Quark & marmellata

Faccio colazione con quark e marmellata. Potrò farlo per una 15na di gg grazie alla fidanzata di mio fratello che mi ha portato un kiletto di quark sapendo che mi piace tanto. Ogni mattina è un rito: la fettina di pane sottile, qualche cucchiaiata di quark e per finire marmellata a scelta … e poi … sapore sublime: il cibo degli dei! Odio la fretta, ma odio anche la lentezza, io amo profondamente il ritmo. E così la mia vita è fatta di spazi. Mi ritaglio momenti di solitudine, incontri con le amiche, qualche mostra d’arte, un po’ di cinema, a volte teatro … la cura del mio corpo, e la cura della mente con qualche buon libro, o qualche test d’intelligenza. Non faccio liste, devo ricordare tutto a memoria perché devo sapere che se dimentico qualcosa, quella dimenticanza mi costerà cara: è un ottimo esercizio. Musica tutti i giorni. Attraverso fasi alterne, adesso sono per il rock, sempre di qualità ovviamente. Mi manca la natura, mi manca poter accorgermi della ciclicità della vita di cui una visione temporale troppo ebraica ci ha privato. Noi non dobbiamo andare da nessuna parte, è il nostro viaggio la nostra meta. Per questo mi manca vedere sbocciare i fiori, o scorgere gli asparagi nelle siepi. Mi piace vivere in centro ma vorrei essere nella natura qualche volta. E diventa sempre più difficile conciliare le due cose. Beh, adesso mi faccio un caffè (annacquato ovviamente … la mia amica Mari dice sempre che io il caffè non lo so fare … forse non è vero so farlo come piace a me 😉

Ps: questo … siccome c’è qualcuno che sostiene che i miei post sono troppo tristi …

8 commenti su “Quark & marmellata

  1. marysamba

    Ma i tuoi post non sono tristi:):) Sono EDUCATIVI!!Specialmente per una come me….i post tristi sono altri, tu parli di realta' di tutti i giorni, sai mischiare politica con frasi d'amore,divertimento con cronache nere, chi dice che i tuoi post sono tristi,non ha mai conosciuto la depressione,il senso di vuoto che ti attanaglia lo stomaco,l'essere sola in mezzo a tanta gente….un bacione enorme da Mary e Simo

  2. utente anonimo

    triste, allegra! Golosona, piuttosto, e un po' sadica anche nei nostri confronti!!! Almeno … un "a favorire"! Nulla! Sol silenzio interrotto da tanti Tuoi "uhhmmmm, che bontà…"!
    ciao, io vado a pranzare …!!!
    gauche

  3. utente anonimo

    Non è vero che i tuoi post sono tristi, anzi i tuoi racconti di vita quotidiana sono davvero piacevoli da leggere e mettono in evidenza la tua umanità. E' questa la Tisbe che prediligo, più di quella politicizzata … ovviamente… 😉
    PS: ma cos'è esattamente il quark??
    Mikereporter

  4. utente anonimo

    Il Quark è un formaggio fresco e molle, originario dell'Europa centrale ma diffuso in tutto il mondo sotto denominazioni diverse: Cream Cheese, Neufchatel, Baker Cheese, Serum, ecc.). Sostanzialmente una sorta di ricotta, il più delle volte dolce, spesso con aggiunta di frutta (pravalentemente frullata) e marmellate.
    In Italia il Quark è conosciuto soprattutto in Trentino Alto Adige, mentre nelle altre regioni non è facile da reperire, si trova sopratutto nei negozi di alimentazione naturale e biologica, oppure nei grandi supermercati.
    È giusto Tisbe?

    Dibbi Emmer

  5. Tisbe

    @Dibbi Emmer, giustissimo … io faccio una scorta ogni volta che vado in germania, oppure me lo faccio portare …
    @mikereporter, come vedi l'umanità che mi attribuisci è di sinistra 😉 Il quark? Come sopra, descrizione precisa e dettagliata di Dibbi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *