Addio, Hans Castorp

E’ tra le pagine più belle della letteratura mondiale…propongo a tutti l’epilogo de “La Montagna Incantata”

«Addio, Hans Castorp, schietto pupillo della vita! la tua storia è terminata. L’abbiamo narrata sino alla fine; non fu né divertente, né noiosa, fu una storia ermetica. L’abbiamo raccontata per se stessa, non per amor tuo, poiché tu eri semplice. Ma in fin dei conti era la storia tua; siccome è toccata a te, devi aver avuto una certa accortezza, e noi non ne neghiamo la simpatia pedagogica che ci prese nel narrarla e potrebbe anche indurci a passare delicatamente un polpastrello sull’angolo d’un occhio al pensiero che non ti vedremo e non ti scolteremo in avvenire.

Addio,…sia che tu sopravviva o muoia! Le tue probabili sorti sono brutte; la mala danza nella quale sei trascinato durerà ancora qualche anno, e noi non ci sentiamo di scommettere forte che ne uscirai salvo. Francamente non ci preoccupiamo gran che se la questione rimane aperta. Avventure della carne e dello spirito che hanno potenziato la tua semplicità, ti hanno permesso di superare nello spirito ciò che difficilmente potrai sopravvivere nella carne. Ci sono stati momenti in cui nei sogni che governavi sorse per te, dalla morte e dalla lussuria del corpo, un sogno d’amore. Chi sa se anche da questa mondiale sagra della morte, anche dalla febbre maligna che incendia tutt’intorno il cielo piovoso di questa sera, sorgerà un giorno l’amore?» (Thomas Mann)

4 commenti su “Addio, Hans Castorp

  1. meister

    Qualcuno,esagerando un pò, ha definito "la Montagna incantata" il più bel libro di tutti i tempi(Michele Serra),certo è che è un'opera difficile da dimaenticare.
    A me,di tutti i personaggi,ha colpito molto Naphta,non so a te…ciao

  2. Tisbe

    @meister, non ha esegerato, anche per me è il migliore romanzo mai scritto! Riguardo Naphta è un personaggio interessante, nichilista ma è altrettanto interessante Settembrini con il quale si contende l'animo puro di Castorp. Io amo La Montagna Incantata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *