«Ma c’è qualcosa in me che io chiamo CORAGGIO: e questo finora mi ammazzò sempre ogni scoraggiamento.[…] Il coraggio infatti è il migliore ammazzatore. […] Il coraggio ammazza anche le vertigini sull’orlo degli abissi: e quando mai l’uomo non pencola sull’orlo degli abissi! Lo stesso vedere non è forse VEDERE ABISSI? Il coraggio è il miglior ammazzatore; il coraggio ammazza anche la compassione. La compassione è l’abisso più profondo: quando più a fondo penetra l’uomo nella vita, tanto più a fondo penetra nel dolore. Ma il coraggio è il miglior sterminatore, il coraggio che attacca: ESSO STERMINA ANCHE LA MORTE». (Nietzsche)

5 commenti su “

  1. Tisbe

    Lascio questo commento a testimoniare l'incapacità di certa gente di dx a dialogare … in questo modo è inconfutabilmente dimostrato, come l'unica soluzione, che la loro piccola mente possa accettare, sia la guerra e la soppressione del DIVERSO da sé.

  2. antares666

    Carissima Tisbe, proprio per evitare rogne (e all'inizio ne ho avute molte) ho vietato i commenti anonimi sul mio blog.
    Una volta ho ripristinato la possibilità di anonimato per permettere a una ragazza che non voleva farsi un account di commentarmi. Risultato: sono stato bersagliato da insulti. Tramite il codice ip e il contatore blogpatrol, con complesse triangolazioni sono risalito al perturbatore e l'ho seccato. Si chiamava 69 ZANZARE. Se dovessi incontrarlo, sappi che è una canaglia.
    Se un utente loggato mi infastidisce, io lo banno (posso vantare una lista di proscrizione di oltre quaranta bannati). Hai la possibilità di fare altrettanto.
    Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *