I non…”delinquenti”

«Ci sono delinquenti terribili, che hanno ammazzato dieci persone e non se ne pentono affatto. Ma ecco che cosa ho notato: anche l’assassino più incallito e immune da rimorsi sa tuttavia di essere un delinquente, cioé stima, in coscienza di aver agito male, anche se non prova alcun rimorso. Questi, invece, non vogliono nemmeno considerarsi delinquenti e pensano di aver avuto ragione». Dostoevskij

Un commento su “I non…”delinquenti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *