Un pensiero di Osho per augurare a tutti i naviganti errabbondi un buon fine settimana.

«L’attaccamente e impossibile, la relazione è impossibile. Ogni relazione è solo uno sforzo assurdo perché non puoi raggiungere l’altro, non puoi toccare il centro dell’altro essere, e se non riesci a toccare quel centro, come puoi relazionarti? Non conosci l’anima dell’altro, ne conosci solo il corpo, le azioni, gli atteggiamenti che stanno alla periferia. Noi ci fermiamo alla periferia».

8 commenti su “

  1. utente anonimo

    Grazie per la bella cosa che mi hai scritto… Ti ho linkata anch'io! ^.^

    Sai, questa citazione mi fa venire in mente quello che dice Roland Barthes in "Frammenti di un discorso amoroso" a proposito dell'assenza. Ne parlavo l'altro giorno con un amico: l'amore e la bellezza ci fanno sentire soli… Un'impressione fugace, forse più poetica che altro. Ma pur sempre un'impressione.

    Buon sabato carissima ^^

  2. alessandro62

    non conosciamo nemmeno il corpo ne tanto meno le azioni. Non sappiamo la danza e il movimento dell'altro, ignoriamo le intenzioni delle sue azioni…siamo ancora più lontani della periferia e non arriva neanche l'autobus
    buona domenica tis

  3. Pilgram

    Mi è piaciuto tanto il commento di Filemazio, mi ha proprio divertito…

    In quanto a me, cara Tisbe, non so se dipende dalla traduzione o da cos'altro, ma questo Osho, ti dico, non mi convince: per niente, ma proprio niente niente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *