San Valentino

Dimmi se tutto questo è vero

Dimmi se tutto questo è vero,
amore mio,
dimmi se questo è vero.

Quando i miei occhi lampeggiano,
le oscure nuvole,
nel tuo petto,
danno risposte tempestose.

È vero che le mie labbra
sono dolci
come l’inizio del primo amore?

Che i ricordi di svaniti
mesi di maggio
indugiano nelle mie membra?

Che la terra, come un’arpa,
vibra di canzoni
al tocco dei miei piedi?

È poi vero che al mio apparire
la rugiada
cade dagli occhi della notte
e la luce del giorno
è felice quando avvolge con gioia
il mio corpo?

È vero, proprio vero
che il tuo amore vagò solitario
attraverso epoche e mondi
in cerca di me?

E che quando finalmente
mi hai trovato
il tuo vecchio desiderio
trovò una pace perfetta
nel mio parlare gentile,
nei miei occhi, nelle mie labbra
e nei miei capelli fluenti?

È vero, dunque, che il mistero
dell’infinito
è scritto sulla mia piccola fronte?

Dimmi, amore mio,
se tutto questo è vero.

da "Il Giardiniere"

5 commenti su “San Valentino

  1. utente anonimo

    Molto tenera e, dunque, vera, quasi un canto di uomo che vuol tornar … se non bambino … adolescente … appena … oppure vecchio!
    Un bacio,
    gauche

  2. utente anonimo

    Questa sera ho lavorato x un centinaio di innamorati, mi auguro che il loro amore possa avere la stessa intensità di questi versi. Auguro altrettanto a te cara Tisbe. Ciao Beppe

  3. Tisbe

    @Vincenzo, mi piace molto 🙂
    @gauche, la tenerezza non guasta mai, se ve ne fosse di più questo mondo sarebbe migliore.
    @Beppe, grazie, ma tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare (ripeteva continuamente mio nonno). Spero che quelle coppie siano state davvero tanto innamorate, perché molti stanno insieme per tanti motivi tranne che per amore…purtroppo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *