Brevi da Montaigne

Dizionario della saggezza

ABBONDANZA – Non c’è nulla di così fastidioso ed irritante dell’abbondanza. […] Bisogna avere una rara sensibilità per godere dei beni della fortuna. E’ il gustarli, non il possederli che ci rende felici!

ANIMA – Più l’anima è vuota e manca di contrappesi, più facilmente è in balia della prima argomentazione.

CASO – E’ difficile nelle azioni umane stabilire una regola tanto giusta, basata sulla ragione, sulla quale il caso non vi faccia pesare il suo diritto.

Disprezzo – I nostri appetiti disprezzano ed ignorano ciò che hanno a loro disposizione per correre dietro a ciò che non hanno.

IGNORANZA – L’ignoranza che conosciamo, che critichiamo e condanniamo, non è l’ignoranza totale; per esserlo occorre che ignori se stessa.

INNOCENZA – La stessa inocenza non potrebbe né trafficare tra noi senza dissimulazione, né negoziare senza menzogna.

OPINIONI – Gli umini, secondo un antico detto greco, sono torturati dalle opinioni che essi hanno sulle cose più che dalle cose stesse.

PARTITO – Anche il partito più giusto fa sempre parte di un corpo verminoso e corrotto.

10 commenti su “Brevi da Montaigne

  1. utente anonimo

    E' da tanto che non passo e non lascio un commento…
    Scusa il disturbo, ti chiedo solo un favore, leggi gli ultimi tre post, e se puoivuoi, aiutami a capir…

  2. Tisbe

    @eye, se solo riuscissimo a comprendere che si tratta di opinioni e non di verità assolute…
    @kiino, io, invece, più leggo e meno mi sento saggia…
    @UnEnigma, ci farò un salto e ti farò sapere 😉
    @carlo2222, è per questo che le ripropongo
    @gauche, gustare è il verbo giusto. Non ho molto, ma quel poco che ho lo gusto lentamente e lo assaporo pienamente.
    @moltitudini, ci avrei scommesso, pensa: l'ho messa apposta per te 😉
    @sergioragone, no

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *