Ecco la vera faccia della destra

Saia (An) attacca la Bindi: ”E’ lesbica”

”Rosi Bindi è lesbica e quindi di famiglia non sa niente” E’ un attacco ben poco signorile quello fatto dal senatore di An, Maurizio Saia, al neo ministro della Famiglia dagli schermi di una trasmissione tv locale. Parole che scatenano immediatamente la replica ironica della Bindi, la difesa compatta del ministro da parte dell’Unione. Fino alle ”scuse” dello stesso presidente di Alleanza nazionale. Gianfranco Fini

La replica del ministro per la famiglia: ”Mi piacciono gli uomini educati, intelligenti e possibilmente belli. Tutte qualità che non possiede il senatore” Ign

Riflessioni – Questo blog dà la propria solidarietà alla Bindi e approfitta per segnalare come la vera natura della destra emerga in circostanze simili: intolleranza, cattiva educazione e manie di superiorità. Mi affido al buon senso degli italiani: mai più destra!

”Rosi Bindi è lesbica e quindi di famiglia non sa niente”, dato che il papa e gli alti porporati della chiesa NON HANNO FAMIGLIA, il divieto di parlare in proposito è estendibile anche a loro? blogger Uyulala

Gianfalco

22 commenti su “Ecco la vera faccia della destra

  1. Uyulala

    "E fa anche le puzzette, e si scaccola in pubblico! MAMMAAAAAAAAAA! DILLE COSA!!!!"

    oddio…………

    Per curiosità: dato che il papa e gli alti porporati della chiesa NON HANNO FAMIGLIA, il divieto di parlare in proposito è estendibile anche a loro?

  2. Tisbe

    dato che il papa e gli alti porporati della chiesa NON HANNO FAMIGLIA, il divieto di parlare in proposito è estendibile anche a loro?
    Uyulala 6 un mito!

  3. utente anonimo

    Si tratta di un episodio assolutamente vergognoso e deprecabile. Non ci sono attenuanti all'idiozia di un simile personaggio. Pertanto vi invito ovviamente a non generalizzare, perchè è chiaro ed evidente che a destra non ci sentiamo certamente rappresentati da individui del genere. Il vero volto del centrodestra non è certamente questo. Devo dire che in questo caso il ministro Bindi nella sua replica ha avuto un certo stile ed ottimo senso dello Humor, ma non ha perso occasione per dipingere la destra come intollerante e maleducata generalizzando un po' troppo. Posso concederle le attenuanti del caso per l'offesa effettivamnete pesante che ha subito, ma ovviamente devo sottolineare che non è così. Mi auguro comunque che Gianfranco Fini prenda a pedate nel c…o il signor Saia, che a forgiarsi dell'appellativo di senatore sedendosi sui banchi di An, ha gettato fango su un partito che crede in valori morali e civili che certo lui non mi pare degno di rappresentare. Un cordiale saluto a tutti, in particolare a te Tisbe, buona serata… 🙂
    Mikereporter

  4. Landofnowhere

    oddio, che nervi…..

    solidarietà d'obbligo alla Bindi, ai movimenti e le persone gay ed al nostro povero paese, rappresentato da certa gente e da certi discorsi….
    bye

  5. SuaSquisitezza

    saro' noioso e ripetitivo.. ma l'Art. 3 parla chiaro:

    "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
    È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese".

    È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli… a 'sto punto non rimane che eliminare questo FASCISTA dal parlamento!

  6. Tisbe

    @oscillante, fino ad ora sono soddisfatta di ciò che sta mostrando – al paese – la sinistra al governo. Adesso aspettiamo i fatti
    @kiino, questa figuraccia se la poteva risparmiare. Il problema è che gli altri sono più furbi: sono ipocriti. In realtà questo è il pensiero dominabte in An. Da sempre hanno fatto la guerra a ciò che reputano diverso. Sai la loro virilità bruta!
    @ Mikereporter, con tutto il rispetto che ho per te, devi convenire che ne stanno inanellando una dietro l'altra. Oramai le figure da quattro soldi della dx non si contano più. Io credo che gli italiani siano in grado di discernere
    @Landofnowhere, ci vuole calma. La Bindi ha saputo replicare con classe ad un'offesa davvero grave!
    @vistodalsud, eheheh io sempre ritenuto necessario un ricambio di governi…ma questa volta, se non danno segni di evoluzione…
    @SuaSquisitezza, l'ART 3 è sul mio blog SEMPRE è l'articolo che amo profondamente

  7. utente anonimo

    E anche la mia solidarietà alla Bindi per l'attacco indecente ricevuto da tale Saia.
    Queste sono le lezioni di stile che la destra italiana (o buona parte di essa) è in grado di impartire.

  8. dilaniagrini

    io aggingo anche la che la destra è testosteronica. quindi, nella loro logica malata, la chiesa 8tutti maschi) può, ha il diritto di parola sulla famiglia (patriarcale) una presunta lesbica (ma anche se fosse tale? cosa cambierebbe?) no.
    inoltre: come fai a conoscere arcoiris?

  9. giampiero49

    un`altra < signora> che per….caso e`di an ,con grande classe e`riuscita a dire a luxuria (meglio fascisti che froci.)
    testuali parole sentite con le mie orecchie!!chi chiedera`scusa?
    saluti
    giampiero</signora>

  10. lucanellarete

    scusate, ma non capisco cosa c'è da essere solidali alla bindi
    a me piace la rosy, secondo me è un'ottima donna politica, ma il vero insulto quell'onorevole non l'ha rivolto a lei, ma a tutti gli omosessuali d'italia: non bisogna considerare offensivo il dare della "lesbica" a una donna, ma piuttosto il ritenere questo in conflitto con i temi della famiglia e della società
    se sei lesbica non puoi parlare di famiglia: ma stiamo scherzando?
    la bindi non si deve sentire offesa, perché essere prese per lesbiche non è un'offesa, semmai è un equivoco: semmai dovrebbe cogliere la palla al balzo per tirare fuori l'argomento dell'intolleranza e del pregiudizio sessuali che sono venuti fuori prepotenti nelle pessime parole di quel tizio
    ciao
    luca

  11. utente anonimo

    pensieri separati.
    della lurida rosy dicevano:
    è più bella che intelligente…
    poi hanno detto : è sicuramente più cattolica che intelligente…

    effettivamente ha non è bella, non ha dimostrato di essere intelligente, e nell'ultima settimana, neanche di essere cattolica.
    inoltre tutti sanno che i carcerati , a causa della forzata astinenza, tendono all'omosessualità…
    dato che la rosy non ha trovato nemmeno un quadrupede che la soddisfi, probabilmente è pure lesbica…
    propongo che qualche maschietto di sinistra si occupi di soddisfare sessualmente la rosy ,acciocchè queste infamanti voci di devianza sia tacitate!
    nessuno si fa avanti?
    siete i soliti vigliacchi…
    un Mau perfido

  12. utente anonimo

    x mikereporter: ma sbaglio o quel Fini che dà dell'imbecille al suo deputato è lo stesso che diceva da Costanzo che non vuole maestri omosessuali perchè traviano i bambini? Come vedi non sono le solite mele marce….
    amaryllide

  13. Tisbe

    @Undine, il fatto è che io non mi meraviglio: quelli sono così intolleranti… La destra storica? Machismo, maschilismo, idea gerarchica della società, diseguaglianze, paese altamente militarizzato: uno schifo…
    @AlePec, è il sistema dell'accaparramento dei voti che non funziona: si comprano i pacchetti e vengono eletti degli emeriti imbecilli, dov'è la meritocrazia?
    @dilaniagrini, convengo, testosteronica. Arcoiris? L'ho conosciuto in internet, gironzolando 😉
    @giampiero49, ah, la Mussolini? ma lei ha un pedigree doc
    @lucanellarete, infatti, l'offesa non è alla presunzione di omosessualità, ma il voler stabilire le regole di competanza in base alle abitudini sessuali: scandaloso
    @Mau, tu sei un poveretto…mi fai pena
    @kiino, io sono convinta che buona èparte degli iscritti o simpatizzanti per An siano dei nostalgici del vecchio fascismo, ma si vergognano di ammetterlo…
    @amaryllide, Fini, nel frattempo, ha imparato l'arte della diplomazia: e che poteva dire. Non ha avuto scelta

  14. Uyulala

    Mah, ormai destra e sinistra dovrebbero essere ricondotte nuovamente ai settori metamerici del corpo degli animali (uomo compreso). Io avevo una grande ammirazione per Indro Montanelli, uomo di destra, ma di QUALE destra! A parte la localizzazione logistica della zona in cui i parlamentari poggiano il loro onorevole culo, non vedo più da tempo alcun fuoco ideale nella destra o nella sinistra, ma un essere contro a tutti i costi. Adesso una larga fetta della cosiddetta "destra" (che si dimostra fascista nell'intimo sebbene non nelle dichiarazioni ufficiali) cavalca in modo grossolano, grezzo e decisamente poco onorevole un sentimento di omofobia che, ahimé, è presente in molte persone, confondendo uno stato dell'esistenza con un "peccato".

    Rosy Bindi l'ho ammirata in passato per aver preso delle decisioni forti e, a volte, impopolari, nel periodo in cui è stata ministrA della sanità. Non ne ho apprezzato in passato il cattoliCISMO, e in questa circostanza ho ammirato proprio per questo la sua esplicita apertura a un pensiero laico e veramente universale.

  15. utente anonimo

    ma se avesse ragione??se fosse veramente lesbica??
    sarebbe giusta tenerla ministro della famiglia??
    ma che schifo!! a morte gay e lesbiche!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *