Una volta è successo anche a me

Napoli, 1 giu. (Adnkronos) – Un’avaria ad entrambi i motori ha causato il fermo di una nave della compagnia TTT Lines, la ‘Partenope’ (nella foto) partita da Napoli e diretta a Catania. Il problema si è verificato al largo di Punta Licosa nei pressi della costa calabro-cilentana intorno all’1.40. In aiuto della nave è intervenuta la ‘Trinacria’ che dopo vari tentativi è riuscita ad agganciarla con i cavi di rimorchio.

Una volta è successo anche a me! Un po’ di anni fa, quando non esistevano i telefonini. Il traghetto che doveva portarmi in Sardegna ha avuto un’avaria ai motori. Ho dimenticato quanto tempo abbiamo trascorso in alto mare, Il tentativo di tornare a Napoli (riuscito) e la riparazione dei motori. Praticamente due giorni prigioniera su un traghetto.

9 commenti su “Una volta è successo anche a me

  1. Tisbe

    Ragazzi, a me in viaggio è successo di tutto. A parte questa esperienza in mezzo al mare, che mi ha pure divertita, mi è capitato durante un volo di dover tornare indietro perché un passeggero si era sentito male (quindi 2 decolli e 2 atterraggi SOB); per non parlare dell'eurostar! Una volta qualcuno si è suicidato di domenica, buttandosi proprio sotto l'eurostar nel quale viaggiavo io. Risultato: attesa di 5 ore per il medico legale STRASOB (però ci hanno rifocillato)

  2. utente anonimo

    La Moto Guzzi e' un' altra cosa… (sono appena tornato da quell' episodio… nota positiva due ragazze della Marina che erano la fine del mondo…) un saluto al volo anche se non ho le ali…

  3. Loreanne

    Quella dell'Eurostar è umanamente agghiacciante, come esperienza…
    Certo che restare in sospeso tra Sardegna e la penisola non deve essere stato meraviglioso!!!!
    Anche perchè quel tipo di isolamento non ti consente di sapere con esattezza se le persone care sono informate o meno dell'accaduto…
    I telefonini, poi, in nave perdono il segnale dopo poche ore…

  4. marysamba

    so quanto ami essere donna,e la donna come essere umano e non come oggetto di piacere….io adoro questa canzone,e mi piaceva anche lei…peccato per la brutta fine,l'ignoranza della gente:(:(

    Donne piccole come stelle
    c'è qualcuno le vuole belle
    donna solo per qualche giorno
    poi ti trattano come un porno.
    Donne piccole e violentate
    molte quelle delle borgate
    ma quegli uomini sono duri
    quelli godono come muli.
    Donna come l'acqua di mare
    chi si bagna vuole anche il sole
    chi la vuole per una notte
    c'è chi invece la prende a botte.
    Donna come un mazzo di fiori
    quando è sola ti fanno fuori
    donna cosa succederà
    quando a casa non tornerà.
    Donna fatti saltare addosso
    in quella strada nessuno passa
    donna fatti legare al palo
    e le tue mani ti fanno male.
    Donna che non sente dolore
    quando il freddo gli arriva al cuore
    quello ormai non ha più tempo
    e se n'è andato soffiando il vento.
    Donna come l'acqua di mare
    chi si bagna vuole anche il sole
    chi la vuole per una notte
    c'è chi invece la prende a botte.
    Donna come un mazzo di fiori
    quando è sola ti fanno fuori
    donna cosa succederà
    quando a casa non tornerÃ

  5. Tisbe

    @Loreanne, c'erano pezzi umani dappertutto, io non sono voluta scendere, ma ti assicuro che molti passeggeri lo hanno fatto per il solo gusto di guardare. Troppi i teli bianchi che hanno costellato la mia infanzia randagia mentre viaggiavo nei due sensi di marcia verso e dalla Germania: niente voli allora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *