La Cdl getta la maschera

NAPOLI – «Hanno fatto qualcosa che era profondamente immorale nella coscienza della nostra parte politica». Così l’ex premier, Silvio Berlusconi, commenta da Napoli il voto espresso dai senatori a vita… Corriere della Sera

Al momento del voto dei senatori a vita, dai banchi del centrodestra sono piovuti fischi e schiamazzi di vario genere. Ma si è trattato di un doppio errore perché i senatori a vita meritano generalmente, per definizione, un rispetto unanime e perché è stata persa un’occasione per dimostrare di possedere uno stile. PuntoQuotidiano

Memoria corta

L’ex premier ha dimenticato che 12 anni fa i voti di tre senatori a vita furono decisivi per la Cdl Sole24ore

Finalmente abbiamo capito quale sarà il tipo di opposizione che ha in mente la dx. Delegittimare l’avversario politico e fischiare ai senatori a vita. Immorale è il comportamento di chi non ha la maturità di accettare la sconfitta elettorale.

"Si fosse trattato di un’accusa per qualche mio normale ma irregolare ‘rapporto’ per così dire…. sentimentale con qualche bella ragazza venezuelana o napoletana da te presentatami, passi! Ma la ‘politica’ ed il servizio dello Stato sono stati per me e per la mia famiglia cosa troppo seria, perché io possa accettare accuse di immoralità da un, anche se simpatico ed abile, ‘Paperon de’ Paperoni’ prestato alla politica, e non senza utile personale!”. Senatore Cossiga detto il picconatore da CaniSciolti

Bertinotti segna la seconda rete a proprio vantaggio. Dopo il suo appoggio ai Pacs esordisce con "Il 2 giugno vorrei divise di pace". Gli elettori di Rifondazione Comunista sentitamente ringraziano.

20 commenti su “La Cdl getta la maschera

  1. viga

    Allora se tanto gli stanno acuore i pacs,chissà perchè vladimir luxuria non ha firmato la proposta di GRillini in quanto non presente nel programa dell'unione i pacs.Sulla parata,non li vuole il 2 giugno a roma perchè gli servono in afghanistan!

  2. sefossistato

    Sorrido al pensiero "realista e futurista"…
    Non sono un preveggente, ma vedo all'orizzonte (munito di occhiali) un "immorale-morarista" sommerso da fischi (accompagnati da cioppini) che gli impediranno persino reggersi sulle sue scarpe-trampoli.
    Siamo ancora all'inizio di 5 anni, gli uno si aggiungeranno agli altri e in tanti lo aspetteranno al varco. Aspetteranno al varco anche coloro i quali vogliono intimidire il voto alle Camere ed essi – tutti insieme capobastone e picciotti – si dissolveranno nel camaleontismo.
    Ma quale "paese spaccato in due", ma quale leva su un "50% della popolazione"…Cosa vuole sovvertire questo pupazzo demente che si scandalizza per essere stato contestato in pubblica piazza? Egli non conosce il vero senso della parola "militanza", egli non immagina la dirompenza di chi alla fine, esasperato da tanta idiozia, si stufa e decide di rompersi il c…zo.
    "Noi non ci saremmo mai arrivato a questa idea di contestazione", ha dichiarato a Napoli a seguito delle contestazioni ricevute.
    Questo deputato (semplice deputato) che si muove con una scorta di 40 persone, che indossa un giubbotto antiproiettile e assolda la clack per mostrarsi sempre in auge quanta strada potrà percorrere ancora?
    Ne rimane solo una di stada da percorrere (se non perde altro tempo) ed è quella di andarsene a "godersi la pensione nelle Bahamas" come egli stesso ebbe a dire.

  3. moltitudini

    ci mancherebbe che non volesse divise di pace…ma intanto andrà alla parata e sarà -come sempre- parata militare.
    Non male, come inizio.
    Poi, può dire quello che gli pare..ma parata militare sarà, elogio del bellicismo, nè più, nè meno.
    Sarebbe un gesto coerente, se venisse modificata (anche perchè si celebra la repubblica, mica si festeggiano le forze armate).

    Sull'altro discorso invece d'accordo con te.
    Io sono contrario ai senatori a vita(non hanno senso le cariche a vita) ma ci sono e hanno le prerogative parlamentari come gli altri, per cui polemizzare sul loro voto non ha senso, visto che sono costituzionalmente senatori a tutti gli effetti.

  4. Tisbe

    @moltitudini, una parata non è necessariamente elogio del bellicismo
    @viga, già lo scrissi a suo tempo, Luxuria eve ancora ambientarsi. E' nuova dell'ambiente: dategli il tempo…
    @theobserver, eheh, la qual cosa non mi meraviglierebbe, ma alla voce Berlusconi ci sarebbero troppi sinonimi 😉
    @sefossistato, ah, finalmente un tuo commento. Il problema dell'ex premier è che non ha la più pallida idea di quanto sia odiato dal popolo italiano (molto più della metà per intenderci – tanta gente che ha votato Udc, Lege o An lo ODIA)
    ***Sì, sonolaico è un blogger amico. E' stato lui a coinvolgermi nel progetto Kilombo 🙂
    @kiino, faustino è anche un signore, come pochi… (piace anche a mia madre che ha votato Udc…pensa un po')

  5. viga

    ma quale dargli tempo.La politica la fai perchè senti la neccessità e no per dar immagine a un partito,ao mettiamoce luxuria che i gay ci votano poi caruso che ci votano i no -global,non ci son cazzi lei dovrebbe sapere che i pacs sono stati un punto centrale della battaglia del csx,non tutto.Avrebbe dovuto aver il coraggio di Grillini.
    XKIINO: Grazie mi ha molto divertito il tuo commento,però vorrei sapere dove vince sempre e dove fa i goal.Perchè quando sostiene che di deve finanziare la guerra in afghanistan affinchè non si rischi di far cadere il governo che goal ha fatto?Di testa? Nella sua porta?Quando rompe la minchia a tutti con slogan quali un altro mondo è impossibile e poi improvvisamente si accomoda orgoglioso su una poltrona condividendo la politica del vaticano e dei banchieri dove l'ha fatto il goal?Oppure quando ci delizia sulla sua presenza controvoglia alla fetsa del 2 giugno,ma il pirlone se lo scorda che quella data è la festa della repubblica nata sopratutto grazie al sacrificio di molti comunisti e non un parata di carri armati.
    Vi accontentate davvero di pochissimo qualche frase fatta e morta lì

  6. moltitudini

    Tisbe…se una parata militare non è un elogio del bellicismo..non so più che dirti…mi "disarmi", davvero.

    Dico solo che sinchè era all'opposizione, il PRC alla parata è sempre stata contraro.

    Poi capisco bene che i principi vengano barattati in nome delle poltrone, non sono nato ieri.

  7. moltitudini

    e l'appoggio ai pacs bertinotti avrebbe potuto darlo in fase di elaborazione di programma, anche qua…a parole adesso, ben sapendo che mai verranno approvati, son capaci tutti.

  8. utente anonimo

    Sono contrario alle guerre d'invasione, ma non all'idea di avere un esercito forte.
    fosse per me l'italia avrebbe un programma nucleare SOLO militare.
    niente centrali, solo missili intercontinentali.
    e ovviamente gli Yankee fuori dalle balle.
    Ps il pakistan che affinca milizie illegali viene trattato come un pascia' solo per le 20 testate atomiche che ha nei Silos.

    il fatto che ripudiamo la guerra non significa che non la sappiamo fare.
    Appoggio Bertinotti. Ha le sue idee ma fa il suo dovere .

  9. utente anonimo

    Salutos da Er Mahico.

    e' mio il post di prima, ma tanto con lo stile penso si fosse capito 🙂

  10. moltitudini

    missili italiani intercontinentali nucleari…con tutte le risorse che abbiamo..perchè non spendere qualche migliaio di miliardi in missili nucleari?

    ahahahahahahahahahahah!

    mah si, w la pace….hahaha!!!

    Ma poi, per difenderci da chi?

  11. Tisbe

    @moltitudini, ne stavo parlando con una mia amica dopo aver letto tutti i commenti. Lei è straniera e abbiamo convenuto che un paese senza forze armate è impensabile, però le sfilate militari non sappiamo cosa farcene. Costano tantissimo ai contribuenti e quei soldi potrebbero essere usati meglio 😉
    @Er Mahico, il mio pensiero a riguardo l'ho esposto sopra. Sono per la pace, ma poiché non voglio fare la fine dei miei antenati (servi degli stranieri) auspico un aforza militare in grado di respingere qualsiasi attacco. La difesa è un diritto irrinunciabile

  12. moltitudini

    Bhe, se avete convenuto voi….
    Una parata militare è un elogio del bellicismo.
    Il discorso in generale sulle forze armate è altro ancora e complesso (io parlavo dell'esigenza sottolineata in un commento di munirci di testate nucleari che mi pare semplicemente folle).
    E' un'usanza reintrodotta da Ciampi, contro la quale in tanti si sono espressi (persino la Bindi).
    Capisco che per questo 2 giugno sia inevitabile, mi auguro che dall'anno prossimo si torni all'antico, e si festeggi il due giugno senza la parata.

  13. utente anonimo

    @moltitudini.

    perche' sarebbe un'idea folle?
    pensa in grande.
    Italia ,Potenza Militare Nucleare.
    suona bene.
    molto meglio di Italiani mangiaspaghetti.

    essendo la popolazione mondiale composta da 50% disperati alla fame, e il resto rincoglionito dalle balle della Fox.. credo che avere dei bei missiloni pronti all'uso sia per Sionisti che si mascherano da vittime mentre con le mani strappano il cuore ai piu' deboli, sia per qualche esaltato che serve la corona britannica (nella carta) mentre in realta' il suo conto corrente si ingrassa coi dollari, dico che porterebbe l'Italia a comandare di piu'.
    Non dimentichiamoci signori che prima della Nave Cavour noi non potevamo per regolamento Nato neanche assemblare portaerei…

    non so voi, ma essere il barboncino degli USA mi fa girare gli attributi.
    meglio piccoli e velenosi che enormi obesi e vigliacchi.
    durante la parata mi piacerebbe vedere italiani di colore in divisa.
    durante l'ingresso di Napolitano mi pare di aver visto un corazziere di colore.
    Non l'hanno inquadrato….. credo che la rai sia ancora in mano ai nostalgici che sperano un ritorno del neoduce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *