Che onore! Sono in ottima compagnia

Che onore! Sono in ottima compagnia.

91396201_b2240e556f_t

Francamente non credevo di meritare tanta attenzione! Essere associata a Pino Scaccia, (Non me ne voglia Friedrich) reporter e giornalista Rai, che ho sempre ammirato in silenzio, mi riempie di orgoglio. Questi banner sono comparsi in alcuni blog che è facile individuare. Ad ogni modo è semplice comprendere da quale parte stia il buon senso. Pino Scaccia ha il coraggio di prendersi la responsabilità delle proprie parole, mentre c’è gente che si fa forza nascondendosi dietro un nick senza il coraggio di apparire, e inoltre agisce sempre in squadra dimostrando una cronica vigliaccheria di fondo. Io posso solo ringraziare di essere stata associata a Pino Scaccia e a Friedrich

94064076_bb80018fb6_t

94511551_db02745006_o

 

 

 

41 commenti su “Che onore! Sono in ottima compagnia

  1. desiderio947

    Credo sia l’unico rimedio possibile con chi vuole a tutti i costi dimostrare la propria superiorità; o peggio non ha niente di meglio da fare che scorrazzare senza costrutto in territori altrui.

  2. utente anonimo

    ti va la mia solidarietà per questo trattamento che mi sembra un po’ squadrista…

    supramonte

  3. macca

    Non entro nel merito: queste cose sono tipiche del mondo Blog, purtroppo. Mi piacerebbe sapere chi sono tutti ‘sti Soloni. Io vado dove mi pare e tutti possono entrare a casa mia. Il resto sono cazzate.

    Daniele

  4. camelotdestraideale

    un pò autoreferenziale…comunque io questo Friedrich, che mi ha insultato, l'ho semplicemente minacciato di querela…e il bambino è tornato buono…la legge è un ottimo strumento contro le pulci…sempre…

  5. utente anonimo

    Mi stai rubando banda, teSSoro. Sai com'è, devo pur difendere la mia proprietà…
    AHR! AHR! AHR!

    Grendel From The Moor.

  6. Tisbe

    @desiderio947, mio caro superiori? e in che? razzismo? classismo? e quant'altro
    @cretaefaci, a ciascuno il suo 😉
    @supramonte, ti ringrazio, ma purtroppo per loro, io sono una persona molto coraggiosa e non mi fanno paura.
    @sefossistato, sì ho intravisto i commenti. Poveri deleritti che si attaccano a questi mezzucci; hanno davvero una vita molto piena per essere ridotti ad aumentare la propria autostima coalizzandosi in squadre
    @macca, meglio non conoscerli
    @camelotdestraideale, dovrei seguire il tuo esempio?
    @blindfury, più che atipici direi: liberali per il proprio utile. La libertà degli altri la considerano pattume. Sfruttano e abusano a proprio uso e consumo il significato e il concetto di libertà

  7. utente anonimo

    Tu per prima ti nascondi dietro un nick, nel mio profilo c’è nome e cognome, lo sapete e ne avete abusato. Cara Tina Galante.

    Se quel che ho letto su di me da Grendel è vero, tu non solo sei falsa ma anche ignobile.

    Si passa ad insultare pesantemente sul piano personale le persone solo in due casi: quando si è in cattiva fede, o quando non si hanno argomenti da ribattere. Nel tuo caso sono vere entrambe le ipotesi.

    Emilio Ferro che non si nasconde dietro un nick.

  8. utente anonimo

    Friedrich è un (come piacerebbe dire a te) integralista cattolico e reaganiano convinto; tutto il contrario di te.

    Io ci ho litigato furiosamente più di una volta, ai tempi del refe, e sono una delle insultate dal suddetto.

    In fondo siete proprio uguali.

    Squitto (che si nasconde dietro ad un nick perché nel web ci sono un sacco di maniaci che scambiano i gatti per i topi e gli italiani per tunisini)

  9. Tisbe

    …e in ogni caso uscite da questo blog … vi è stato ripetuto più volte. Non siete graditi. E abbassate i toni, Falsa e ignobile lo dici a tua moglie!
    Venite qua ad insultare e poi fate la parte delle povere vittime, ma statevene per i fatti vostri, con la gente che decora i propri blog con le svastiche. Ma per favore. Provocatori e diffamatori

  10. Tisbe

    @Emilio Ferro, io non so chi sei, sul tuo blog ci sono venuta una volta sola mesi addietro…non so chi sei, non mi interessa e non voglio saperlo… e molto sinceramente puoi fare tutti i controlli che vuoi ma non troverai traccia del mio accesso sui vostri preziosissimi blog…e adesso non farti più sentire!

  11. utente anonimo

    Ci sono due post, solo in questa pagina che provano che sei entrata a scopiazzare nel mio blog, perchè non te ne stai tu per i fatti tuoi?
    Blindfury, non è molto liberale sputare sentenze senza cognizione di causa.
    Se credi fatti un giro da me.
    Io non banno, io non cancello.

    Grendel.

  12. Tisbe

    @Grendel, quello che ho scopiazzato riguarda la mia persona … e stai attento che sei tu in torto marcio Intanto solo dal blog di Lupo sono segnalati 30 accessi al mio blog
    @anonimo, in quel commento non ci sono nomi, voi avete fatto nome e cognome…

  13. Tisbe

    E per vostra norma e regola Blindfury stava rispondendo ad un mio commento fatto sul suo blog; mi dispiace ma hai sbagliato, grande Grendel, pensa prima di vomitare parole, voi non c'entrate nulla. Siete convinti che tutto il mondo vi è nemico. Ma vedete solo ombre e non esseri umani. State alla larga da questo posto…

  14. bhikkhu

    Caspio, anch'io sono stato bannato da qualche blog (3-4 o 5) ma non è che sia un gran merito.
    In genere è perché ho insultato qualcuno o perché ho scritto cose troppo intelligenti (se non sanno cosa risponderti, cancellano il tuo commento. Facile, no?).
    Francamente non mi piace chi banna o cancella commenti, ma in fondo non mi sono mai trovato i Troll in casa…
    L'unico commento che ho cancellato è uno di Grendel (he he!), ma solo perché era lungo una cinquantina di righe, e io odio i commenti infiniti. Oh, ognuno ha i suoi difetti… 🙂

  15. Tisbe

    @Grendel tu hai seri problemi
    1)Per quanto concerne Blindfury ho detto semplicemente la verità, o cerchi consensi altrimenti ti senti male?
    2)La strada che ho usato per giungere al tuo blog non è questa, se sei così intelligente come pensi di essere peché non controlli l'ip, vedrai che le visite al tuo blog non sono partite dal mio pc ma da qualche mio ospite.
    3)No, non sono contanta di avere gli esaltati della svastica nel mio blog

  16. Tisbe

    @bhikkhu. il problema è che questi soggetti non agiscono da soli, ma in squadra, cominciano a vomitare commenti a una velocità che non puoi nemmeno stargli dietro e sono tutti offensivi, cioè, non mirati all’argomento del post, ma a colpire la persona. Cmq ci sono precedenti…e parecchi…

    Io sono stata bannata 1 sola volta e sicuramente senza aver insultato, solo perché avevo messo la verità in faccia a chi non la vuole vedere e non vuole che gli abituali frequentatori del blog lo sappiano, in quel caso chiamasi censura…

    io ho cancellato solo post contenenti OFFESE ALLA PERSONA ad ogni modo nn mi devo giustificare

  17. Tisbe

    @Emilio Ferro, ci sei rimasto male vero? Ti aspettavi che cancellassi il tuo commento con mio nome e cognome? Sbagliato, non me ne importa un fico secco!

    Inoltre ti faccio presente che quando ho letto il commento di Sefossi, non ho associato le storie ai nick (voi vi bevete le chiacchiere di Grendel). Mi è stato tutto chiaro, invece, quando ho letto i vostri commenti! Davvero illuminanti! Quindi prendetevela con voi stessi, perché se non aveste fatto la sciocchezza di commentare nessuno avrebbe capito nulla!

    Infine, se queste notizie sono state PUBBLICATE in rete, adesso sono patrimonio del pubblico. Ma avete idea di cosa voglia dire pubblicare ? La prossima volta fate a meno di parlare di voi stessi su un mezzo potente come la rete, e se proprio volete comunicare fra voi usate i pvt. Ancora una volta dovete prendervela con voi stessi.

  18. moltitudini

    Io credo che qualcuno l'intelligenza di….finirla per primo di far virare la polemica su questioni meramente personali lo deve pur fare.
    Lo trovo un grande spreco di energie, e oltre il limite della correttezza, e dell'utilità.

    Buttarla sul "labbra a canotto", o insulti di vario tipo, è privo di senso, così come di per sè il fatto di aver eventualmente raccontato fatti personali ed intimi non credo dia legittimità adutlizzarli a scopo derisorio.
    Boh, io la vedo così, e questa vicenda mi dispiace assai, visti i miei rapporti personali "multipli".

    Meglio tornarsi a dare del "fascista" , dello "stalinista" e simili, è poco utile lo stesso, ma almeno non si lede la personalità e l'intimità della gente.

  19. blindfury

    effettivamente, violando molti paragrafi della netiquette, ho risposto qui a un commento che Tisbe ha lasciato da me, fine. Evidentemente tutto molto OT.
    Grendel, accetto il cortese invito e passo da te.

  20. Tisbe

    @Molti, ecco ti presento chi ha cominciato a deridere e a virare sul personale…
    31 Gennaio 2006 – 19:43

    ehi ragazzi, non ditemi che miss labbra a canotto ha colpito di nuovo la funzione (nella persona di Mau, in questo caso…)… sapete, io non ci vado più perché mi incazzo veramente troppo e mi sale la pressione alle stelle (alla mia età non me lo posso più permettere)… comunque, ele, il nome e il cognome della emerita giornalista li sappiamo, io quella volta glielo chiesi e le sollecitai un pvt per provocazione e lei difatti ha dimostrato la sua straboccante vigliaccheria non rispondendomi…
    (PS: il termine "miss labbra a canotto" è copyright di LupodiGubbio, consiglio di leggere il suo ultimo post…)
    squitto

    Molto corretta Squitto, nessuno l'aveva nominata…eppure lei non ha potuto tacere la sua avversione ingiustificata verso una persona (io) che neppure conosce. Si dovrebbe vergognare!

  21. Tisbe

    @Squitto, è scorrettissimo parlare di una persona assente. Inoltre anche dileggiare la fisicità di una persona è reato. E avete cominciato voi, come sempre.
    Finiamola qui, perchè sinceramente avete abbondantemente superato i limiti.
    Ps: se il vostro punto di arrivo è far chiudere questo blog come avete provato a fare anche con altri, scordatevelo. Io non mi faccio chiudere la bocca da persone che sanno agire solo e solamente in BRANCO.

  22. Tisbe

    Per favore, voi bannati, non siete graditi, uscite da questo blog.
    Il commento che tanto vi crea imbarazzo è stato cancellato, perché c'è la mia volontà a chiudere questa vergognosa faccenda. Ad ogni modo, mi auguro che anche dalla VOSTRA parte ci sia collaborazione e non si sparli della mia PERSONA alle mie spalle. Come state facendo, e la prova di ciò si trova su technorati. Andate VIA

  23. sefossistato

    @moltitudine: Se sono un “semplice mortale” e pretendo che tutti gli altri mi credano un padreterno; se ho scritto la mia storia e la pubblico in rete e pretendo che nessuno la legga; se non sono la “dea della bellezza” (unità di misura dei limitati) e pretendo di deridere la fisicità altrui; se non sono la mente più istruita dell’umanità e pretendo che tutti gli altri si ritengano inferiori; se uso unirmi al branco per colpire, ma non tollero che altri si affianchino tra loro per “difendersi”; se sono volgare ma non tollero che altri possano opporsi alle volgarità; e…potrei continuare.
    A seguito delle continue aggressioni e del sentirmi dire (e sentire dire agli altri del non “gruppo”: “deficiente”, “non capisci un cazzo”, “mafiosetto del cazzo”, “tu non sai chi hai di fronte”, “tu non sai chi sono io”, “tu non sai con chi stai parlando”, “tu sei un fallito”, “tu non sai leggere”, “tu non sai scrivere”, “io sì, tu no” e tante altre cose; ho voluto seguire le sollecitazioni a farmi una “cultura” e così, di recente – a seguito di esplicite congiure e di piani criminosi contro una persona di carattere mite, ma criminalizzata (come me) perché di idee diverse – ho deciso di presentare il “compitino” per sapere se avevo cominciato ad imparare a leggere ed avevo finalmente cognizione di chi “avessi di fronte a me”.
    Non credo di aver dirottato “sul personale”, quando le notizie da me espresse le ho attinte in rete e non mi sono mai state confidate privatamente. Il “personale” termina di essere personale nel momento in cui il tutto viene riversato in rete, anche le eventuali pratiche terroristiche e di intimidazioni nei confronti di chicchessia. Per questo sono stato anche definito “pettegola”.
    Perché tutto questo non avviene nei confronti di tutti gli altri te compreso?

  24. Tisbe

    @sefossi, io questi qua li denuncio tutti, se non la smettono di rompere. Ormai non mi lasciano scelta. Si comincia con labbra a imbarcazioni per clandestini espressione razzista e personalmente offensiva.

  25. Tisbe

    In squittoinindia

    Venghino siore e siori, questo è il tono usato in alcuni Brogghe che vi invito a visitare… Ma siccome la storiella è costruita bene, da un signore che dice di lavar le scale (ma a noi non ci frega, ehnnò, questo è un prof universitario con tutti i crismi,…)

    Tratto da technorati…ogni commento è superfluo. Per la serie…la scorrettezza abita qui.

  26. utente anonimo

    @ anonimo (#37):

    non eravate voi che scrivevate questo recentissimamente?

    “…Io ODIO chi si aggrappa ai typo, o agli errori nei tempi dei verbi o di sintassi, comuni anch’essi quando si scrive di fretta. La trovo una strada comoda per non rispondere alle obiezioni che sono state poste. Aggrapparsi ai typo rappresenta l’apoteosi della trollaggine…”

    Da(…)

    Troppo in fretta vi pentite di ciò che scrivete.

  27. bhikkhu

    Sai, nel blog di Luttazzi c'era questa tipa, Ornella, che metteva a posto i troll semplicemente rispondendo ai loro insulti con insulti ancora più pesanti. Scappavano con la coda fra le gambe. Adesso che ci penso l'ho fatto anch'io, e devo dire che spesso funziona. Certo bisogna essere dei pezzi di merda per usare questa tattica, dipende da quanto puoi essere carogna… 😉

  28. moltitudini

    @sefossi
    guarda, io sono in diffcoltà nel "criticare" le scelte..come dire? stilistiche altrui, sopratutto quando non mi riguardano.
    Ho avuto anche io i miei scontri , anche duri, sui blog, ma si è sempre rimasti…entro certi limiti oppure , se si è arrivati all'insulto, è sempre stato a sfondo , per quanto alla lontana..pseudodpolitico.

    Sono stato – la rete mi è testimone – oggetto di insulti di carattere personale ai quali non ho mai ribatutto. Forse mi è scappato solo una volta "coglione".

    E' chiaro che l'espressione "labbra per clandestini" la trovo davvero greve , infelice , e volgare.

    Per come intendo io le cose, non necessariamente il livello altrui mi legittima però nel percorrere medesimi sentieri.
    A me, per esempio, è stato augurato un cancro, e sono stato oinvitato ad esercitarmi nella fellatio.

    Chiaro che ho preso a morsi la tastiera, mi sono tuttavia obbligato, per quanto mi concerneva, a restare nell'ambito naturale nel quale si stava svolgendo la polemica (permettendomi però di far notare a più riprese la differenza di piano dialettico).

    Qui di politico o pseudopolitico non c'è davvero più nulla.

    Trovo tutto ciò una enorma perdita di tempo (tra l'altro, io non percorrerei la via legale per principio, innanzi tutto, e poi dubito possa avere un riscontro materiale).

    E' chiaro che gli esempi che fai li condanno uno per uno, o perlomeno, non è il mio modo di litigare.

    Però non sono affatto d'accordo con te su una cosa.

    Se io rendo pubblica una mia vicenda, intima, personale, per la quale magari ho sofferto, rendendola si pubblica, non credo che nessuno sia legittimato ad utlizzarla in chiave polemica e derisoria nei miei confronti.

    Così come sono puerili le allusioni alle labbra, hanno poca cittadinanza nel mio modo di vedere le derisioni sugli aspetti personali, benchè resi pubblici attraverso la rete.
    Altrimenti quale è il limite? Allora potrei deridere qualcuno afflitto da una disabilità, se ne ha parlato.

    Chiaro, non si sta parlando certo di regole formali.

  29. sefossistato

    @moltitudine:
    Mi auguro che tu ti sia accorto che non è mia intenzione tirare per la giacca nessuno. Quando ti ho posto la domanda non miravo ad un consenso alla "mia versione", davo per acquisito il fatto che tu avessi seguito questa vicenda sin dall'inizio. A prescindere dalle volgarità da me subite per ogni commento non corrispondente alle altrui aspettative, la cosa più grave che emerge da questa storia è quella relativa ai dati anagrafici di Tisbe. Si stava tramando alle sue spalle il modo di poter reperire quei dati personali e che avrebbero portato alla sua identificazione. (Reperibilissimi oltretutto nel sito stesso di Tisbe) I toni e le modalità non erano rassicuranti, nè potevano essere considerati a "scopo pacifico" e, certamente, non lungimiravano ad omaggire omaggi floreali.
    Il mio primo intervento in tal senso è stato:
    " Vorrei subito dire a "elektra" di non "indagare troppo" sui nomi, e indirizzi personali dei blogger (potresti scoprire per esempio che gli altri conoscano il tuo e quelli dei tuoi compari mafiosi). Di non cercare troppo di farti bannare (vogliamo che tu continui a scrivere, ci dai un sacco di informazioni) e sopratutto datti una calmatina (anzi, calmatona).
    @ "lupodigubbio" di te abbiamo anche la foto e se le labbra di Tisbe non ti piacciono puoi sempre aspirare a quelle della tua amica che si vergogna di mostrarle.
    @grendel00: fai meno il terrorista perchè potresti rimanere terrorizzato.
    Agli altri della "combriccola": fate i farinelli e non vi accorgete di quanto siete stupidi ed incontinenti."
    Esso era rivolto solo ed esclusivamente alle persone direttamente coinvolte. Mi pare chiaro il messaggio: "fermatevi e finiamola qui". Invece:

    "quella testa di cazzo di sefossi è tornato.
    appunto , non rinuncia a fare il mafiosetto del cazzo…
    è proprio di quelli come lui che vuoi l'approvazione , tisbe?
    ne sei sicura?
    un mau indifferente".

    La mia risposta a "mau" è contenuta e non proporzionale all'offesa ricevuta:
    "@mau: alias Capo(skaw), ma non è il tuo nick che inizia con "capo"?
    Hai fatto l'autocritica?"
    Non sono più intervenuto fino a che sono apparsi evidenti i tentativi di manipolazione (a proprio tornaconto) delle mie affermazioni (se ti va di leggerti il mio commento (#42)"Un nuovo premio". Ho semplicemente voluto smentire che avessi travisato il contenuto dei loro discorsi. (Da notare che non vi è alcun riferimento specifico a storie "personali"). Vi sono state altre alzate di tono, ma sempre fuori dal "personale" fino a che:

    "02 Febbraio 2006 – 09:22

    Grender ormai siamo come gli appestati, dovremmo andar in giro coi campanelli appesi alle caviglie…

    hai letto poi la minaccia neppure tanto velata: "Una sola avvertenza. Attenzione ad usare il mio nome e a intaccare la mia professionalità (che tra l'altro non ha niente a che fare con il blog), un bene prezioso che non sono disposto a mettere in ballo. Attenzione, perchè il blog non è più un gioco e vi potrebbe costar caro."

    Un modo per dire voi non sapete chi sono io! Intaccare la sua professionalità, cosa vuol dire, prendere le parole per oro colato? Pazzesco… )"

    (scritto dalla persona che si è offesa a seguito del mio commento e che si è scandalizzata per aver riportato la sua storia, ma mai il suo nome).
    E allora sapete individuare con obiettività chi ha fatto traboccare il vaso?

  30. Tisbe

    Avvertenza ai Troll
    Se avete qcs da comunicare a Moltitudini, fatelo per conto vostro in pvt, qua non siete graditi ed ogni vs commento di qss natura sarà cancellato. Uscite per favore da questo blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *