TI RENDI CONTO DI VIVERE NEL TERZO MILLENNIO QUANDO…

  1.  Per sbaglio inserisci la password nel microonde.
  2.  Sono anni che non giochi a solitario con carte vere.
  3.   Hai una lista di 15 numeri di telefono per contattare i tuoi 5  familiari.
  4.  Mandi e-mail alla persona che lavora al tavolo accanto al tuo.
  5.  Il motivo per cui non ti tieni in contatto con i tuoi amici e familiari è che non hanno indirizzi e-mail.
  6.  Rimani in macchina e col cellulare chiami a casa per vedere se c’è qualcuno che ti aiuta a portare dentro la spesa..
7.  Ogni spot in tv ha un sito web scritto in un angolo dello schermo.

8.   Uscire di casa senza cellulare, cosa che hai tranquillamente fatto  per i primi 20, 30 (o 60) anni della tua vita, ora ti crea il panico e ti fa tornare indietro per prenderlo.
10.  Ti alzi al mattino a ti metti al computer ancora prima di prendere  il caffè.

 11.  Cominci ad arrovellarti il cervello alla ricerca di modi per sorridere.  : )   :o)    :->
 12.  Mentre leggi tutto questo ridi e fai Sì con la testa.
 13.   Sei troppo occupato per accorgerti che su questa lista manca il punto 9.
 15.  E ora sei tornato indietro per vedere se davvero manca il punto 9…

E ORA STAI RIDENDO DA SOLO…. (Grazie a Carmen)

12 commenti su “

  1. utente anonimo

    … Ola! Grazie x aver postato una simpatica pagina che è giunta alla mia e-mail chissà dopo quanti giri del mondo! E scusami se sono stata frettolosa oggi pomeriggio a telefono… Ci si sente domani e parliamo più approfonditamente…
    Buona notte!
    Carmen

  2. antares666

    Mi rendo conto che viviamo nel III millennio perché la coerenza è diventata un miraggio… Ormai nessuno di noi è più veramente qualcosa di definito, ci limitiamo a raccogliere forme e parole qua e là, contraddicendoci di volta in volta, negandoci nell'essenza. Siamo caos puro. Siamo diventati tutti balbuzienti dello spirito. Thule è sempre più lontana.
    Un saluto!

    P.S.
    Ho votato nel sondaggio. Sono stato l'unico entusiasta della pena di morte. In fondo lo sono per pietà. La morte è liberazione, il carcere è dannazione. Chi è più crudele, chi libera o chi priva della libertà? E chi può dire che la vita è sacra, quando abbiamo eliminato il sacro?

  3. saltino

    Quando ti lavi i denti dentro una fontana e rimani sorpreso di quanto si a fredda quell’acqua fredda, rispetto all’acqua fredda di casa.

  4. marysamba

    io gioco ancora con le carte vere…..e se dimentico il cell a casa..COL CAVOLO che rifaccio le scale per prenderlo…saro’ vecchia per questo millennio????

  5. Tisbe

    @albicocca85, e sì, ci sono cascata 😉

    @Bernardino, per ore irisultati non sono tanto confortanti! Sigh

    @Carmen, a domani, buonanotte cara collega!

    @antares666, sulla prima parte sono d’accordo: poca coerenza. Sulla seconda, lo sai che me lo aspettavo! In fondo tu, caro Ant sei mooolto coerente.

    @saltino, però era proprio bella quell’acqua, no?

    @marysamba, fai bene, anche io non torno indietro, e sono un’appassionata delle carte VERE. Ciau

  6. utente anonimo

    "Siccome sono un informatico mando una mail al vicino per chiedergli se ha un po' di latte.

    Siccome sono un informatico penso in Java al telefono, in Visual Basic normalmente e in .NET nelle occasioni speciali.

    Siccome sono un informatico quando l'auto si ferma cerco i tasti Ctrl Alt Canc.

    Siccome sono un informatico quando porto l'auto dal meccanico gli chiedo di riconfigurare le ruote, fare un backup del motore ed aggiornare i driver dell'olio.

    Siccome sono un informatico quando mi sento poco bene cerco nei Database della Norton i sintomi per vedere a quale virus corrispondono ma non sono ancora riuscito a trovare né pastiglie né sciroppo della Symatec o della Mcafee.

    Siccome sono un informatico leggo i quotidiani solo dopo averli scannerizzati.

    Siccome sono un informatico ho installato 29 sistemi operativi sul Pc, 15 sul portatile, Linux sul forno a microonde, FreeBSD sulla caldaia e Windows CE nella sveglia.

    Siccome sono un informatico quando vado dal medico lamento forti emicranie alla CPU o dolori alle periferiche e spesso mi consiglia di smettere di fumare perché può provocare un restringimento dei bus con conseguente crash.

    Siccome sono un informatico sono convinto che l'anima risieda nel Bios.

    Siccome sono un informatico quando vado a letto prima di addormentarmi aspetto che svanisca la scritta "Arresto del sistema in corso".

    Siccome sono un informatico prima di iniziare a bere creo un punto di ripristino.

    Siccome sono un informatico ho chiamato il cane Oracle, Telnet il gatto, Norton il Criceto e Dos il Criceto.

    Siccome sono un informatico credo che le incomprensioni tra le persone di razze o sesso diversi possano essere superate installando TCP/IP e una Java Virtual Machine.

    Siccome sono un informatico ho votato PCI convinto di aumentare gli slot di espansione della società.

    Siccome sono un informatico quando la mia ragazza mi ha detto che dovevamo condividere tutto le ho installato E-Mule."
    da http://beatpull.iobloggo.com/ cià
    carlo

  7. ventodipolente

    opporc…ossant…dici che è molto grave se a parte le carte su marte le torte…scusa, dicevo se a parte le carte che mi piacciono vere non ho saltato un punto che sia uno tranne il quattordici?

  8. alaska1979

    Purtroppo hai tremendamente ragione. Il punto numero 9 ce lo metto io. Ti accorgi di essere nel terzo millennio quando ti affanni davanti al computer per accudire un figlio virtuale, mentre i figli reali passano il tempo alla play o davanti alla tv.
    Dimenticavo: piacere di conoscerti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *