Questa va pubblicata

Certi preti sono proprio simpatici  

FI e la Dottrina sociale della Chiesa

Una lettera a Sandro Bondi di FI di don Aldo Antonelli

Ho ricevuto, indirizzato alla parrocchia di cui sono parroco, un farneticante opuscolo. Il titolo è: I FRUTTI E L’ALBERO Sottotitolo: Cinque anni di governo Berlusconi letti alla luce della Dottrina Sociale della Chiesa.
L’opuscolo è accompagnato da una lettera dell’on. Sandro Bondi, mentre il libretto è stato redatto a cura degli onn. Fabio Garagnani e Antonio Palmieri. Siccome la parrocchia Santa Croce di Antrosano è una piccola parrocchia, immagino che il fascicolo sia stato inviato a tutte le parrocchie d’Italia. Ho preso carta e penna ed ho risposto con la lettera che allego.
Che bello se tutti i preti rispondessero in questi termini.La lettera può essere ripresa, cambiata, integrata e rispedita all’indirizzo indicato.Tra i miei corrispondenti vi sono molti preti.Li invito a diffondere la lettera allegata e, sottoscritta, stamparla e spedirla al forzista! Un abbraccio. don Aldo Antonelli 

Signor SANDRO BONDI
C/o Gruppo Forza Italia
Camera dei Deputati
Palazzo Montecitorio
00186 R O M A

Signor Bondi,  

sono abituato a dare alle parole il loro peso per cui a chiamarla “onorevole” dovrei coartare la mia coscienza.
Ho ricevuto l’inverecondo opuscolo che lei, immagino, ha inviato a tutte le parrocchie d’Italia. Glielo restituisco senza nemmeno sfogliarlo e le ricordo che le parrocchie non sono discariche di rifiuti né postriboli nei quali si possa fare opera di meretricio.

Abbiamo una nostra dignità, noi sacerdoti, e non siamo usi a svendere per un piatto di fagioli il nostro patrimonio religioso, culturale, sociale ed umanistico che voi in cinque anni di malgoverno avete dilapidato.
Avete fatto razzia di tutto. Avete dissestato la finanza pubblica, avete ridotto alla fame gli enti locali da una parte e foraggiato, dall’altra, gli enti ecclesiastici cercando di comprarvi il nostro silenzio se non addirittura la nostra compiacenza. Avete popolato il Parlamento di manigoldi, ladri e truffatori. Di 23 parlamentari condannati in via definitiva più della metà (13 per la precisione) fanno parte del vostro gruppo. Avete fornicato con il razzismo della Lega e con il fascismo di Rauti. Con voi i ricchi sono diventati più ricchi ed i poveri più poveri. Il vostro “Capo” in cinque anni ha quadruplicato il suo patrimonio, mentre le aziende del paese andavano in crisi. Solo l’elettromeccanica, nell’ultimo quadrimestre del 2005, ha perso il 7,1% del suo fatturato.

I nostri pensionati, da qualche anno in qua, non solo non riescono più ad accantonare un soldo, ma hanno incominciato a rosicchiare i loro già risicati risparmi.

Avete speso energie e sedute-fiume in parlamento per difendere a denti stretti le “vostre” libertà mentre il paese rotolava al 41° posto quanto a libertà di stampa e pluralismo di informazione, dopo l’Angola.
Avete mercificato i lavoratori e ipostatizzato le merci.

Si tenga pure, signor Bondi, la sua presunzione di coerenza con la “dottrina sociale della Chiesa”.

Noi preti vogliamo tenerci cara la libertà di lotta e di contestazione contro la deriva liberista, populista e plutocratica della vostra coalizione.

don Aldo Antonelli (Parroco)

Antrosano, 1 Marzo (Mercoledì delle ceneri) 2006 (grazie Mind, te l’ho già detto che sei un Angelo, vero?)

Per la lettera di don Paolo Farinella al Papa clicca QUI

16 commenti su “Questa va pubblicata

  1. macca

    E' stato inviato a tutti e 25000 parroci Italiani. Roba da far vomitare. Però è segno che si auspica il riotrno del Doroteo.
    Firmata la lettera, figurati.
    Daniele

  2. utente anonimo

    @ bhikkhu:
    Un giorno, passando da Arcore, sono stato aggredito da una nube tossica e puzzolente, si e poi saputo che a quell'ora Bondi si affaccia alla sua finestra per boccheggiare…

  3. utente anonimo

    Bè, daltronde c'era qualcuno abbastanza importante che si rivolgeva a tutti gli uomini di buona volontà…
    Ciao
    Soviet

  4. ArturBlord

    La strategia del Cavaliere ricalca passo dopo passo quella del suo amico Bush.
    Solo che qui di chiese integraliste non ce ne sono.
    Spero vivamente, nonostante sia sconvolto per le farneticanti divisioni che vedo a sinistra, che si possa stravolgere questa situazione di profonda stupidità che contribuisce a instupidire gli Italiani gia per loro conto menefreghisti e troppo attaccati alla loro micragnosa individualità.
    Forse davvero l'unica soluzione possibile sarà, infine, una bella rivoluzione, una catarsi simile a quella dei Lemming.
    I problemi che sono sul tappeto hanno necessità di tempi lunghi per essere risolti o, quantomeno, ridotti e avviati a soluzione.
    Forse una intera generazione non basterà e non vedo nessuno che osi dire questa cosa a questo branco di pecore allo sbando che popola questo incredibile paese che non si accorge di avere, ormai, la merda al di sopra della testa.

  5. utente anonimo

    Il trappista bondi (minuscolo conscio), un tempo sindaco del PCI poi illuminato sulla via di una Damasco brianzola, ha stavolta maturato un'immensa quanto invereconda effigie fecale, o figura di m**** che dir si voglia; del resto il Nano, Barnum de noantri, si è sempre circondato di questi assi del ludibrio proprio per risaltare e figurare (in confronto a essi).

    Comunque stimo il parroco, questo dimostra che, anche all'interno di quella burocrazia della salvazione che è la chiesa cattolica, c'è ancora qualche voce di speranza. Anche se penso sia sempre stato così, cioè, a livello locale i terminali dell'organizzazione, i "piccoli", fanno pure cose egregie, poi però, salendo i vischiosi gradoni della zigurrat color porpora, questa prassi purtroppo si dissolve.
    Ciao e complimenti per la trasmissione…per il blog…
    Bradypo Accidioso, vice Hereticus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *