La politica divide ed unisce

Spaccatura in famiglia. Praticamente divisa in due. Quello che non mi va giù è che due dei miei fratelli si sono appropriati del voto di mia madre. Per far pendere l’ago della bilancia dalla mia parte devo tener conto della famiglia allargata, altrimenti pende dalla parte della Cdl. Buon voto & Buona Domenica delle Palme!

14 commenti su “La politica divide ed unisce

  1. spettinati

    Sarebbe una situazione che non potrei mai reggere…
    Per fortuna solo divergenze per quanto riguarda la scelta del partito!Ma unica direzione,quella del cambiamento!!!

  2. FeliceMente

    Questa è purtroppo una delle più gravi conseguenze della permanenza di Silvio Berlusconi nelle nostre vite: un popolo spaccato in due.

    Due fazioni in guerra, senza una base comune di valori…
    Non avversari, ma nemici… senza alcun rispetto, dove ogni arma va bene per eliminare il nemico… (o almeno… questo riguarda una delle due parti…)… 🙁

  3. pazyryk

    La mia famiglia è tutta a sinistra ma se considero mio fratello (ispettore dei carabinieri) AN e così la moglie, mia sorella, (ginecologa) centrodestra non so bene a chi dia il voto, mio cognato (colonnello dei carabinieri) sicuramente Silvio. Io sono un coglione noglobal da sbattere in galera, senza mezzi termini. Ho già "rotto" centinaia di volte.

  4. meleangelo

    chi l`avrebbe mai detto?
    ma quindi litigate all`ora di cena su chi vince domani? 😉
    e se vince l`unione compri le paste per tutta la famiglia??

  5. Tisbe

    @Antonia-Zorba, che invidia! Come sei fortunata!
    @sett03mag04, io non discuto nemmeno più: non posso farlo per telefono o per chat …
    @spettinati, beh almeno un'Unione di fondo c'è 😉
    @mianonnaincarriola, ma sai, a me mio fratello ha detto: noi non siamo operai … gli operai votano a sinistra, pensa un po'. Cosa avrei dovuto obiettargli?
    @FeliceMente, la cosa più grave compiuta da Berlusconi è la morte della politica vera. Prima si discuteva di politica, oggi si discute di demagogia e sa va meglio, forse di programmi
    @pazyryk, mah, io continuo a sperare che nel segreto dell'urna mia madre abbia avuto un attimo di lucidità: spero che il lavaggio di cervello di un giorno non abbia avuto la meglio
    @meleangelo, io non litigo con nessuno, la mia scelta è ideologica per ragioni profonde; gli altri fanno scelte molto più legate alla fortuna della propria vita, ai propri affari e all'idea che hanno di se stessi nel sociale … io sono coerente! Potrò essere ricca o povera il mio voto andrà ai comunisti

  6. Tisbe

    Nooo, vince l'Unione con un buon margine, ed anche se vincesse silviuccio con la porcheria di legge elettorale targata Calderoli (il genio della diplomazia) non durerebbe a lungo … coraggio fratelli! La notte sta per passare.

  7. utente anonimo

    io ho solo lo zio che non si capisce, forse udc. se passa il partito democratico finisco sotto lo stesso tetto dei miei. non mi potrò più nemmeno sentire un po' ribelle.

    in bocca al lupo e ci sentiamo stasera.
    kamau

  8. utente anonimo

    Ed io che dovrei fare allora?
    Iscritto a PRC, svolgo una "moderata ;)) attività politica attiva ed ho un fratello candidato alla circoscrizione per AN. Tutti (genitori, terzo fratello, ed altri) voteranno per lui o per il suo partito.
    I miei figli sono dalla mia parte, ma ci vorranno diverse legislature perché votino. 🙁
    Menomale che la mia compagna è tale in tutti i sensi.
    Un abbraccio a tutti!

  9. Tisbe

    @kamau, che peccato! Sentirsi ribelli è fondamentale durante il processo della crescita 😉
    @sonolaico, ci ritroveremo a brindare … fra qualche ora …
    @utente anonimo (IP: 151.11.129.108), parenti ingrati! Sempre dalla parte del più "forte" 😉

  10. tuttominuscolo

    arrivo tardi, ma mi si è riaperta la ferita e devo dirlo:

    da casa della mia famiglia allargata hanno chiesto di legarmi al letto, per di non farmi andare a votare! 6 AN contro 1 Rifondazione.
    per fortuna ci divide il mare! ma la mia psiche vacilla: di chi sono figlia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *