Amante ostrica

Secondo un test io sarei un’amante ostrica…mah…chissà se è vero!

Ecco il risultato.

L’AMANTE OSTRICA
Gli uomini ti devono corteggiare… più che conquistare. E’ difficile comprenderti e spesso la tua severità risulta disarmante per chi ti si avvicina. Una volta coinvolta all’ interno della relazione a due, hai bisogno di tempo per dare voce alle tue emozioni, sia in positivo, sia in negativo. Perciò preferisci il silenzio e la tranquillità. Sotto sotto, comunque, hai tanta gioia di vivere e desideri godere a fondo la relazione: chiedi solo che qualcuno si accorga della perla che è racchiusa dentro di te…ben custodita nell’ angolo più nascosto del tuo essere.
(la perla…nessuno è stato ancora capace di trovarla…)
 
Questo, invece, per quanto concerne il mio approccio al sesso

Equilibrio, serenità e buon senso sono le vostre principali caratteristiche. Il sesso è un’ esperienza gioiosa che sapete "gustare" fino in fondo senza alcun condizionamento. Sapete regalare al vostro partner momenti indimenticabili e trasformarvi ogni volta in un compagno/a perfetta da amare con passione e ricordare con rimpianto.

La mia personalità

Siete sensibili e attenti verso il prossimo. La vostra delicatezza vi porta a sacrificare molte occasioni. Non sarete mai i primi a spingere per ottenere qualcosa, ma ciò non vi dispiace. Poetici, sapete creare atmosfere magiche: per chi vi sta vicino siete l’immagine vivente dell’isola in cui trovare il relax e riscoprire antichi valori. La vostra calma è forza; dovete solo amarvi un po di più! In fondo, nessuno come voi sa riconoscere i sapori autentici della vita.

(Pazzesco, a distanza di mesi non cambiano i risultati )

16 commenti su “Amante ostrica

  1. Lastlion

    I miei non sono complimenti.. Sono costatazione di un fatto, per quello che scrivi e per quello che riporti.Se Ti scrivo che "sei esattamente quello che vorrei che fossero le persone che incontro" perchè lo penso. I complimenti non servono a me e non servono a Te… Qualche anno fa ero come Te.. Per questo Ti seguo. Leggo ogni rigo che scrivi. Adesso ho derubricato anche la mia anima a materia. Ho lottato per i miei compagni di lavoro. Mi sono fatto licenziare per salvaguardare i loro diritti… Poi la morte nel cuore che mi ha lasciato Sara.. Sai.. Io che sono minuto d'aspetto, mi sentivo come una giraffa. Riuscivo a guardare molto lontano.. Ma non mi accorgevo di quello che accadeva miei ai piedi..
    Hola Tisbe, Hasta siempre…
    Vincenzo

  2. alexperry

    hey, si può avere il limk del test? vorrei sapere cos'hanno da dire al sottoscritto, visto che io non ci riesco a capirmi! cmq complimenti, bel profilo! 😉

    Alex

  3. Tisbe

    @gauche, no, fortunatamente non sono lamentosa come una cancerina. Sono un sagittario con acsendente scorpione
    @leggimi, in fondo mi ci ritrovo, se non del tutto ma nelle linee essenziali sì
    @Lastlion, dovrei smettere di guardare lontano allora? Dovrei essere più egoista e coltivare il mio orticello? Alllora dovrei diventare sorda, cieca e muta…Io credo che perdere una persona non abbia nulla a che vedere con la qualità dell'anima di guardare lontano. Non rinunciare alla tua natura!
    @Alex, http://internetsavona.com/test/

  4. utente anonimo

    E, no, allora il test, mi sa che è … pieno di errori! E leggendo il Tuo impegno e le tue parole … confermo che l’esito del test non ti si conforma! M’ero, per un attimo illuso che fossi cancerina, per alimentar speranze per mia rinascita! Ahahahahah

    gauche

  5. pazyryk

    Ma non è che appena si tenta di afferrare la perla, le valve si chiudono e… – "aaammete!" – buonanotte ai suonatori? 😉

    Sagittario, ascendente vergine! :p

  6. Tisbe

    @gauche, non lo so, io sono tutto e il contrario di tutto

    @Amaretto, fatto? già fatto?

    @pazyryk, giusta osservazione 🙂

    @almostblue58, in effetti sono molto fedele a me stessa

    @macca, grazie per la stima 😉

    @cybergiuda, ahahahahahah

  7. bhikkhu

    Il mio “nodo lunare”:

    “La vita precedente è stata complicata, talvolta difficile, tormentata da passioni, fitta di frequentazioni insolite con persone legate forse al mondo della magia, dell’intrigo, della sessualità vissuta in modo trasgressivo e intenso.

    In questa esistenza dovrà imparare il valore delle cose concrete, razionali, l’amore per la famiglia, per ciò che è semplice e lineare, il rispetto per la natura e l’ordine naturale delle cose. Sperimenterà la generosità e il farsi carico dei più deboli.”

    Ah, grazie: scontare una vita mediocre per rimediare a quella dissipata in precedenza… che culo!

  8. Tisbe

    @gauche, ma lo sai quanto ho riso per questa cosa che hai scritto? Ebbene io sono moooolto coerente nella mia incoerenza 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *