Primo maggio

Buon Primo Maggio a tutti

Anche questa mattina sono stata svegliata da rumori sul mio balcone. Pensavo che essendo un festivo, e per di più la festa dei lavoratori, gli operai non sarebbero venuti a lavorare…e invece…sorpresa delle sorprese…mi sbagliavo! Ecco l’Italia signori! Per non essere licenziati e per poter sopravvivere e garantirsi la chiamata a lavori successivi, l’operaio deve lavorare anche il Primo Maggio…altro che sindacati…qui siamo in Irpinia il regno della Balena Bianca, il regno degli interessi del ceto medio. Ma tornando a me, anche questa mattina non ho potuto dormire serenamente come avrei voluto e sono certa che se volessi riposarmi nel primo pomeriggio (ammesso che io rimanga a casa) di certo non potrei perché ci sarebbero gli operai.

E adesso un minuto di silenzio per i 4morti al giorno denunciati costantemente da Diliberto. Una preghiera per le morti bianche che sembrano non interessare a nessuno…

13 commenti su “Primo maggio

  1. filomenoviscido

    buon primo maggio a tutti!

    i lavoratori, i precari (categoria a parte perchè più schiavi che lavoratori) e tutti i disoccupati che vorrebbero un lavoro.

    un abbraccio solidale

    p.s.
    io, più che regno del ceto medio, vedo l'Irpinia divisa tra ricchi e "potenti" notabili locali e il resto della popolazione che si sta avviando a diventare "sottoproletariato" tra apatia mentale per una possibilità di riscatto che non si riesce a vedere e la sudditanza verso il Potere che fa trapelare possibilità che poi si rilevano effimere (sia il notabile verso il clinete, sia l'Istituzione verso le aree montane meridionali). L'altro giorno mi veniva in mente la scena del contadino e del gigante guardiano ne "il processo" di kafka.
    Credo si applichi bene alla nostra zona.

  2. utente anonimo

    … buon primo maggio a te, cara collega… buon primo maggio a noi due a cui ci è stato proibito di… LAVORARE!
    Baci.
    Carmen

  3. utente anonimo

    … buon primo maggio a te, cara collega… buon primo maggio a noi due a cui è stato proibito di… LAVORARE… buon primo maggio a tanti disoccupati!
    Baci.
    Carmen

  4. SuaSquisitezza

    buon primo maggio a tutti i lavoratori, nella speranza che il precariato possa esser solo un ricordo e col rilancio della speranza e del futuro giovanile.

    gli onori + grandi a chi muore ogni giorno sul posto di lavoro. morte silenziosi, che non fanno notizia. perche' causate dai padroni, o forse perche' non hanno inbraciato un fucile

  5. utente anonimo

    OK! Un minuto di silenzio!
    Ma, sai …, Tisbe, anch'io ho lavorato per il 1° del mese di Maggio, ma divertendomi e stancandomi e … avvertendo adesso e allor di star molto bene!
    Ciao, Tisbe! Ad maiora!
    "biblion", adesso, avrà superato Cefalù e, pian piano, superato lo Stretto, ad Avellin pur giungerà!
    gauche

  6. Loreanne

    Anche la musica, ieri, con il concerto di piazza San Giovanni, è tornata a svolgere il suo compito di denuncia.
    Molto bello, a proposito di morti che non fanno notizia, è stato l'intervento di Caparezza…
    Eppoi, anche sul fronte della libera espressione, si è respirata l'aria del ritorno alla normalità..dopo le vergognose censure dei cinque anni appena trascorsi: libero sfogo alla creatività, ai cori, agli striscioni e le magliette dei ragazzi che ballavano (con addosso la leggerezza della liberazione del pericoloso peso dei Berluscones..).. e alla espressione di molti artisti impegnati e messi a tacere per un lustro!
    Speriamo che sia solo l'inizio di un processo di rispetto e valorizzazione per una maggioranza, quella dei lavoratori non privilegiati, precari, sfruttati ecc ecc. Quelli, insomma, mortificati dalla gentaglia che ci ha fatto scivolare in un baratro politico senza precedenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *