Una bella definizione dell’amore

L’amore è desiderio che attrae e unisce gli esseri viventi e coscienti in vista di un reciproco bisogno di completamento. La sua natura è paradossale. Nell’amato infatti si cerca contemporaneamente l’identico e il differente, l’altro se stesso e l’individuo diverso da sé, la fusione senza residui e il rafforzamento della propria personalità. Se l’altro non mi somigliasse, se non potessi rispecchiarmi in lui e riconoscere nei suoi pensieri e sentimenti il riflesso dei miei, l’amore non sorgerebbe, ma non potrei amarlo neppure se mi somigliasse troppo, se fosse un mero duplicato, un’eco monotona e ripetitiva di me stesso. (trovata navigando)

4 commenti su “Una bella definizione dell’amore

  1. utente anonimo

    beh, è la differenza che m'attrae e tanto! Anche un sol apparir del "grigiore" dell' "identico", anche se nascosto nella/tra la differenza, mi farebbe fuggire via!
    gauche

Rispondi a unpulviscolo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *