Ho sognato che camminavo in riva al mare con il Signore e rivedevo sullo schermo del cielo tutti i giorni della mia vita passata.
E per ogni giorno trascorso apparivano sulla sabbia due orme:
le mie e quelle del Signore.
Ma in alcuni tratti ho visto una sola orma, erano i giorni più difficili e tristi della mia vita.
Allora ho detto: "Signore…io ho scelto di vivere con te e tu mi avevi promesso che saresti stato sempre con me, al mio fianco. Perché mi hai lasciato solo proprio nei momenti più difficili?…"
E Lui mi ha risposto:
"….Figlio, tu lo sai che io ti amo e non ti ho abbandonato mai: i giorni nei quali c’è soltanto un’orma sulla sabbia sono proprio quelli in cui ti ho portato in braccio…"

Anonimo Brasiliano

7 commenti su “

  1. desiderio947

    Ho iniziato la costruzione di un mio blog e ti ho linkato. Ho tentato con splinder, impossibile.
    Significativa e molto intensa la storia che proponi: "La Fede muove le momtagne, ma la Fede senza carità è nulla" – S.Paolo- e la prima carità consiste ne riconoscere per tutti gli individui gli stessi diritti.
    Ciao, Beppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *