Un megaparty da ricordare

Un megaparty da ricordare

TinaG (1)Ieri sera sono andata alla festa annuale del jet set della mia città. Ma come? Una rivoluzionaria sovversiva al ritrovo di Cartier nel Papillon Rouge? Ebbene sì! Io non volevo andarci: avrei preferito andarmene all’Aum Aum di Cava, ma la mia amica ha insistito…Però mi sono divertita. In prima serata, diciamo fino alla mezza, si sono esibiti i Formula 3 con tutto il repertorio di Battisti. Io l’adoro! Conosco a memoria tutti i testi delle sue canzoni. E’ l’unico cantante italiano che riesco ad ascoltare! Poi danza revival anni ’70. Ke bellu! Io ho ballato ininterrottamente per oltre 4 ore. Prova duracell! (Pubblicità occulta ihihih). E mi sono anche un pò spaventata perché ho visto precipitare vertiginosamente l’età dei miei corteggiatori. E ke kavolo, ormai attraggo solo i giovanissimi! I miei coetanei non mi guardano manco di striscio, forse mi scambiano per una ragazzina! KAI! L’unico della serata che mi piaceva, ovviamente, si è preso il numero di telefono di una mia amica. Doppio Kai! E la cosa sarebbe stata estremamente positiva, perchè, il tizio in questione non è della mia città! Ke peccato! Saprei pure dove beccarlo, mentre ascoltavo ha lasciato tutte le coordinate, mai io non farei mai una cosa del genere ad una mia amica. TinaG (2)Ritornando ai ragazzini, so già quello che direbbe mia madre! «Tu, ti vesti come una ragazzina, fai la persona seria». E già, ‘mo mi metto tutti i giorni il vestitino della festa domenicale. Mica sono un avvocato! Il guaio è che avevo l’abito da sera, mica il jeans, e si sa, quello invecchia! E poi mi ero truccata con cura, come non faccio quasi mai! E anche il trucco invecchia. Nulla da fare, sempre e solo ragazzini intorno a me. E’ una maledizione. Ad un certo punto mi hanno rifilato un bicchierone di rum&coca (…mandando all’aria il mio boicottaggio Doppio Kai!), non capivo più niente! Poi mi è venuto sonno perché l’alcool su di me ha l’effetto di un sonnifero. Infatti non riesco mai ad ubriacarmi: mi addormento prima. Così ho assaggiato una strana pasta e ceci con retrogusto di pancetta affumicata…e mi sono ripresa dalla schoc. In definitiva sono stata proprio bene. TinaGNegli ultimi tempi la mia vita sociale ha subito un’impennata positiva e mi sono resa conto, che per troppo tempo mi ero rinchiusa nel mio alveo d’oro. Sbagliavo! Anche perché la mia vera natura è così, come sono adesso! (Nella foto in alto, io; al centro io & Mary; ultima foto, io a fine serata alcolizzata e disfatta! i miei capelli che avevo stirato con tanta cura! Come si sono ridotti!)

22 commenti su “Un megaparty da ricordare

  1. pirmaut

    Saggie parole riguardo il mio ultimo post…!!!! Concordo con te'!

    Musica anni70? : L'adoro.
    Musica anni80? : La migliore in assoluto.

    Il modo di vestire rispecchia molto quello che si e' dentro di se' : la giovinezza vera viene dal profondo.
    Non ci sono anni e aspetto esteriore che tengano.E le persone che ti stanno attorno lo percepiscono.

    Buona Domenica.

    Grazie di essere passata.

  2. marysamba

    e vaai!!!Per una volta ti sei data alla "bella vita"!!!Hai fatto bene,ti sei divertita ed hai fatto colpo..che importa l'eta' dei tuoi spasimanti? E' sempre piacevole essere corteggiate.Compimenti stavi davvero bene con quel vestito.

  3. Tisbe

    @ManualediMari, Grazie 🙂
    @pirmaut, in effetti io sono una persona libera, priva di schemi!
    @Ant, un bacio anche a te, principe del nichilismo!
    @FrancescoBenna, in effetti l'ho personalizzato. Non è per un senso di possesso, ma per un senso di appartenenza.
    @marysamba, tu sì che sei un'amica…grazie mille e divertiti anche tu qualche volta, la vita non deve essere fatta solo di responsabilità.

  4. Loreanne

    Il revival anni settanta include anche la meravigliosa discomusic stile chic, kool & the gang..sister sledge & c???
    Io, l'ometto del giramundo, la adoro!!
    Anne, naturalmente si dissocia da questa mia passione musicale..
    🙂

  5. Bisqui

    Capperi Tisbe! Ti devo mandare più spesso dei fiori, magari litigheremo un pò meno.

    Sei affascinante e come al solito piena di sentimenti. 🙂

  6. utente anonimo

    Heilà Tisbettona, debbo dire che non mi sembravi così carina, con queste foto mi sono tremendamente ricreduto potrei diventare un tuo corteggiatore sempre che i miei 29 anni non mi releghino fra i ragazzini. Bè se fosse così allora mi dedicherò a Mary che ha proprio un bel decoltè. 🙂
    Baci
    Bernardino

  7. Tisbe

    @Loreanne, sì proprio quella meravigliosa discomusic, quelli furono gli anni d'oro!
    @camelotdestraideale, ma che…vorresti dire con tisbe…tisbe…ecc
    @Bisqui, i tuoi fiori io non li ho mai visti! In quanto a litigare Io vanto una doppia natura: sono dolcissima, però, su alcune questioni è meglio non toccarmi, perché mi arrabbio e divento mooolto aggressiva.
    @Bernardino, 29 anni? potrebbe andare…ma ti conviene? 😉

  8. Tisbe

    E che dovrei fare per farti contento? Mangiare le ghiande? Beh, che te devo dire: almeno io morirò giovani, tu invece mi sa che sei nato vecchio ihihih

  9. utente anonimo

    Battisti mi aiuta molto con mia figlia quando non vuole saperne di addormentarsi.
    Quando piange isterica basta che comincio a cantare Battisti e dopo solo 25-30 canzoni è bell'echeaddormentata.
    Io sono esausto ma soddisfatto… un po' meno i vicini ma questo è un altra musica.
    Prof.Spamalacqua

  10. utente anonimo

    ops ho due dimenticanze, la prima non mi sono firmato (Bernardino), la seconda ti trovo più carina coi capelli sconvolti, quindi non perdere tempo e salute ad allisciarli.
    😉

  11. Tisbe

    @camelotdestraideale, ok x la tacita approvazione, allora qualche volta sono anche simpatica 😉
    @Bernardino, anche le donne irpine sono molto esigenti 😉
    @lupoelettrico, a quanto pare i capelli scapigliati rendono di +…il vestito a me piace e anche molto…de gustibus

  12. Tisbe

    @JoeLondon, la parte nobile e raffinata di me, perché ce n'è un'altra che non oso raccontare…selvaggia…irriverente…sono brava in questo. So stare in un baracca trovandomici bene, e so abitare in una reggia. Sono proprio duttile, salvo poi, mettermi a urlare all'improvviso per scaricare la tensione.

  13. utente anonimo

    Che le donne irpine fossero esigenti lo sapevo già, essendo stato per un periodo ad Avellino, ed essendo stato fidanzato per 3 anni con una raga di Napoli, che pur non essendo Irpinia sempre la è. 🙂
    By Bernardino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *