Conoscenza e amore

Colui che non sa niente, non ama niente

Colui che non fa niente, non capisce niente

Colui che non capisce niente è spregevole

Ma colui che capisce, ama, vede, osserva…

La maggiore conoscenza

è congiunta indissolubilmente all’amore…

Chiunque creda che tutti i frutti

maturino contemporaneamente come le fragole,

non sa niente dell’uva. (Paracelso)

La persona è la sostanza unitaria individualmente vissuta di tutti gli atti intenzionali che un essere compie, ed in quanto tale non è oggettivabile. Non c’è altra via per conoscere una persona che amandola. L’amore è anche il valore morale supremo. (Scheler)

16 commenti su “Conoscenza e amore

  1. tresmechain

    chi ci dice chi abbiamo capito qlc.
    chi pensa di aver capito e invece ha capito qlc solo dal suo punto di vista.mi sembra troppo assoluto,potrebbe essere solo dio il soggetto,oggetto.
    ma forse non ho capito nulla.ma spero di non essere spregevole
    sara il pessimismo di questo momento.
    e cmq presferisco il socratico : so di non sapere.
    sorry for my confuse think

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *