Bush il veggente

«Ho paura di un altro 11 settembre» Basilicata.net

La domanda sorge spontanea, ma quest’uomo è un veggente? Oppure è proprio vero, com’egli stesso ha confessato, che ha dei lunghi colloqui con Dio in persona? Ma che strano, se avessi detto io una cosa del genere adesso avrei fatto la fine di Frances Farmer, ma se lo dice Bush deve essere vero! Il mio sospetto è che dietro le sue previsioni ci sia ben altro. Magari queste preveggenze gli vengono facili perché è a conoscenza di fatti concreti e reali. E noi poverini, siamo messi proprio male, se nell’anno 2006, siamo guidati da un uomo che crede di parlare con Dio.

5 commenti su “Bush il veggente

  1. carlo2222

    Probabilmente lui ne sa qualcosa perchè NON è estraneo…

    Per quanto riguarda i colloqui con Dio è risaputo che Bush beve molto, quindi senz'altro è questa la spiegazione!

  2. meleangelo

    non mi pare un mistero che ci siano state minacce recenti.
    guarda che in un paese libero come gli USA e` difficile monitorare tutte le attivita` che possano portare ad un attacco terroristico.
    hanno arrestato da poco qualche esaltato che progettava un attacco a chicago (cazzo, vicino a me!) e io mi sono un po turbato… d`altronde penso che se lo vogliono fare un altro 11 settembre ci possono riuscire. Ma anche, chesso` un` epidemia…

  3. Tisbe

    @carlo2222, esattamente "non è estraneo"
    @meleangelo, le minacce sono minacce; gli attentati sono attentati…
    @vistodalsud, e siamo in due, ma scommetto che la lista si allungherebbe di molto
    @gauche, io vedo e prevedo che sarà ricordato come il più grande criminale della storia (altro che Hitler!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *