Ma è possibile!

Ieri sera dovevo proprio essere fusa di cervello. Quando sono tornata a casa, mi guardo allo specchio per struccarmi e ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh, orrore, cosa vedo sulla mia guancia dx!?! Un tricolore. Entro in panico e mi chiedo, ma chi me lo ha fatto? Io personalmente no, e non ricordo che qualche altra persona si sia avvicinata a me a tal punto da dipingermi un tricolore sulla guancia… Non riuscivo proprio a ricordare nulla, eppure avevo bevuto solo un sorso di birra e niente più. Mi sono scervellata ma non riuscivo a risolvere il mistero, finchè questa mattina, sul tardi, per non disturbare ho telefonato alla mia amica per chiedere chiarimenti in merito. Lei ricordava tutto perfettamente. Il tricolore me lo ha disegnato un ragazzo, io purtroppo non riesco a ricordare… Pare che io mi sia avvicinata ad un auto per salutare un amico e lui mi abbia disegnato in viso un tricolore  con dei rossetti… ma per quanto io mi sforzi, non ricordo nulla. Tabula rasa. Però ieri ho conosciuto anche un altro blogger irpino da me nominato per il giochino dei vizi capitali "Brugue". E’ stato un momento piacevole e spero che presto noi blogger irpini riusciamo ad organizzare un nuovo incontro…

16 commenti su “Ma è possibile!

  1. Pemberley

    Mi ha colpita molto questo senso di..mmm..mi viene da chiamarla fratellanza, nonostante sia stato scatenato da una cosa che di per sè è futile, è un gioco.

    Campioni del Mondo 🙂

  2. Tisbe

    @stefanone, sicura 🙂 (mi veniva da dire altro ma mi sto' zitta) Anzi di inviti strani ne ho ricevuti tanti. Sai Non si può resistere al mio fascino mediterraneo 😉 (come sono modestaaaaaaaa)

  3. Tisbe

    @moltitudini, non avevo dubbi… ma un po' di sano nazionalismo no, eh!

    @Pemberley, speriamo che duri (il senso di fratellanza)

  4. Esimio.Dott.Bugher

    Lusingato per complimenti su altro blog stop sentitamente ringrazio stop di petto….tirooo…….GOOOOOOOOOOLLLLLLLLL
    (scusa è la febbre mondiale )

    P.S. ma la febbre mondiale è l'innalzamento della temperatura terrestre?

  5. SuaSquisitezza

    Tisbe post…. per il giochino dei vizi capitali "Brugue".. E non centra nulla ma io l'ho abbinata alla cittadina belga 🙂

    A Bruges i supporters locali sono soliti usarla per prendere "per il culo" i tifosi avversari dopo ogni rete subita dalla loro squadra. Anche con la MAGGICA ROMA il 15 febbraio scorso, <a rel="nofollow" href="http://www.corederoma.net/download/uefa_05-06/brug-rm.html&quot; target=_Blanks rel="nofollow">al pareggio di Portillo, è scattato lo sfottò. Prima dagli altoparlanti dello stadio e poi da tutta la curva. I belgi, però, non avevano fatto i conti con l'ironia dei centurioni romani e col campione del mondo Simone Perrotta! Al suo goal è partita inesorabile la "vendetta canora" e, davanti ad uno stadio colmo e sbigottito, mille romanisti hanno preso a cantare il motivetto!

    The White Stripes – Seven Nation Army

  6. brugue

    Ciao Tina, Bruges è bellissima. Dolce e romantica. Incantevole in primavera, sonnecchiosa in estate. L'ho visitata inb più occasioni, girando per la città con la macchina e a piedi. Indimenticabile. Ora che sono passati i mondiali. mi dedicherò alle sette fatiche d'Ercole…cioè volevo dire ai sette vizi capitali. Ma con calma… coem sai sono pigro. Ed ora anche campione del mondo! Beh la tua visita è stata decisamente fortunata…

  7. figlioccio

    è successo un po' a tutti di vivere un sogno l'altra notte..e stasera al Circo Massimo lo spettacolo era da brividi!!!! Campioni del Mondo!!!!!!!!

  8. Tisbe

    @myrrdin, no caro, ti assicuro che io non bevo, non fumo, non ho vizi e non metto veleni nel mio corpo. Ho un solo grande vizio: vivere!
    @brugue, è la prima volta che qualcuno mi dice che porto fortuna… grazie per la visita guidata.
    @ figlioccio, perché c'eri?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *