Perché i giornali non riportano questa frase?

Quando si è parlato di fisco, il premier ha pronunciato questa memorabile frase. (tutto l’incontro trascritto in maniera fedele si trova su Blogfriends di Pino Scaccia). Ora io mi chiedo, perché i media non ne parlano? E’ una cosa molto grave!

Attacca Berlusconi: «La sinistra, e in particolare quella massimalista propone di rendere uguali il figlio del professionista e il figlio dell’operaio. Vuole togliere al ceto medio e dare alla classe operaia».

18 commenti su “Perché i giornali non riportano questa frase?

  1. cretaefaci

    Io voto Ulivo. Quindi per me Berlusconi è uno come mi ha definito lui. Il resto lo penso e non lo dico.
    p.s.: ieri mi è arrivato un suo libercolo… che è finito direttamente nella pattumiera… la cosa peggiore è però l'allergia che ho adesso alle mani dopo aver toccato quella busta perfettamente anonima… lo citerò per danni.

  2. desiderio947

    Sono un Coglione

    E fiero di votare x i miei interessi:

    1 – L’operaio conosce 100 parole,

    il padrone ne conosce mille:perciò lui è padrone;

    perciò difendo il diritto dei dei figli degli operai

    di poter accedere ai più elevati gradi di cultura:

    affinchè non ci siano più nè servi nè padroni.

  3. Unpercento

    Non lo scrivono perché sono delle merde.
    Mi domando se certi giornalisti lo fanno apposta o sono davvero così poco attenti alle notizie.
    Ieri sera un (boccaccia mia stattene zitta!) giornalaio (ecco) parlava ancora dell'appartamento di 85 mq in periferia a Roma, quando la storia era già stata smentita da tutti.
    E anche Berlusconi l'ha fatto, sebbene qualche minuto prima Prodi avesse smentito. Solo che Berlusconi aveva il discorsetto finale pronto e in diretta o non ha voluto o non ha saputo correggerlo.
    Finché in Italia i giornalisti saranno i servi del potere (ecco, l'ho detto), la corretta informazione ce la potremo scordare.

  4. Bardaneri

    Vuole togliere al ceto medio e dare alla classe operaia –
    esattamente il contrario di quello che ha fatto lui – tolto alla classe operaia per darlo al ceto medio (sottoforma di plusvalore)

  5. Loreanne

    Quella frase, pronunciata da Vespa, con la faccia livida di rabbia…Non può essere sfuggita a tanti..
    Ed è la conferma della politica persegiuta in questi cinque anni.
    Uno dei tanti motivi per detestare e rimandare a casa quest'omino che ha scambiato uno stato per l'azienda di famiglia!

  6. FeliceMente

    Ancora una volta, Silvio Berlusconi si rivela per quello che è: una persona arrogante e violenta che, nonostante sia per altro piuttosto ignorante e sia arrivata dov'è in dubbio modo, crede di essere superiore a chiunque altro e vuole mantenere questo stato.
    Per lui è chiaramente inconcepibile che qualcuno con meno soldi di lui possa avere i suoi stessi diritti, e chiaramente, nonostante tutte le belle parola di cui si riempie la boccaccia (famiglia, libertà, democrazia…) non ha assolutamente alcun principio e alcun interesse, eccetto quelli personali.

    Proprio oggi mi sono "sfogato" nel mio blog, anche più del solito, parlando di Berlusconi, e ho colto l'occasione di fare una sorta di riepilogo, segnalando una serie di articoli (italiani ed esterni) che reputo interessanti, e i link ai video che credo ormai abbiamo visto un po' tutti, ma che non fa male rivedere…
    Se vi interessa: <a rel="nofollow" href="http://www.felicemente.altervista.org/?p=460&quot; target="_blank" rel="nofollow"&gt <a href="http://;http://www.felicemente.altervista.org/?p=460” target=”_blank”>;http://www.felicemente.altervista.org/?p=460

  7. utente anonimo

    e` un grande. A prescindere. Non condivido molto, ma almeno ha un'idea. il centrosinistra che idee ha? Tutti insieme appassionatamente. A berlusconi andava contrapposto un modello di italia diverso e non una banda musicale, anche poco incline a suonare lo stesso spartito ( ammesso che ne abbia uno). g.r.

  8. FeliceMente

    La sinistra ha un programma semplice e chiaro, di cui cerca di parlare ogni volta che glie ne viene data la possibilità (a differenza della destra, che si limita a criticare quello che secondo loro sarebbe quello della sinisra), ed è fatta da persone che non hano interessi personali (economici, penali, etc…) in ballo, che non sono padroni di mezzo mondo, che non portano avanti la campagna elettorale in aniera ignobile e scorretta e ci cui, sinceramente, mi fido molto di più.

    Ti pare poco?

  9. FeliceMente

    E comunque, quale sarebbe questa "idea"?
    Silvio Berlusconi è una persona senza ideali e senza principi, che ha come unico interesse quello personale, e le uniche idee che ha sono riguardo a come ingannare la gente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *