un box aggregatore ospitato in tutti i blog del circuito. Se sei interessato visita il sito http://www.blog-news.net ed iscriviti al servizio.
    "
    Sfido chiunque e rilevare una qualsivoglia condizione di carattere politico.
    Eppure io avevo già scritto sulla pena di morte, sullo stato di guerra e sul diritto a portare armi…
    Probabilmente, in modo superficiale, ha letto solo i post ferragostani sul mio povero Bologna, sul calcio, su Carosello e sulle serie televisive di fantascienza.
    Buona serata.

  6. ga976

    non c'è confronto con chi vuole spiegare che i musulmani non rispettano la democrazia. prima a scuola, ad imparare storia e demcorazia, poi a fare lezioni, a pretendere di dire la propria.

  7. utente anonimo

    La censura non mi piace per principio, però un aggragator dove noi postiamo senza preventiva autorizzazione credo sia nel pieno diritto di rifiutare un post. Non entro nello specifico perchè non ho letto i post e non ritengo corretto dare un giudizio.
    Può essere che mi sia sfuggito, non leggo mai con attenzione i regolamenti, però se è scritto che l'aggregator può rifiutare una pubblicazione ripeto è un diritto che gli compete. Però la censura continua a non piacermi.

  8. Tisbe

    Monsoreau Ci possiamo confrontare solo se si mantiene il rispetto reciproco. Se si comincia a dire che l'altro è un delinquente c'è poco da confrontarsi. Si ci si ostina a considerare gli esseri umani divisi in quelli di serie A e quelli di serie B e poi si grida allo scandalo per la divisione in caste che vige in India non solo si pecca di incoerenza ma si parte da un presupposto che personalmente non mi sento di accettare

  9. ga976

    cominciate voi a dire che chi ha opinioni, culture, religioni diverse non è necessariamente un terrorista, un criminale; fate solenne dichiarazione che la civiltà di un popolo non coincide con la razza e dhe di razza ne esiste una sola, quella umana. ammettete (se vi va) che il fascismo non è stata la miglior invenzione made in italy. allora e solo allora le vostre opinioni inizieranno anche ad essere molto più rispettabili delle altre e delle mie in particolare.

  10. utente anonimo

    1) Anche tu non hai messo lo spazio dopo un punto.
    2) L'unica soluzione contro certa gente è il nazismo… brrrrrr da queste parti non è mai passato nè Berlin nè Mill o Hayek…

    aa
    2twins.splinder.com

  11. utente anonimo

    cara tisbe ti ringrazio delle correzioni, sai faccio parte della classe operaia, ho solo la 5° elementare trovo difficoltà a scrivere mica ho studiato come te.
    quando indichi la luna il cretino guarda il dito.
    uso w.2000 prof, è un'avvertimento di stampo mafioso?

  12. utente anonimo

    cara tisbe non c'è da stare ellegri non vedo nazisti i giro, ma gente più pericolosa i comunisti con tanto di armamentario da museo degli orrori,la bandiera rossa, l'internazionale, la foto delche (fucilava i bambini nel campo di concentramento dove faceva il kapò)B.R. e stracci vari. poi qualche spicolabile che li segue.
    ho scritto bene?

  13. Tisbe

    Caro utente anonimo non era mia intenzione offenderti, ma l'anonimato mi piace poco. Nessun avvertimento mafioso, sono meridionale ma non sono in odore di camorra. Ho segnalato il tuo sistema operativo solo per farti comprendere che volendo si può arrivare agli anonimi. Tutto qua. Non ci sono comunisti pericolosi, solo fantasmi pericolosi…e quelli sono nella vostra testa…e non diemnticate che Franca Rame fu violentata da un gruppo di neofascisti, solo per questioni di idee politiche…se vogliamo riesumare lo schifo, ci accorgerremo che è da entrambi le parti. Inoltre nessuno tocchi in CHE

  14. utente anonimo

    cara tisbe mi sei simpatica nonostante il rosso. ti ricordo che in parlamento non ci sono fantasmi ma due partiti comunisti. il marito di fanca rame mi risulta essere stato della rsi, tu confermi? non ho nessuna paura sono anonimo per praticità ma se vuoi ci possiamo prendere un cafè da sisto.
    per quanto riguarda il CHE vedo che corri dietro ad un fantasma, un'orribile fantasma basterebbe che ti informassi meglio e non vivessi di leggende o slogan basta vedere come è ridotta cuba.
    ciao bellissima (mi permetti?)
    anonimo (o uomo nero o benito o come vuoi tu.

  15. Tisbe

    Andiamo per ordine. Per quando riguarda Dario Fò, anche se fosse come si può leggittimare la violenza alla moglie? Su Che, qualsiasi cosa abbia fatto, purtroppo, quando si combatte non si ha nemmeno il tempo di capire cosa si sta facendo. Lui lo faceva per un ideale. Lo so cosa direte adesso, che lo stesso metro di giudizio dovrebbe essere utilizzato per i marines. Ma c'è una differenza sostanziale. Il Che combatteva per qualcosa di nuovo, per la speranza, nemmeno lui sapeva cosa si sarebbe costituito dopo; i marines, nella migliore delle ipotesi sono dei derelitti partoriti dalla mostruosa società americana per fare da carne da macello, nella peggiore, invece, sono dei mercenari sadici al soldo del più forte. I marines combattono per qualcosa che preesiste loro, è che non è certo un bell'esempio. Il Che ha combattuto per un mondo nuovo…che non ha mai visto (ricordo che morì qualche mese prima del '68), noi non sappiamo cosa avrebbe fatto con Castro…non lo sappiamo e non possiamo saperlo. Inoltre, ti ringrazio per l'invito ma non so cosa sia il cafè da Sisto. Aggiungo che non ho paura dell'uomo nero, né di nessuno né tantomeno della morte.

  16. 2twins

    TISBE MA CHE CAZZO DICI?. Scusa ma ci voleva: guevara combatteva per il comunismo, lo stalinismo. Quando, finita la rivoluzione gli chiesero delle elezioni lui disse: abbiamo combattuto fino adesso mica per dare il potere a qualcun altro.

    Era un demente: per far crescere la produzione di canna da zucchero lavorava venti ore al giorno nei campi di Cuba. Peccato che lavorando velocemente strappava via le radici e così la sua cuba rivoluzionaria andò a farsi fottere.

    Era un demente: pensava di fare la rivoluzione mondiale solo come un cretino, e infatti morì come un cretino.

    Era uno stalinista, antidemocratico, e totalitario che portò la dittatura: e tu dici che lui combatteva per un mondo diverso???????????

    NON FARMI RIDERE.

    aa

  17. utente anonimo

    cara tisbe cerco di capire, non di giustificare, il CHE e i suoi discutibili ideali, ma non capisco e non accetto che una persona intelligente e studiosa come te possa avere tale modello. o ci fai o ci sei.
    non dico di leggere il sangue dei vinti, scritti da uno di sinistra, leggere di quella ragazzina tosata violentata e fucilata sarebbe scontato, ma puoi informarti sul sito utenti.lycos.it/emmerossa tanto per aggiornarti un pò. su la rame e fò è inutile replicare si presentano da soli.
    spero tu non voglia censurare il mio ip, sto notanto un certo interesse (sul mio ip) da fondi di magazzino no-global foruncolosi, sono patetici e squallidi. p.s. il caffè sisto è un bel bar.

  18. Tisbe

    Io non censuro nessuno, ma è ovvio che è impossibile un dialogo con voi (soprattutto con chi usa un linguaggio scurrile – e lo giustifica anche, ma come non potrebbe farlo chi accetta la guerra come soluzione di controversie…chi accetta la guerra preventiva)…Forse il Che è morto da cretino ma c'è qualcun altro che è morto da coniglio…

  19. utente anonimo

    cara tisbe dopo questo post mi fermo perchè ti vedo molto sollecitata e non vorrei che mi finisci per fare la vittima perseguitata come in uso a sinistra quando si è accorto di argomenti (dalle mie parti si dice " la buttano in caciara"). coraggio e petto in fuori.per la censura ho solo messo le mani avanti conoscendo l'ambiente (non tuo)visto come agiscono con i blog. non mi sembra di aver usato nessun linguaggio scurrile se si indicami dove. qui nessuno mi sembra guerrafondaio, non siamo mica piccoli CHE che esportava la multinazionale cubana della "guerra rivoluzionaria" per il mondo (lui era giustificato perchè la sua era una guerra giusta). i conigli sono stati quelli che prima indossavano la camicia nera e poi sono passati a quella rossa e sono tanti e ancora pontificano. per una morte eroica posso segnalarti quella di STARACE vero italiano vero uomo d'onore fedele fino in fondo. conigli sono quelli che lo hanno fucilato.
    ha noi piace onore e fedeltà, costa fatica ma ne vale la pena.
    ciao bellissima.

  20. Tisbe

    x anonimo Non intendevo te. Ho commesso l'errore di voler rispondere a due persone con un unico commento ed ho generalizzato, mi dispiace. Però non toccatemi il Che! Se volete che si rispettino i vostri morti, cominciate con il rispettare gli altri. Grazie per la bellissima, ma non ho mai pensato di esserlo…ho sempre curato il mio spirito e la mia cultura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *