Un esempio di stampa altamente RAZZISTA

ed io sono pure INTERISTA

Undici giocatori, undici stranieri: l’Inter che ieri sera ha giocato la sua partita di Champions contro l’Artmedia è il fallimento del calcio. [..] Dal Brasile alla Nigeria: ecco i colori dell’Inter. Squadre zeppe di extracomunitari, il pallone italiano sempre più irriconoscibile [..] Internazionale lo si è non perché in campo va una Babele di lingue, di razze, di tradizioni e scuole calcistiche. Undici stranieri in campo significa ammettere che non esistono giocatori italiani buoni e degni di vestire la maglia da titolare. [..] Ma che cosa aspettarsi da un patron come Moratti che inquina le maglie della gloria nerazzurra con le scritte in cinese per motivi di marketing? [..] Godo per Toni che esulta ogni domenica alla faccia degli Imperatori che durano l’arco di una stagione. E godo per i capricci di Cassano: meglio questo simpatico terroncello piuttosto che Recoba o di chi va al Carnevale di Rio e poi torna di malavoglia. [..] io ormai abdico da tifoso (non da rompicoglioni però) ed emigro in Spagna, a Bilbao, dove nell’Atletico gioca solo chi rivendica o condivide l’orgoglio e l’identità del popolo basco: zero mercenari del pallone.

NO COMMENT (grazie a suasquisitezza)

12 commenti su “

  1. utente anonimo

    L'Inter è una Babele, certo, ma non per la nazionalità di chi scende in campo, ma per colpa dell'unico italiano che conta qualcosa, e cioè Mancini.
    OT: grazie per le belle parole sul blog di Gaetano.Ciao.
    Crescenzo

  2. utente anonimo

    beh una squadra italiana piena di extracomnitari pagati profumatamente per non vincere nulla, convieni è uno scandalo. i razzisti sono quelli che perseverano nello spendere milioni di euri per un gioco, macchè uno spettacolo che è veramente l'oppio dei popoli. in questo mondo i sinistrati ci sguazzano.
    benito

  3. ruckert

    Non per il fatto che sono anche io un simpatizzante dell'inter che leggendo queste parole sento una specie di incazzatura crescermi dentro, ma più che altro per l'intrinseca stupidità di queste affermazioni …

  4. SuaSquisitezza

    nessun fotomontaggio.
    basta andare su lapadania.com
    la cosa a mio avviso un po' triste, è che i "giornalisti" di questa testata.. non hanno proprio nulla di meglio da fare che pensare a come gioca una squadra di calcio?

  5. kazumaiino

    quoto suasquisitezza
    un giornale che dedica tutta la prima pagina ad una stronzata del genere, fottendosene di fatti ben + gravi, fa capire perfettamente quanta poca intelligenza possieda il cosiddetto popolo padano…che tra l'altro dimostrano di capire ben poco di calcio; l'Imperatore vuole milionate di euro, ma non mi risulta che l'ingaggio di Luca Toni alla Fiorentina corrisponda ad un piatto di minestra; e poi, se per far contenta la Lega, Mancini deve far giocare Materazzi, allora molto meglio 11 stranieri…

  6. ThePacky

    Al posto del quotidiano "La Padania", avrebbero dovuto creare il fumetto "la Padania", di sicuro avrebbero avuto più successo…
    Buffoni…

  7. Tisbe

    @Crescenzo, accanirsi contro i giocatori stranieri è una cosa oscena, che non posso condividere, d'altra parte il calcio lo ha distrutto Berl. facendo contratti miliardari ai suoi calciatori e creando i presupposti per un crollo del mercato, come accadde per la borsa nel Venerdì Nero di WallStreets
    @benito, chi ci sguazza l'ho già nominato
    @ruckert, e cosa ci si può aspettare da un leghista? termini come terruncello, extracomunitario, colori e cinesi…vocabolario ricercatissimo
    @bartebly, è vera, è verissima!
    @SuaSquisitezza, la Padania è ricca può pure permettersi di sprecarli i soldi
    @kazumaiino, sante parole le tue
    @ThePacky, la cosa triste è che ci credono!

  8. bhikkhu

    Ho ancora una tremenda erezione quando ripenso al sindaco di Tirana (o era Valona?) che dà del pagliaccio al direttore della Padania. Un'erezione! Indimenticabile!

    P.S. Comunque, va bene che si chiama Internazionale, ma un segno che tradisca l'origine italiana della squadra potevano anche mettercelo… 😉
    Magari italianizzando Adriano!

  9. bhikkhu

    E' la globalizzazione. In Inghilterra accade lo stesso: Chelsie, Manchester e Arsenal hanno giocato qualche volta con solo un inglese in campo o addirittura nessuno, come l'Inter.
    In Spagna sono messi più o meno come noi, tranne per il fatto che là la cittadinanza si ottiene molto più facilmente (Roberto Carlos e Ronaldo sono già "spagnoli").
    Perfino la Dinamo Kiev a volte ha giocato con un solo ucraino o due: rassegnamoci!

    Non so dire se questo indebolisca le nazionali europee. Sicuramente rafforza quelle dei paesi da cui provengono i nostri stranieri. Le nazionali africane e asiatiche crescono. Il Brasile era fortissimo e adesso è imbattibile!…

    Però bisogna ammettere che certi presidenti hanno le fisse: Moratti (il peggior presidente di club in circolazione) ha il pallino per i sudamericani, argentini in particolare, ma anche brasiliani.
    Questo gli ha permesso di acquistare delle grandissime sole per svariati miliardi, solo perché erano sudamericani… chiaramente il peggior presidente in circolazione!

  10. picomao

    Un quotidiano che apre con questa "notizia", si qualifica da solo o meglio si squalifica. Inutile faci venire il sangue cattivo, ci pensa già l'aria inquinata di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *