Effetto Berlusconi, tensioni a Genova

Dopo aver visto la seconda parte di Braveheart, e dopo aver versato (come da mia insana abitudine – lo so sono stupida) un fiume di lacrime, dopo aver ripetuto a me stessa che l’umanità è proprio irrecuperabile se, dopo millenni di storia, riesce ancora a credere che la guerra sia portatrice di pace, ho trovato una curiosa notizia e l’ho postata prima di andarmene a dormire.

GENOVA – Lanci di bottiglia e cariche, tamburi e insulti. Momenti di tensione a Genova durante la visita elettorale di Berlusconi. Il premier è stato contestato da 600 giovani, in maggioranza studenti dei licei, affiancati da gruppi antagonisti e dei centri sociali. Nessun fermato ma una ragazza minorenne è rimasta ferita al volto da una manganellata. […] GLI SLOGAN– «Berlusconi spacciatore di illusioni» è stato lo slogan degli studenti scritto in un grande striscione davanti all’ingresso del teatro. Altri striscioni recavano le scritte «Silvio disempatia collettiva» e «I mille euro della vostra cena noi non li vediamo neppure in un mese» (il riferimento era alla cena a pagamento per sostenere la campagna elettorale poi annullata). […] BATTIBECCO– Finito il comizio, lasciando la sala il presidente del Consiglio ha poi battibeccato con un giovane che gli ha gridato da dietro il cordone di protezione di polizia e carabinieri: «Evviva Vittorio Mangano!» (personaggio legato a Cosa Nostra, conosciuto – attraverso le cronache giornalistiche che hanno seguito gli iter processuali che lo hanno visto coinvolto – con il soprannome di stalliere di Arcore – Ndr). Berlusconi si è fermato, è tornato sui suoi passi, si è avvicinato con foga al giovane, gli ha puntato l’indice contro e gli ha detto: «Tu non ti puoi permettere, tu sei un coglione!». Tutto l’articolo

14 commenti su “Effetto Berlusconi, tensioni a Genova

  1. TheZar

    non c'entra nulla, rispondo al tuo commento:

    quando ho cambiato il template ho deciso di dare un po' di serietà a tutto il mio blog e questo riguardava anche i links.

    Ho fatto piazza pulita di tutti i blog "personali" (di cui, sinceramente, non mi interessa veramente nulla) e ho deciso di inserire via via tra i miei links solo i blog che veramente si occupano di certe tematiche in modo serio, costante, approfondito (ovviamente però ho dovuto mettere anche quelli di amici, sennò mi spellano vivo).

    Che dire, tu rispondi ai requisiti.

    Ti leggo spesso, mi piace leggerti e quindi ti ho linkato!

    Tutto qua

  2. Zagazig

    …Silvio Terminator si avvicina sempre di più alla Mussolini…prevedo una conferenza stampa finale congiunta…:-)…

    Avete notato che a Porta a Porta Vespa era silente e La Malfa faceva il moderatore?

  3. spartaus

    significativo che la risposta al giovane, il "coglione" sia stato pronunciato nel giorno del ricordo per tutte le vittime di mafia…
    Vladimir

  4. desiderio947

    "Tu non ti puoi permettere, tu …"
    Credo rappresenti la summa del pensiero berlusconiano: saper convivere con la mafia; farla franca x aver falsato i bilanci e corroto dei giudici; avere la licenza x legge di poter continuare a rubare… Esuriente la lista di Nando Della Chiesa.
    Finalmente anche Mastella dichiara che il berlusca è diventato la questione x la sopravvivenza della democrazia Italiana, x non parlare della stampa estera.
    Ciao, buona giornata, Beppe

  5. cretaefaci

    per un "piscitiello 'e cannuccia" un mio conoscente pagò 1000 euro a un piscitiello. Spero che Bisluscus debba pagare 10.000 euro per questo insulto. Gli sfizi li devono pagare tutti…
    :))

  6. Tisbe

    Er Mahico, mi dispiace ma devo procedere con la cancellazione del tuo commento … ma sono responsabile di questo blog
    Ti lascio questo
    Berlusca non ci saranno sempre i poliziotti a difenderti,… forte con i deboli e debole contro te stesso. Er Mahico

  7. FeliceMente

    @Zagazig:
    ALLA Mussolini…? 😉

    Comunque, Berlusconi sta iniziando a mettersi sempre più in luce per quello che veramente è. Una persona incapace di quaslsiasi tipo di confronto in cui non possa controllare tutte le variabili, e dove perde subito la calma e da di matto…
    Non ce l'ha più il sorrisetto falso stampato sul faccione, ora, eh…? 😉

  8. umader

    "Per me Berlusconi era proprio come un parente. La fiducia che aveva in me era pari a quella che io avevo in lui e nella sua famiglia. A Berlusconi ci voglio bene, fino ad oggi. E' una persona onesta, scrivetelo."
    Vittorio Mangano, boss della famiglia di Porta Nuova, condannato a due ergastoli per mafia, omicidio e traffico di droga – Corriere della Sera, 14 luglio 2000.
    Qualunque commento è superfluo.
    Il cavaliere ha le ore contate, la sua è una campagna elettorale della disperazione.

  9. utente anonimo

    @Tisbe
    sorry.
    mi sono lasciato andare un po'.
    comunque il senso e' quello:
    berlusca e' solo un vigliacchetto viziato,avido e ladro e supermafioso. (non lo dico io lo dicono i processi.)
    salutos Er Mahico.

  10. utente anonimo

    Ciao Tisbe, passavo di qua a leggerti un po' ed approfitto per farti un saluto. Non mi addentro in discorsi politici, tanto sai già come la penso… Piuttosto concordo con te su Braveheart, un film davvero bellissimo. Ciao e buona serata 🙂
    Mikereporter

  11. compagnidiviaggio

    allora nn sono solo visto che piango anch'io a veder certi film , come ho pianto davanti al film niente di nuovo dal fronte occidentale . mi farebbe piacere invitarti sul mio blog

  12. utente anonimo

    Lui ha parlato di squadristi, ma a rimetterci e a subire violenza alla fine è stata una ragazzina di 15 anni. Una pericolosa sovversiva, secondo lui. I suoi amici neonazisti, invece, sono bravi ragazzi.
    Quest'uomo è pericoloso.
    un saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *