Scenario possibile dopo la scellerata legge targata Lega

Ultime notizie

«L’assassino ha ucciso con tredici colpi il ladro che stava scappando (quindi l’ha colpito alla schiena) inseguendolo anche per strada da come ho sentito, fino a quando il giovane è morto. Bastava un colpo in aria per farlo scappare o un colpo alle gambe per fermarlo, o un solo colpo dove gli pareva, o due, ma basta. Si tratta di un vero e proprio omicidio, non c’è molto da riflettere a riguardo. I poliziotti americani per strada freddano a colpi di pistola presunti delinquenti, soprattutto neri, e molti li accusano di razzismo, e a giusto titolo. E’ la stessa cosa». Riflessioni di un forumista

Scenario possibile di questa scellerata legge targata Lega

Da oggi in poi sarà possibile sequestrare albanesi e rom, condurli nella propria abitazione, simulare un tentativo di furto, e ammazzarli come cani. Ecco, la pulizia etnica è servita, la razza italiana è salva, il meticciato un lontano ricordo. La scellerata legge della Lega è il biglietto da visita dell’accoglienza italiana riservata all’altro da sé. Ha ragione la Bellucci: questa Italia non mi piace. Neanche un pò.

In giro per i forum su questa legge ho addirittura trovato scritto (tante e tantissime volte): «Spero che mi capiti! (ndb. di essere derubato o aggredito)». Ma ragazzi, vi rendete conto, di quanta voglia repressa c’è di uccidere? Quanta voglia c’è di togliere la vita? Ma allora che andassero al fronte e che non rompessero i cosiddetti in una società sedicente civile. Io non ho più parole. Il peggio che temevo è arrivato. Spero solo che la sinistra vada al governo, perché, altrimenti, sarà possibile uccidere chiunque ci stia antipatico. Basterà semplicemente simulare una rapina.

Riflessioni del blogger KingPattume

Un paio di riflessioni sulla legge sulla "legittima difesa" e in particolare sui mercanti d’armi. 1. Questo Governo nel 2003 ha già agevolato i mercanti d’armi, modificando la legge 185, permettendo alle aziende di fare "affari" con paesi che commettono violazioni sui diritti umani. 2. Nel 2002 Berlusconi spinge affinchè il signor Ugo Gussalli Beretta diventi ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti. 3. In una sua visita negli Stati uniti Berlusconi regala un libro a Bush sulla dinastia dei Beretta. 4. Beretta è fornitore delle pistole della polizia americana e della polizia irachena. Beretta è intimo amico della famiglia Bush. Ora il grosso aiuto dato dal governo alle industrie di armi.. Facendo due conti chiunque abbia un’attività commerciale o una villa comprerà un arma..chi ci guadagna?

COMUNICATO STAMPA del Centro Studi Economico Sociale per la Pace di Pax Christi
30 gennaio 2006
 
Il Studi Economico Sociale per la Pace di Pax Christi, riunito alla casa per la Pace il 28 e 29 gennaio 2006
per un Seminario di studi su "Costituzione e nonviolenza", ha esaminato le origini non violente della Costituzione italiana, fondata sulla dignità della persona, lo sviluppo di tutti gli essere umani, il ripudio della guerra nei rapporti internazionali e la partecipazione di tutti alla vita sociale. Dopo aver ripercorso le origini e gli sviluppi della Costituzione, anche alla luce degli ideali indicati, difesi e perseguiti fino all’ultimo da Giuseppe Dossetti, uno dei suoi padri fondatori, ha analizzato con preoccupazione i gravissimi guasti che la riforma costituzionale approvata dalle due camere porterà all’ordinamento della vita democratica. L’estrema concentrazione del potere nel primo ministro cambia l’equilibrio dei poteri necessario alla vita democratica. I partecipanti invitano gli associati di Pax Christi e tutti i cittadini a firmare sollecitamente la richiesta popolare di referendum ed a sensibilizzare l’opinione pubblica perché al momento del referendum la riforma venga bocciata.
Ha rilevato che molte leggi approvate aggiungono gravi alterazioni alla nostra legislazione.
Indica come particolarmente condannabile la legge sull’allargamento della legittima difesa che, modificando in un senso che neanche il legislatore fascista del codice penale aveva mai pensato, rende possibile a chi si ritiene aggredito nei suoi beni una reazione armata violenta e sproporzionata fino all’uccisione dell’aggressore, privatizzando la difesa della sicurezza dei cittadini che è compito della forza pubblica e aprendo di fatto alla possibilità di una guerra di tutti contro tutti che altera la convivenza civile.

85 commenti su “Scenario possibile dopo la scellerata legge targata Lega

  1. Loreanne

    Mah, questo scenario non me l'ero neanche immaginato.
    Mi basta, ad intristirmi, l'eventualità che aumenti a dismisura la vendita di armi ai privati e che, presi da paura, si sia portati a sparare senza criterio (sucecde a coloro che sono allenati a manipolare armi, figuriamoci a noi..!).
    Ed inoltre,
    se un ladro d'appartamento oggi rischia la galera per un po' d'oro,
    sapendo di rischiare la vita,
    a sua volta,
    con quali armi si infilerà nel prossimo appartamento;
    metterà in conto che può venir ammazzato e si preparerà anche ad uccidere, per difendersi?

    Tutto questo mi terrorizza.

  2. saganne

    la Lega è uno dei tanti movimenti nati dalle Viscere e non dalla sensibilità.
    ne conosci la storia di certo….la storia del senatur, di Miglio & C.. a suo tempo…la sua logica è la "non logica" di annusare il vento e di cavalcarlo…spregiudicatezza politica?….affatto per conto mio..spregiudicatezza e basta..
    il problema credo stai nella circostanza che fino a che quella tendenza solo viscerale avrà spazio, così tanto da salire perfino al comando vuol dire che non è il sistema che non va ma che noi ci siamo distratti un pò troppo…solo ciò che penso…

    ciao….:))

  3. caposkaw

    che bello!

    magnifico ragionamento paranoico.

    tutta l’Italia ,tranne voi, non vuole altro che fare un bel pogrom (data la vostra ignoranza , spiego: pogrom (parola russa) vuol dire sommossa popolare tesa alla distruzione di un elemento etnico minoritario (la sommossa può essere eterodiretta o no).

    quindi appena si allentano le FERREE (?) e INDEFLETTIBILI(?) maglie della legge milioni di italiani si precipiteranno a organizzare finte rapine , finte effrazioni, finti scassi…per opportunamente sterminare albanesi, nordafricani , eccetera eccetera…

    se pensate questo, siete da manincomio.

    un mau psichiatra

  4. Tisbe

    @caposkaw, secondo me tu ci fai o ci sei. Ho fatto un giro per i forum sull'argomento ed i tuoi connazionali si sono spressi così: "ha fatto bene l'imprenditore doveva uccidere pure l'altro, ha liberato il paese da feccia umana"; oppure "Vorrei tanto che mi succedesse perché così potrei utilizzare le mie armi detenute con regolare porto d'armi". Ed io starei esagerando? E dappertutto c'è il luogo comune che gli assassini siano albanesi e rom…A te tirare le somme…se ne sei capace

  5. crescenzo

    Questa legge sarà valutata per quella che è quando ci saranno morti ammazzati da ladri che avranno risposto al fuoco. Quasi sempre, il ladro è più criminale di chi va a derubare; se a quest'ultimo gli si dà la sensazione che l'unica difesa possibile sia quella autonoma e del Far West, i risultati non potranno che essere drammatici. Di solito i più guerrafondai (tipo quelli che amano decorare i propri blog con frasi che inneggianno alla guerra o con simboli militari) sono i più coglioni, quelli che bstano due calci nel culo per farli scappare. Altro che andare al fronte, cara Tisbe. E quando la vinciamo una guerra, con questi? Te lo immagini Gasparri reggere un bazooka? O Calderoli che fa il passo del leopardo?

  6. Tisbe

    @crescenzo, hai avuto il potere di farmi ridere stamattina. Immaginare Calderoli nel passo del leopardo è isilarante…Certo che la disperazione da più coraggio e determinazione (anche per azioni negative)

  7. caposkaw

    mi fa piacere una cosa.
    che tu abbia detto "i miei connazionali".
    questo mi fa piacere perchè appunto hai stabilito una divisione : quelli che vivono nel mondo delle favole di nonna oca (quelli come te) e i poveracci che arrancano nel mondo reale (come me).
    dato che nel mondo reale, quelli di cui deliri sono molto pochi, sono estremamente fiducioso che non ci saranno avvenimenti come speri…
    se per caso ci sarà un pogrom con immigrati impiccati e/o dati alle fiamme (alla mainiera capronica, guarda caso…) ti chiederò scusa , nel frattempo continuerò a farti male , dicendo la verità del mondo reale…
    un mau puntualizzante

  8. viga

    tel chi un alter bigùl,caposkaw,uno che nell'anonimato e nella protezione del video trova il coraggio di fare il duro.Bè,io godrò come un riccio quando grazie a questa legge si potrà fare il tiro al leghista,poichè mi aggrediscono,(con la loro idiozia),oppure quando i ladri e rapinatori faranno subito fuoco perchè nulla hanno da perder.Fate i sceriffi,voi che nn pagate le tasse,voi che nelle fabrichette fate lavorare in nero gli extracomunitari,fate tanto i giustizieri della notte,ma finirete per farvi giustiziare.

  9. caposkaw

    beh, il nazistino di qui sopra si è rivelato.
    lui è già pronto a ammazzare qualunque persona che secondo lui è targata lega…
    altro che rivoluzionario!
    tu sei uno stupido razzista…
    un mau costatante

  10. viga

    hahaaahhaahhaahaa!Vi dovete decidere voi destrosi del kazoo,appoggiate tutte le politiche più violente e repressive godete di questo e poi vi permettete di criticare gli altri.Comunque,patetico pistola sei riuscito a frati bannare con soli due post,talmente sei ignorante.

  11. Tisbe

    @caposkaw, viga, ragazzi moderate i termini…non voglio vedere offese gratuite…poi discutete animatamente quanto più vi aggrada
    @Viga, non rispondere alla sue provocazioni, lo so offende ed è difficile rimanere impassibili ma provaci lo stesso, in fondo è un personaggio che si può stendere anche con belle parole…lui usa un sacco di parolacce non scendiamo al suo livello (ho cancellato 3 suoi commenti che ne erano pieni zeppi)

  12. crescenzo

    Visto che il mau vive nel mondo reale, mi dice, statisticamente, quanto probabilità ha un cittadino poco esperto di armi di avere la meglio, in uno scotro a fuoco, con un delinquente abituale?
    Un mau preoccupante.

  13. utente anonimo

    vediamo …
    in scontro a fuoco difficilmente il cittadino medio riuscirebbe a avere la meglio.
    ma c'è un dato di fatto. i criminali non sono persone coraggiose. magari intelligenti, ma coraggiose no.
    se pensassero di poter rischiare la pelle ogni volta che fanno il loro sporco lavoro, probabilmente diminuirebbero le occasioni lavorative.
    e poi siete troppo immersi nel mondo delle fiabe…
    credete che gli onesti cittadini e i criminali si affrontino allo stile western, tipo ok corral?
    il caso tipo molto probabilmente, sarebbe come quello avvenuto qualche giorno fa.
    due imbecilli cercano di entrare in casa di una famiglia qualunque, il tale li avverte , loro non desistono (perchè sono sicuri, la legge protegge i criminali, non chi si difende!) il tale spara, e li impiomba.
    una vita umana dispersa, perduta! un ex-embrione diventato cadavere!
    che dire?
    pazienza!
    se fosse stato abortito qualche tempo fa, non ci sarebbero stati problemi, nevvero?
    come vedete io sono a favore dell'aborto… selettivo e differenziato…
    un mau nel mondo reale.

  14. Tisbe

    @Mau, e se tua madre ad esempio avesse abortito te? se fosse stato abortito qualche tempo fa, non ci sarebbero stati problemi, nevvero?
    come vedete io sono a favore dell'aborto… selettivo e differenziato…
    Non avrebbe fatto un favore all'umanità? Un Mau dal mondo virtuale (purtroppo)

  15. Tisbe

    Scena isilarante: immaginate Mau che ha finito lo zucchero. Si reca dal vicino per chiedere la cortesia di prestargliene un pò. Lo ha fatto mille volte non si cura di avvisare. Così il vicino indispettito dai rumori lo scambia per il ladro e spara. Peccato un Mau di meno. D'altra parte questi incidenti non sono mica così rari! Tantissimi cacciatori sono morti impallinati dal fuoco amici. Anche Mau potrebbe fare la stessa fine. Impallinato dal fuoco amico delle persone perbene ihihihihih

  16. caposkaw

    scenetta di vita reale.
    un mio conoscente viene aggredito da 3 albanesi mentre sta per salire sulla sua macchina , di notte.
    i tre lo menano e lo rapinano, e lo costringono a svuotare il bancomat. lo lasciano andare dopo averlo minacciato (se ci denunci ti uccidiamo!). il tale non è di sinistra (cioè non ha la patente di vigliaccheria), e va dai carabinieri a denunciare la rapina. il maresciallo che la registra gli dice:
    "sarebbe stato un bene che lei avesse avuto un'arma in tasca, e che li avesse ammazzati."
    certo, la realtà fa male…
    e se trovi da ridere su questo , ma che c***o ti ridi?
    e poi,ma tu non sei a favore dell'aborto?
    così per curiosità…
    un mau raccontante

  17. KingPattume

    Un paio di riflessioni sulla legge sulla "legittima difesa" e in particolare sui mercanti d'armi. 1. Questo Governo nel 2003 ha già agevolato i mercanti d'armi, modificando la legge 185, permettendo alle aziende di fare "affari" con paesi che commettono violazioni sui diritti umani. 2. Nel 2002 Berlusconi spinge affinchè il signor Ugo Gussalli Beretta diventi ambasciatore d'Italia negli Stati Uniti. 3. In una sua visita negli Stati uniti Berlusconi regala un libro a Bush sulla dinastia dei Beretta. 4. Beretta è fornitore delle pistole della polizia americana e della polizia irachena. Beretta è intimo amico della famiglia Bush. Ora il grosso aiuto dato dal governo alle industrie di armi.. Facendo due conti chiunque abbia un'attività commerciale o una villa comprerà un arma..chi ci guadagna?

  18. utente anonimo

    che ridere!

    sei patetica.

    la realtà non ti piace.

    affermi di essere BUONA e poi in pratica dici che deve vivere e chi no…

    del resto le contorsioni verminose non tipiche del sinistrame…

    buona notte, e buoni incubi

    un mau benaugurante

  19. Tisbe

    @Mau, davvero, ti devo qualcosa. Devo ringraziarti per le immense risate che mi fai fare gratuitamente, ma hai mai pensato di fare il comico? Avresti ottime chance. ahahahahahahahahahahahahahahah

  20. utente anonimo

    Mau Mau, ma a te l'America sembra il mondo delle fiabe? lì hanno le armi (anche troppe) e le legig per usarle? Ti risulta che i reati diminuiscano? Ma in quale mondo reale vive uno che considera i ladri più intelligenti che spericolati? Ma ci hai mai parlato con uno che fa (o che ha fatto) questa vita? Sanno di non avere nulla da perdere, e a volte sparano perchè odiano chi invece conduce un'esistenza tranquilla. Se gli dai anche l'opportunità di sparare, chi credi che avrà la peggio? o voialtri Rambo recottari pensate di istituire dei corsi di formazione specifici?
    Crescenzo

  21. elektraNatchios

    perchè no? o bisogna pensare che per voi anche i corsi di autodifesa per le donne siano solo un modo per incitare al crimine(visto che la reazione pare solo peggiorare le cose, secondo voi) o addirittura un modo per fare troppo male ad un povero aggressore? poverini…nn sia mai che scardiniamo il loro mondo di certezze in cui loro sono gli unici carnefici e noi sempre e solo vittime!! chissà che trauma ne avrebbero, povere stelle!

  22. Tisbe

    @elektraNatchios, ancora tiri fuori dal cilindro la tua visione semplicistica della realtà. Forse da piccola hai giocato troppo spesso a guardie e ladri. Cara, non esiste una divisione netta tra bene e male, tra buoni e cattivi, tra carnefici e vittime; questa è solo la tua visione riduttiva della vita. Cmq vacci ai corsi di autodifesa, ma tu non avrai mai la rabbia che hanno dentro ple persone che sono state sfruttate e maltrattate fin dalla nascita come un calciatore italiano (carico di miliardi) non potrà mai avere l'agonismo di un calciatore del terzo e quarto mondo che ha conosciuto la fame. Voi siete polli di allevamento cadrete, nonostante i vostri sforzi, perché gli altri sono ruspanti e hanno più rabbia, più forza e più agonismo…questo non s'impara in nessuna scuola…

  23. elektraNatchios

    fantastico perchè la visione semplicistaica della vita sarebbe la mia! e tu che parli di polli da allevamento, accomunando in questa ignobile descrizione tutto il mondo occidentale (che nella tua visione molto articolata si identifica sempre con ricchezza e sfruttamento)? tu invece si che hai un'angolatura complessa e ricca della società: loro non sono cattivi perchè sono sfruttati e tutti, dico tutti, i ladri rubano e aggrediscono solo per necessità. nessuno di loro lo fa per avidità e per scegliere delle scorciatoie, no!loro son tutti buoni e bravi, la colpa è la nostra che dalle nostre case riscaldate li sfruttiamo e siamo noi a spingerli a delinquere! quindi nn abbiamo il diritto di difenderci. perchè è di questo che si tratta, di legalizzare la legittima difesa. il che implica che se qualcuno spara ad un ladro che fugge, se qualcuno spara ad un ladro disarmato ed inoffensivo, allora è quel qualcuno a finire dietro le sbarre.
    ma mi pare che qui siate voi a nn aver fiducia nelle forze dell'ordine!
    a cosa io giocavo da piccola nn penso te ne debba fregare molto.sta di fatto che ora io ho il diritto di difendermi e se tu sei una pusillanime piagnona la cosa nn mi riguarda. rimani pure lì a farti accoltellare se vuoi, io no. e se poi difendendomi finirò morta ammazzata perchè l'aggressore in questione è più abile di me, allora che così sia, di sicuro morirò sapendo di aver difeso i miei diritti.

  24. Tisbe

    di sicuro morirò sapendo di aver difeso i miei diritti. OVVERO
    Di sicuro morirò sapendo di aver difeso i miei BENI
    Pregevole scelta…contenta tu!

  25. Tisbe

    Chissa perché leggere Elektra mi fa venire in mente un racconto di Verga: "La roba". Soprattutto questo stralcio: Sicché quando gli dissero che era tempo di lasciare la sua roba, per pensare all'anima, uscì nel cortile come un pazzo, barcollando, e andava ammazzando a colpi di bastone le sue anitre e i suoi tacchini, e strillava: – Roba mia, vientene con me! –

  26. utente anonimo

    Elektra, tu vuoi morire per i tuoi beni? Ma fino a questo punto arriva la cecità di chi, pur di difendere una legge più stupida di coloro che l'hanno scritta, è pronta a immolarsi per dimostrarne la validità? Qui non si discute certo della violenza e dell'inaccettabilità di reati ignobili come la rapina, lo scippo, ecc. Ma, per stare all'esempio del mau puntualizzante, sarebbe forse stato preferibile che quel suo amico, oltr che subire la violenza di un'aggressione e di un furto, fosse pure stato ammazzato? Cosa sarebbe accaduto se egli avesse tirato fuori la pistola e sparato su uno dei suoi aggressori? gli altri due come avrebbero reagito? e siete certi che, una volta ammazzato un criminale, una persona che criminale non è, se ne faccia una ragione per il resto della vita? Una legge che incita i cittadini ad armarsi e a sparare, è una legge indegna, così come sono indegni questi governanti da operetta che abbiamo. Chi ha pensato questa legge, scusatemi la caduta di tono e di stile, è semplicemente un uomo di merda.
    Crescenzo

  27. elektraNatchios

    no, Tisbe, la legge legalizza la legittima difesa. tu stessa hai scritto il tema della legge: sparare o cmq ferire illadro non sarà punibile solo nel caso in cui il ladro stesso se avvertito non desista, oppure se c'è pericolo di aggressione per le persone.
    quindi, nn tip puoi appostare dietro ad una finestra e sparargli, devi comunque palesarti, intimargli di andarsene e solo nel caso in cui egli invece reagisca in modo minaccioso puoi sparargli.
    quindi alla fine è pur sempre il paricolo alla persona che dà diritto a reagire. nn solo il "pericolo" verso le cose.
    starà poi alle forze dell'ordine e alla scientifica dimostrare se il derubato aveva o no il diritto di sparare. ma di questioni spinose sulla criminalità se ne devono affrontare ogni giorno, queste nn saranno certo peggio delle altre!
    quindi, cara Tisbe, prova a leggere meglio prima di dipingere ridicoli scenari in cui uno va a prendere un rom e poi lo uccide nel giardino di casa sua, perchè sarebbe comunque un reato e sarebbe altrettanto punibile di quando questa legge non c'era!!
    sembra quasi che siamo tutti qui senza niente di meglio da fare che comprare fucili e sparare agli albanesi…forse sei tu che sei un pò ossessionata!
    la gente vorrebbe solo star sicura nelle propire case ed aver il diritto di difendersi se uno ci si intrufola armato e e nn certo con l'intenzione di distribuire il giornaletto dei testimoni di geova!

  28. elektraNatchios

    Crescenzo, la’mico di mau non è stato solo scippato, ma è stato aggredito e picchiato…forse che uno nn ha il diritto di difendere la sua integrità fisica?? continuo a ripetere che la legge ora permette di difendersi, nn di mettersi a sparare all’impazzata su chiunque!!

    Crescenzo, leggi bene, io ho il diritto di difendermi se vengo aggredita, ora, e nn sono più considerata alla stregua del mio aggressore. se qualcuno entra in casa mia come lo sai che vuole solo rubare? se io gli intimo di andarsene e lui tira fuori il coltello, di sicuro nn ha buone intenzioni. allora devo forse aspettare che mi violenti o mi ammazzi? il ladruncolo da poco, il topo d’appartamento è il primo che se la svigna se viene scoperto. è invece chi ha ben altre intenzioni che nn lo fa!

    se l’amico di mau avesse avuto una pistola, forse semplicemente estraendola li avrebbe fatti scappare, o forse li avrebbe feriti evitando di essere picchiato. e gli è andata bene: ci sono persone sfregiate per tutta la vita, dopo un’aggressione, persone menomate, se nn uccise.

    bè allora si, io ci provo a difendermi, se poi m’ammazza sul serio perlomeno ci avrò provato, nn gli avrò dato la soddisfazione di essere una vittima facile!

    comunque, ribadisco, la legittimazione della legittima difesa, sussiste solo se è la persona ad essere minacciata, nn il solo bene!

  29. Tisbe

    La mia ricchezza me la porto dentro e non devo dimostrarla a te…i miei saranno pure cliché, ma mi appartengono perché li ho fatti miei…e non mi sento in colpa per questo. Però è anche vero che io non mi prendo la responsabilità morale di spezzare una vita per difendere un oggetto. Questa è la mia posizione e soltanto una mente malata e poco colta poteva partorire una legge schifosa come questa. Tu pensi che un leghista abbia mai letto “Dei delitti e delle pene”? abbia mai letto “L’idiota”? E allora cosa possiamo aspettarci da questi politici ignoranti…

  30. elektraNatchios

    Tisbe, uno può scrivere frasi sul suo blog che fanno paura per vari motivi, o semplicemente perchè sono uno sfogo. tu legittimi i crimini di gente che dalla vitra nn ha avuto nulla, come puoi nn lasciare ad un povero cristo derubato almeno la facoltà di sfogarsi a parole?
    che poi di esaltati sia pieno il mondo nn ci sono dubbi, però nn si posson far le leggi per quei 4 sfigati che vanno in giro a dar fuoco ai campi degli zingari, no? nn si può dare ai criminali tutte le possibiltà di farla franca solo per il timore che i comuni cittadini mal usufruirebbero di una legge sulla legittima difesa!
    gli italiani per buona parte ignoranti…mah.tu di certo sai quello che dici, Tisbe, anche se mi sembra molto presuntuoso!

  31. elektraNatchios

    ma allora continui: si legittime la difesa di se stessi! si può sparare solo se c'è minaccia ALLA PERSONA, NON ALL'OGGETTO e de il criminale NON DESISTE!!
    la legge è questa. quello che certa gente esaltate potrebbe sentirsi in diritto di fare nn riguarda la legge, riguarda le forze dell'ordine che avranno il dovere di arrestare chi se ne approfitta.
    e poi continui con LE COSE! io mi sentirei in diritto di reagire se il ladro si rivolgesse CONTRO DI ME, nn contro le mie cose. se io lo sorprendessi e lui invece di scappare mi puntasse contro una pistola, e io a mia volta ne avessi una, se sparassi chi starei difendendo, me o le mie cose?

  32. elektraNatchios

    hai fatto tuoi i clichè, invece che partorire tue proprie idee? e poi dici che gli italiani sono ignoranti?? ma invece di continuare a citare autori e testi prova a scavare nelle tue, di idee, senza copiaincollare quelle degli altri!!

  33. Tisbe

    Io sarò presuntuosa ma tu sei "de coccio". Ecco cosa dice la legge perché secondo me tu non l'hai letta.
    Chi, trovandosi in casa propria o nel luogo di lavoro, si sente aggredito o minacciato, o crede minacciati e aggrediti i beni che gli appartengono, può reagire come crede, utilizzando le armi "legittimamente detenute" ed anche uccidendo, perché la sua reazione sarà sempre considerata "proporzionata"
    Impara Elektra…impara…leggi…leggi…e nn limitarti a scrivere soltanto!

  34. Tisbe

    IMPARA TU A LEGGERE:

    Testo vigente
    [Art. 52 C.P. (Legittima difesa)
    Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio od altrui contro il pericolo attuale di una offesa ingiusta, sempre che la difesa sia proporzionata all'offesa.]

    Testo aggiunto
    Art. 1.(Diritto all'autotutela in un privato domicilio)
    1. All'articolo 52 del codice penale sono aggiunti i seguenti commi:
    Nei casi previsti dall'articolo 614, primo e secondo comma, sussiste il rapporto di proporzione di cui al primo comma del presente articolo se taluno legittimamente presente in uno dei luoghi ivi indicati usa un'arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo al fine di difendere:
    a) la propria o altrui incolumità;
    b) i beni propri o altrui, "quando non vi è desistenza e vi è pericolo d'aggressione."
    La disposizione di cui al secondo comma si applica anche nel caso in cui il fatto sia avvenuto all'interno di ogni altro luogo ove venga esercitata un'attività commerciale, professionale o imprenditoriale».

    capisci? quando non vi è desistenza o pèericolo per la persona!!
    Questo lo ha postato Elektra ho dovuto cancellare il suo perché ha scombinato tutti gli altri commenti. E non per censura

  35. Tisbe

    ahahahahah
    continui ad essere de coccio…
    desistenza Che significa? Che se il ladro non desiste dall'azione di prendere il tuo oggetto lo puoi uccidere…
    Elektra…fammi il piacere…non insistere perché diventi ridicola

  36. grendel00

    Tisba, solo una studentella ignorante come te può credere che il mercato civile sia una grande opportunità per le industrie d'armamenti.
    Mi dispiace, Tisba, ma carnefice e vittima sono perfettamente identificabili da chiunque non abbia una moralità distorta o faccia uso di un minimo di buonsenso.
    "…gli italiani (per buona parte ignoranti)": ecco con questa frase ti sei qualificata definitivamente.
    Invece tu sei talmente saggia che non hai notato come la tua citazione ti dia torto.
    La prossima volta, stai un po' più attenta col grassetto.

  37. grendel00

    Tisba, se c'è qualcuno che deve imparare a leggere sei tu:
    "costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio od altrui"
    "difesa sia proporzionata all'offesa"
    "al fine di difendere: a) la propria o altrui incolumità;"

    Sei indifendibile.

  38. Tisbe

    @grendel00, infatti, la difesa sarà sempre proporzionata all'offesa, anche se nella realtà non lo è. Io credo che siate voi indifendibili. E' troppo chiara: puoi uccidere un ladro…che altro c'è da aggiungere. Se non lascia l'oggetto lo puoi uccidere…che altro c'è da aggiungere? Ma questo è un problema di interpretazione. Staremo a vedere…sarà il tempo a decidere chi ha saputo interpretare questa legge che cozza con l'art. 111 della Costituzione (tra l'altro già abbondantemente manomesso). Tenetevi le vostre idee mettete pure sul podio le vostre "robe". Ammazzate i ladri se la cosa vi fa sentire meglio, ma come interpreti siete una frana e pure arroganti.

  39. KingPattume

    Solo pochi giorni fa a Pianura c'è stata una manifestazione di protesta contro la decisione di concedere gli arresti domiciliari all'assassino di 2 ragazzi uccisi per errore dalla camorra. Il punto è questo: ormai chi viene beccato per una rapina, prende di più di chi uccide. perchè? perchè compie un reato contro il patrimonio. Sostanzialmente è più importante la "borsa" della vita.

  40. Tisbe

    @KingPattume, è esattamente questo il problema di questa legge, ma pare che nessuno si renda conto della grande regressione morale che sta attraversando l'Italia. Il mio vero sentimento è l'amarezza.

  41. elektraNatchios

    se non stanno in galera gli assassini, figuriamoci i ladri! basta guardarsi attorno per vedere quanti sono quelli che vengono fermati, interrogati e poi rilasciati perchè privi di documenti. in tutti gli ultimi casi in cui i gioiellieri o i tabaccai hanno usato le armi da fuoco, i ladri erano stati rilasciati sulla parola o in libertà vigilata. e cosa facevano? erano ancora lì a rubare. se invece di sparare a zero su chi cerca di difendere oltre che se stesso anche i frutti di una vita di lavoro, vi chiedeste perchè i ladri sono fuori, e vi chiedeste se davvero questi criminali rubavano per necessità o per avidità, forse di questa legge nn ce ne sarebbe stato bisogno!
    se vai a fare una denuncia per furto contro ignoti ti rodno in faccia. tanto nn troveranno mai la refurtiva e tanto se anche li arrestano li dovranno rilasciare dopo poco. o peggio, ti accusano di aver inscenato tutto per avere il rimborso dell'assicurazione, così nemmeno devono prendere la denuncia. ma la colpa nn è delle forze dellìordine, è di chi permette che questi delinquenti escano subito.

  42. Tisbe

    @elektraNatchios, no, ti sbagli! I ladri di mele devono essere linciati sul posto, mentre per gli assassini apriremo un processo di beatificazione. Decadimento morale, ecco cosa ha fatto nascere questa legge. L'eccessiva importanza ai beni e la poca importanza alla vita, ecco la vera genesi di questa legge folle. A te sta bene? A me no! Vorresti forse privarmi della mia libertà di pensiero? Oppure merito la morte anche io perché difendo vite che secondo voi sono indifendibili? Perché vi mettete sul podio come giudici in grado di stabilire chi ha diritto a vivere e chi no. Non vi è mai passato per la testa che se cambia il criterio di scelta, potrebbe essere la vostra vita priva di valore?

  43. crescenzo

    Scusate, ma se viene colto sul fatto un tangentista, visti che i soldi pubblici sono di tutti, gli possiamo sparare sul posto?
    Un mau inquirente.

  44. elektraNatchios

    perchè no Crescenzo, l'importante è che prima gli si intimi di smetterla!! se poi non obbedisce cacchi suoi!! ;))

    ma si ma si Tisbe, noi siamo tutti decaduti e tu invece sei un'eletta!contenta così?
    che poi tu nn risponda coi fatti o con esperienze verificabili ma sempre e comunque con dei proclami, ormai nn mi stupisce più! hai molto più di mussoliniano di quanto tu creda!

  45. Tisbe

    @elektraNatchios, esperienze verificabili? E scusa l'imprenditore che ha sparato al ladro a 250 metri dalla sua abitazione cos'é? L'avrebbe fatto se non fosse stata approvata la legge? Lui ha fatto il giudice e il boia con buona pace dello STATO DI DIRITTO.
    Ma pensi prima di scrivere?
    Prova ad ucciderlo un tangentista…provaci…sai anche in questo siete bravi a fare i dualisti: ladri di serie A e ladri di serie B

  46. elektraNatchios

    ecco brava, nn potevi cadere che lì!l'hanno forse già scagionato?stanno indagando, e se risulterà che ha sparato mentre i ladri erano in fuga oppure nn costituivano minaccia per lui e la sua famiglia, sarà arrestato, com'è giusto che sia se ha infranto la legge!i tuoi se ed i tuoi ma valgono zero di fronte alle indagini e conclusioni della polizia!
    se poi lui ha pensato di farla franca grazie alla legge e ha agito contro la legge stessa, allora avrà la punizione che merita!

    ahahaha, il tuo senso dell'umorismo è direttamente proporzionale al tuo senso critico!guarda che se fosse per me i tangentisti dovrebbero subire la stessa sorte dei ladri comuni, e la serie A o B io di certo nn l'approvo, quindi nn so a chi tu ti riferisca con quel VOI!!

  47. elektraNatchios

    no, perchè la nuova legge dice anche lei che se il ladro è in fuga nn gli si può sparare. ora si vedrà dopo le indagini, ma questo tuo esempio nn vuol dire nulla…come se la gente gurdasse da dietro le sue tendine e nn vedesse l'ora di poter sparare a qualcuno! sei tu che sei ossessionata dalla presunta preversione del popolo, dici che è ignorante e che ora tutti si metteranno a portarsi albanesi in casa x ucciderli…e poi accusi ME di aver giocato troppo a guardie e ladri e di nn aver fiducia nei miei simili…anche in modo del tutto acidentale riesci ad essere ironica!

  48. elektraNatchios

    Tisbe..ci fai o ci sei?
    il carabiniere è stato ucciso dai rapinatori (altri 2 feriti), 3 slavi che poi sono scappati e hanno rubato un'auto sparando alle gambe della povera donna al volante!!
    in che modo ciò avvallerebbe la tua tesi?
    io dico invece che è un peccato che nessuno nella banca nè quella poveretta in auto abbiano potuto essere armati e difendersi !!
    ma ti rendi conto? te stai andando tranquilla in macchina e in tre ti fermano e rischiano di ammazzarti o renderti disabile per tutta la vita e tu dovresti star lì a far nulla???
    son quelli lì i poveri ladri che tu difendi tanto, vedi? pazzi assassini senza scrupoli che si vogliono arricchire in fretta

  49. KingPattume

    b..considerando che il carabiniere era armato di mitraglietta, in seguito sottratta dagli stessi autori della rapina, attesta solo il fatto che l'arma non fa da deterrente al reato stesso. Ciò avvalora il fatto che così come la pena di morte non fa calare i crimini nei paesi dove è prevista, questa legge non farà calare le rapine.

  50. Tisbe

    Hai ragione elektraNatchios, hai sempre ragione…di fronte alla tua infinita ed inaudità cecità mi arrendo…Hai ragione Tu sei buona, quelli che vivono come te sono buoni…basta

  51. utente anonimo

    allora, ricapitoliamo :
    Cara, non esiste una divisione netta tra bene e male, tra buoni e cattivi, tra carnefici e vittime; questa è solo la tua visione riduttiva della vita. Cmq vacci ai corsi di autodifesa, ma tu non avrai mai la rabbia che hanno dentro ple persone che sono state sfruttate e maltrattate fin dalla nascita come un calciatore italiano (carico di miliardi) non potrà mai avere l'agonismo di un calciatore del terzo e quarto mondo che ha conosciuto la fame. Voi siete polli di allevamento cadrete, nonostante i vostri sforzi, perché gli altri sono ruspanti e hanno più rabbia, più forza e più agonismo…questo non s'impara in nessuna scuola…

    parole tue.
    si evince solo che :
    a) consideri i tuoi concittadini (è un'esagerazione. quelli che vivono nelle stesso territorio vicino a te , e parlano la tua stessa lingua, dato che tu ,evidentemente ti consideri a parte) dei rammolliti.
    b) solo perchè ci sono degli altri che vengono da fuori, devono essere ovviamente più forti, più bravi, più motivati, eccetera eccetera.
    quindi partendo da tutto questo, sembra che giustifichi la criminalità altri perchè motivata, dato che gli italiani sono polli da allevamento e devono solo fornire carne…
    tutto questo sragionamento mi sembra abbia delle solide basi…autobigrafiche.
    se tu non trovi un buon motivo per non essere macellata come un pollo, non credere che gli altri italiani siano cattivi perchè non volgliono farsi macellare…
    un mau analizzante

  52. utente anonimo

    crescenzo, spero che nell tua vita, non debba mai combattere per qualcosa, tipo che sò, difendere tua moglie, o tua figlia…
    perchè non ci riusciresti.
    coraggio zero, eh?
    un mau benaugurante

  53. elektraNatchios

    ehi Crescenzo, potremmo suggerire alle forze dell'ordine di nn andare in giro armati, che dici? magari così i criminali si sentiranno meno minacciati e nn spareranno a casaccio sulla gente. pensi che possa andare? oppure potremmo calarci direttamente le braghe. ooopssss, quella poveretta sulla macchina nn ha fatto in tempo, le hanno sparato prima.
    ma certo, è stata colpa sua che appena li ha vistio uscire nn si è lanciata fuori dalla macchina per lasciargliela!

    ah, i rapinatori avevano già le loro armi, mio caro Crescenzo, pare avessero addirittura un kalashnikov!
    e hanno continuato a sparare all'impazzata ferendo altra gente, tra cui un uomo che però nn gli ha dato la sua auto e l'anziana signora a cui invece l'hanno presa!
    e tu di fronte a questa gente ci vorresti andare disarmato??

    e tu Tisbe perchè fai sempre della demagogia inutile? cosa centrano i buoni ed i cattivi? il carabiniere ucciso (con un figlia di 6 mesi) senza che neanche fosse uscito dalla macchina, è un cattivo? le persone ferite sono cattive? e di conseguenza i rapinatori sono stinchi di santo?
    nn capisco cosa te ne freghi di tracciare una linea tra buoni e cattivi!!
    erano rapinatori, hanno sfondato una vetrina e hanno cominciato a sparare uccidendo e ferendo. c'è davvero bisogno di stabilire chi siano i cattivi e chi avesse il reale diritto di impugnare delle armi, lì in mezzo?
    ma siete dei vigliacchi cronici, perdio!

  54. Tisbe

    @elektraNatchios, vai, mettiti la toga, anzi giacchè ti trovi sostituisciti a Dio…commenti solo ciò che ti fa comodo…e poi gli altri sarebbero i vigliacchi, non sarai affetta tu da vigliaccheria cronica? Le prediche valle a fare altrove perché qui non attecchiscono. Chiaro! La tua idea del mondo è un clichè, e tra quelli più stupidi e banali.

  55. KingPattume

    Faccio fatica a comprendere alcune risposte. Qui nessuno sta dicendo che chi commette una rapina è buono e chi la subisce è cattivo. Nè che le forze dell'ordine dovrebbero girare disarmate..nessuno l'ha mai detto. L'esempio del carabiniere ucciso rappresenta secondo me la dimostrazione che l'arma (in questo caso del carabiniere) non fa da deterrente. Figuriamoci se è detenuta da chi non la sa usare. Il punto è che la legge..com'era prima era ottima. Si vuole per forza copiare le cose negative fatte dagli Stati Uniti, dove ci sono leggi analoghe, ma dove la criminalità è in continuo aumento. Lì si ha una strana visione della "legittima difesa". L'attacco all'Afghanistan e all'Iraq non erano forse una 'legittima difesa'? Tornando alla nuova legge..chi si dice d'accordo dovrà ammettere che ci sono grosse discriminanti..oggi un'arma costa cara..si dovrebbe pensare a un incentivo..tipo quello per il digitale terrestre..per permettere anche a chi non se lo può permettere di "difendersi"..non credete?

  56. Tisbe

    @KingPattume, il problema di Elektra e di gente come lei che fa l'apologia della legge leghista è che proprio non riescono a capire. Mi sono resa conto che io dico una cosa, e lei non risponde, se ne esce con frasi fatte del tipo tu ragioni a cliché e va sempre sul personale non avendo argomenti validi. Poi attribuisce agli altri pensieri che non hanno del tipo: siamo dalla parte dei delinquenti. Io a questo punto credo che abbiano dei limiti di comprensione. Ho spiegato bene le ragioni del mio no a questa legge. Risultato ottenuto? L'accusa di essere pro-delinquenti e contro la gente perbene che fa sacrifici per una vita intera. Mah!

  57. elektraNatchios

    King…sui buoni e cattivi rispondevo a Tisbe, per cui sembra sia un’ossessione stabilire barricate.

    capisco il tuo discorso e apprezzo il fatto che almeno tu riesca a commentare senza dover offendere o fare illazioni sui giochi che uno faceva da piccolo!

    è vero, l’arma non è un deterrente. oppure, può essere vero: dipende dalle inenzioni del malvivente. in questo caso sono entrati sfondando una porta e sparando all’impazzata, è evidente che forse solo un cannone li avrebbe fatti desistere. avevano pure un kalashnikov…evidentemente volevano avere cmq la potenza di fuoco maggiore. e se si parte armati così, nn ci si ferma certo davanti alla pistola di un carabiniere.

    per il topo d’appartamento il discorso può essere diverso: di solito nn si intrufolano armati di tutto punto modello Rambo in vietnam.

    hanno un coltello, una pistola nel peggiore dei casi.

    ecco allora che se io a mia volta ho una qualsiasi arma da mostrare, forse la cosa funziona.

    senza contare che al difesa personale scatta nel momento in cui è appunto al persona ad essere in pericolo. se io sono armato e lui è armato forse abbiamo pari possibilità.

    certo è che se io sono armato e maldestro forse è ancora peggio, ma allora sono io che sono stato un coglione a comprare un’arma che nn sono in grado di usare!!

    però, da qui a pensare che la gente si metta a fare il tiro a segno, oppure che i delinquenti sempre e cmq riescano a rivolgere tali armi contro i loro possessori, secondo me è un pò esagerato e paranoico. la differenza è che ora chi detiene legalmente un’arma e la sa usare, se vede minacciata la vita sua e dei suoi cari in casa propria forse ha qualche possibilità in più di difendersi, e perlomeno in un eventuale processo nn verrà messo alla stregua dell’aggressore stesso!

    poi, chi invece preferisce nn far uso di armi perchè ritiene che sarebbe peggio, può continuare a farlo!

    cmq, la gente esaltata, fanatica, o per contro incapace e pasticciona c’è e ci sarà sempre, e la legge leghista non li salverà dai loro errori perchè pone dei limiti ben precisi all’utilizzo delle armi. quindi chi si sente autorizzato a fare il cowboy, dovrà ricredersi presto e finirà in galera.

    Tisbe, che fai ora, hai finito le cartucce e cominci ad accusare gli altri di quella che è la tua tattica preferita?

  58. Tisbe

    @elektraNatchios, ci risentiremo quando questa legge farà le prime vittime innocenti. Morti per errore. Ma tu non verrai come è vero che ti guardi bene dal commentare post inchiodano le tue malsane idee. Hai mostrato la tua natura: non essendo dotata di ingegno ricorri alla furbizia sperando che il tuo interlocutore perda le staffe. Sappi che la tua presenza o non presenza in questo blog non mi tange…e nemmeno le tue inutili parole. Puoi risparmiarti!
    Ad ogni modo sei stata tu a tirare in ballo le "persone perbene" che "fanno sacrifici". Le tue tecniche di depistaggio sono SQUALLIDE

  59. Tisbe

    @Elektra…rileggiti i tuoi post…perchè no? o bisogna pensare che per voi anche i corsi di autodifesa per le donne siano solo un modo per incitare al crimine(visto che la reazione pare solo peggiorare le cose, secondo voi) o addirittura un modo per fare troppo male ad un povero aggressore? poverini…nn sia mai che scardiniamo il loro mondo di certezze in cui loro sono gli unici carnefici e noi sempre e solo vittime!! chissà che trauma ne avrebbero, povere stelle!
    Sei sublime vero…sei corretta…sei perbene…sei giusta…hai ragione…complimenti per la correttezza, davvero.

  60. elektraNatchios

    …oppure ti rode che i partecipanti al tuo blog siano mille volte più profondi, ragionevoli e bravi ad argomentare di te?

    credi che invece a me tanga il tuo blog?sei divertente…

  61. Tisbe

    @Elektra, ma hai qualche problema? Quali frustrazioni devi compensare per essere così presa nel dover dimostrare che vali di più? Rilassati, sei sempre sulla difensiva…non siamo tutti ladri e assassini…riprendi fiato…

  62. utente anonimo

    Beh, mau, o caposkaw, cosa dovrei risponderti? Io non auguro a nessuno di doversi difendere da un'aggressione, anche perchè è solo in quelle occasioni che misuri davvero la tua freddezza e la tua capacità di reazione. Tu credi di saperlo già? Bene: è proprio delle persone come te che i miei ex colleghi della Polizia diffidavano. Mi dicevano che quelli che vogliono fare gli eroi finiscono sempre per combinare casini. Eh già, carissimo mau: io sono stato in Polizia, dove i ladri cercano di prenderli per davvero (senza ammazzarli, se non è strettamente necessario). Un mio ex collega ci rimise le penne, durante una rapina ad un casello autostradale, ed un altro si beccò una pallottola nel cervello, portandone ancora i segni. Anche il ladro morì. Questo ti basta per essere contento? Beato te. Ma per carità, no voglio darti né consigli né insegnamenti. Anzi, fallo tu. Dirò ai miei ex colleghi di venre a te ad apprendere le pù moderne tecniche di autodifesa, di caccia al ladro, di tiro al bersaglio. Avranno sicuro da imparare, senz'altro contribuirai a dare maggiore sicurezza a questo Paese di senzapalle, che attende con fiducia gente come te, o come elektra, che con intuito impareggiabile, a chilometri e chilometri di distanza dal luogo dei fatti, ha già identificato come slavi gli autori della rapina nella quale è stato ucciso quel povero carabiniere. Vedi, mau, io spero davvero di non trovarmi mai nelle condizioni da te ipotizzate, ma lo auguro anche a te. Finiresti solo per per fare la figura del fesso. Al cospetto della quale, quella che stai facendo ora sembrerà una quisquilia.
    Un mau deprimente.
    Crescenzo

  63. elektraNatchios

    Crescenzo, io ho letto gli articoli relativi alla rapina, nn ho tratto conclusioni infondate. i tipi di armi che avevano, la modalità con cui sono entrati in azione, le vittime…nn ho inventato nulla. se vuoi dirmi dove secondo te sono stata avventata ne possiamo parlare.

  64. Tisbe

    La frittata deve essere necessariamente ribaltata, altrimenti non viene cotta bene. Regola di ordinaria sopravvivenza…Elektra…eleKtra

  65. utente anonimo

    La sinistra ha sempre difeso i delinquenti e i delinquenti, ovviamente, ricambiano il favore votandola.

    Essa gira e rigira in capziosi ragionamenti.

    Crede con essi di poter dimostrare una superiorità culturale.

    Ma le cose non stanno così.

    La cultura superiore è ben altro.

    La cultura non è la difesa dei ladri, degli stupratori, degli assassini.

    Le pseudosociologie, le pseudopsicologie della sinistra non hanno mai dato e mai daranno risultati positivi per lasciar vivere in pace le persone oneste:

    I DELINQUENTI MERITANO SOLO DI ESSERE MESSI AL MURO.

  66. utente anonimo

    Ho letto tutti i commenti: solo chiacchiere, le solite chiacchiere inutili della sinistra mentre i delinquenti se la ridono e fanno quel che vogliono.

    Ho visto anche la foto di Berlusconi inquadrato in TV nell'atto di simulare qualcosa: il problema è che si tratta solo di una simulazione.

    Finitela con le cantilene: fascisti, codice Rocco e altro del genere.

    Il linguaggio che si deve parlare è uno solo, breve e chiaro:

    I DELINQUENTI MERITANO DI ESSERE MESSI AL MURO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *