Lo Splendore dell’Occidente

In questi giorni non riesco ad essere insensibile alle richieste di aiuto che provengono dal mondo musulmano. Cerco di mettermi nei loro panni. Cerco di sentirmi discriminata. Cammino e penso che chiunque si senta in diritto di guardarmi con gli occhi torvi e pieni di odio immaginando che io possa essere una terrorista. Faccio questo perché sono cristiana, profondamente cristiana. Perché la lezione di Cristo è stata e sarà sempre nella capacità di proiettarsi nei panni degli altri. Degli affamati, dei diseredati, dei perseguitati, dei diversi, degli ultimi!

Il portavoce dell’Unione delle Comunità islamiche in Italia dopo il maxi blitz di ieri esprime ”delusione e amarezza” e sottolinea:”Non è così che si fa anti-terrorismo”

In una lettera indirizzata al ministro dell’Interno,Giuliano Amato, il portavoce del Consiglio direttivo dell’Ucoii, Hamza Roberto Piccardo, esprime senza mezzi termini la «delusione» e «l’amarezza» per lo stile con cui il Viminale «ha affrontato la prima prova di antiterrorismo che questi tempi duri le hanno imposto».

Molto prima della fatidica data dell’11 settembre a cui tutti fanno riferimento per giustificare la grande mobilitazione internazionale antiterroristica, qualcuno ebbe l’occhio lungo per comprendere dove l’Occidente sarebbe andato a parare. Anche questo è un genocidio. Chi lo sta compiendo ha l’astuzia di non programmarlo scientificamente, perché così lo rende invisibile alle coscienze… Di seguito vi propongo una splendida lettura. Sono le parole di un vero ed autentico cristiano di cui davvero non si può dubitare: BALDUCCI

LO SPLENDORE DELL’OCCIDENTE (da "Avvenimenti", edizione speciale, 23 gennaio 1991)

Quella del 17 gennaio 1991 è una data che sarà ricordata per  segnare la fine di una lunga fase della Storia umana, quella dell’egemonia dell’Occidente. Le bombe su Bagdad vogliono essere, come Bush ha detto l’avvio della liberazione del Kuwait, ma nelle dinamiche reali che stanno sgretolando le vecchie gerarchie delle Nazioni segnano il lugubre avvio della guerra del Nord contro il Sud, una guerra firmata con mano tremante dall’Italia e con mano ferma dall’Inghilterra e dalla Francia, cioè dalle due Nazioni che hanno dato il volto e le regole all’ età moderna.  L’età moderna finisce con il probabile genocidio nel Medio Oriente così come cominciò cinquecento anni fa, col genocidio degli indios nel lontano Occidente. «È terrificante e splendido, stiamo facendo la storia!» hanno detto l’altra notte i militari americani in prima linea nell’udire il rombo dei bombardieri che puntavano sull’Irak. È vero, stiamo facendo la Storia, ma la stiamo facendo dopo che un tiranno tracotante e astutissi­mo come Saddam è riuscito a trascinare le grandi Nazioni dell’Occidente, passo dopo passo, nel cerchio della sua stessa follia. Ora l’immensa comunità araba vede ad occhi nudi lo splen­dore terrificante dell’Occidente e capisce quel che aveva già intuito, che cioè non è più il caso di affidarsi alle istituzioni preposte alla tutela del Diritto Internazionale che ascoltano la voce del diritto solo quando essa coincide con la voce perento­ria del mercato. Se, per qualche decennio, l’Islam ha tentato le vie della modernizzazione occidentale, ora ha tutte le prove in mano che quelle non possono essere le sue vie e rischia di imboccare quelle minacciose del fondamentalismo. È del tutto probabile che, nell’immediato, la forza splendida e terrifican­te della coalizione occidentale abbia la meglio, ma è certo che essa ha reciso per sempre, nella coscienza profonda dei popo­li del Sud, la speranza di una conquista pacifica del diritto a prendersi in mano la propria Storia. In questo momento io mi trovo a chiedere con sofferenza e umiltà, ai popoli offesi – ai curdi, ai palestinesi, agli eritrei, ai somali, e a ogni altro popolo della terra i cui diritti sono rima­sti inascoltati – la grazia di considerarmi uno di loro. «Non disperate – vorrei dire loro – siamo milioni e milioni, dentro le mura di acciaio dell’Occidente, a vivere, come se fosse nostra, la vostra disperazione e a prepararci a creare insieme a voi un mondo nuovo tenuto unito dal diritto e non dal terrore del grande Gendarme». 

21 commenti su “Lo Splendore dell’Occidente

  1. utente anonimo

    Gli ultimi miseri cascami della teologia della liberazione…
    io non entro più in chiesa da 15 anni per le cazzate come questa…
    se i musulmani sono perseguitati, vuoi spiegarmi in cosa consiste questa persecuzione?
    perchè se sono solo le occhiate storte, allora posso affermare con sicurezza di essere perseguitato dai musulmani dato che una volta sono entrato in un negozio capronico e tutti mi guardavano malissimo…
    l'unico infedele bastardo in mezzo ai veri credenti…
    la cosa che mi dispiace di più, è che se nella tua vita non verrai nè violentata dai caproni, nè costretta a mettere lo chador e stare in casa a cucinare e fare figli e a venir ripetutamente , e sottilineo nel tuo caso, giustamente picchiata dal tuo padrone, sarà per quelli come me , che non metteranno mai volontariamente la testa sul ceppo, in nome di un fesso umanitarismo da fessi…
    el matador

  2. utente anonimo

    e in quanto a persecuzione , come mai non ci sono chiese cristiane nei paesi arabi?
    e perchè i cristiani sono perseguitati?
    e tu sei cristiana? sei cristiana quanto lo può essere un komunista cioè solo per interesse…
    el matador

  3. utente anonimo

    una ragazza pachistana di 20 anni è stata uccisa dalla sua famiglia, perchè "faceva la puttana" o almeno è quello che direbbe il suo assassino, suo padre.
    il suo puttanesimo?
    vestirsi come un'italiana , lavorare , e convivere con il suo fidanzato italiano.
    grande esempio di puttanesimo, non è vero?
    e questo è accaduto a brescia.
    non so quanto potresti durare te…
    magari poco….
    el matador

  4. utente anonimo

    in sicilia negli anni 60 ne succedevano di peggio.
    un pò di pazienza.
    El matador credo che le abitudini sessuali (vere,false o presunte) non siano argomento inerente all'articolo, qua si parla di 1miliardo di poveri cristi che saranno mandati ai campi di concentramento o bombardati in loco, o ancora meglio intossicati dalle porcherie che gli USA sparano.

    Credo che a quella ragazza dovrebbe essere fatta una statua con una scritta a caratteri cubici:
    La bigottagine si estingue da sola, anche se costa molte vite. La cattiveria nasce da sola, e costa molto di più
    e poi siamo in Italia, caro matador, e in galera per queste cose si ci và ancora.
    Chiediti perchè la CIA preferiva i talebani a capo dell'afghanistan anzichè i prodi soldati russi (15.000 morti e 3000 mutilati con sega elettrica) .
    i perbenisti mi fanno schifo.

    Saluti Er Mahico
    (sono talmente comunista che certe volte allo specchio mi faccio paura da solo.)

  5. Tamburo77

    La guerra al terrorismo non fa altro che alimentarlo…il problema è lo squilibrio…l'impero non fa altro che risucchiare e sfruttare le risorse dei popoli sovrani che non si piegano al neo-liberismo capitalista…ed ecco che abbiamo una parte del mondo schifosamente consumista ed opulenta e una parte sempre più grande che non ha neanche un bicchier d'acqua da bere…i problemi del mondo si risolvono con la riduzione di questi pesanti squilibri…cosa che l'impero non ammettera mai, perchè essendo fondato sul capitalismo, prenderne atto rappresenterebbe il loro crollo.

  6. Tisbe

    @El Matador, SIRACUSA – Ha ucciso la moglie e la suocera strangolandole con una corda di acciaio – Non c'è bisogno di fare demagogia per uccidere donne… e non c'è bisogno dell'Islam. L'Italia se la cava benissimo da sola. Tra le mura domestiche italiane, ogni 2 gg una donna uccisa dal compagno, marito, fidanzato o ex… se vuoi ti procuro le statistiche. Prima di dire cavolate INFORMATI!

  7. utente anonimo

    si effettivamente che tu non sia stata sgozzata è un vero danno…
    comunque ,comunque il discorso è un altro.
    evidentemente hai così paura che me , che hai bannato tutti i miei ip…
    ciò non depone poi tanto al tuo democraticismo, se poi latri a uno che non ti può rispondere…
    andrò sul personale!
    una mia zia , nei retrogradi anni 50, rimase incinta a 16 anni. ebbe una figlia senza nessun problema e si sposò con un altro uomo, senza che il padre biologico la riconoscesse o che li inportasse qualcosa.
    la mia famiglia non la picchiò, non la butto fuori di casa e non fece niente contro di lei…al massimo l'avranno sgridata…
    obbiettivamente forse è una questione di latitudine… i miei sono del profondo nord…
    se voi non altro che dei terroni , e v i comportate da terroni, non è colpa dell'Italia ma è vostra che non volete diventare italiani….
    e che tu voglia diventare proprietà di qualche arabo, si capisce anche col tuo masochismo…
    ma questo non è un ragionamento da Italiana, ma al massimo da baciapile…
    el matador

  8. utente anonimo

    manicoincul, su una cosa siamo d’accordo:

    sono talmente comunista che certe volte allo specchio mi faccio paura da solo

    parafrasando : sono talmente coglione che certe volte allo specchio mi faccio paura da solo…

    che per definizione un comunista è coglione, se no come farebbe a sorbirsi tanta merde e a dire a tutti che è cioccolato sopraffino…

    allora coglione, o comunista come vuoi tanto è uguale…

    mi sembra di capire che tu soffra per la cruenta dipartita di un po’ di armata rossa in afganistan…ma tu soffri per dei soldati invasori?

    immagino allora che soffri come un matto per tutti i nazisti freddati in russia ai bei tempi di baffone…

    ti auguro tanta sofferenza…

    e poi , come sempre , fai la figura dell’ignorante….

    i talebani non si sono mai scornati coi sovietici, imbecille!

    i talebani sono venuti dopo la ritirata, ed hanno rotto le scatole a quelli che avevano fatto scappare i musi rossi…

    sei proprio così ignorante…

    ed un’altra… gli USA hanno fatto il culo ai talib solo dopo che non li hanno consegnato l’osama , che per tutto il mondo , tranne per i rincoglioniti come te , è un terrorista….

    el matador

  9. Tisbe

    @€l Matador, perdonami ma la tua ignoranza è impressionante. Di seguito dati che apriranno i tuoi angusti orizzonti mentali (differenza tra gente di dx e gente di sx)

    (ANSA) – ROMA, 4 mag – Un omicidio su 4 in Italia avviene in famiglia, lo rileva una ricerca dell’Eures. In casa viene uccisa una persona ogni 2 giorni. Il 70% delle vittime – continua lo studio – sono donne. Gli omicidi in famiglia avvengono soprattutto al Centro (47,6%) e al Nord (38,2), solo il 16% al Sud. Al Nord, pero’, va il primato di quelli in casa (44,4%). In testa la Lombardia, poi Lazio, Toscana, Veneto, Campania e Sicilia. Ma e’ Roma la provincia piu’ colpita, seguita da Milano, Torino e Napoli. DAG (Riproduzione Riservata) Se non sei in grado di in terpretarli ti do una mano. 38, 2 % ti dice qualcosa? 44, 4 ti dice qualcos’altro? e Lombardia, Veneto, non ti dice niente… smettila di fare il nordico superiore che stai collezionando figure da quattro soldi aggravate dall’anonimato.

    Un’altra cosa! Non sai nemmeno che Splinder dà la possibilità di visionare l’Ip dei miei commentatori anonimi solo a ME e solo se sono LOGGATA. Impara prima di sparare consigli insulsi…

    Ps: hai collezionato l’ennesima figura da quattro soldi, sei contento? Sei contento di aver fatto afre questa figuraccia alla gente di dx e alla gente del nord? vivissimi complimenti

  10. utente anonimo

    El mortador dice:@@@@mi sembra di capire che tu soffra per la cruenta dipartita di un po’ di armata rossa in afganistan…ma tu soffri per dei soldati invasori? @@@@

    l’afghanistan era protettorato russo a quei tempi, testa di C##, nessuna invasione ma solo difesa dei propri confini dall’astro nascente Talebano.

    cito: 1979 : Taraki viene assassinato , Amin diventa primo ministro. L’unione sovietica che non gradisce l’ascesa di Amin e teme un estensione della rivolta islamica decide di invadere l’Afghanistan. Amin è ucciso durante un colpo di stato appoggiato dai sovietici, che mettono al potere Babrak Karmal. Esplode la rivolta dei mujahidin. (di cui i “migliori” entrarono nelle fila Taleban-CIA)

    Successivamente saranno addestrati e armati da tutti i paesi occidentali.

    inoltre el matadores dice @@@..ed un’altra… gli USA hanno fatto il culo ai talib solo dopo che non li hanno consegnato l’osama@@@@

    Infatti ora sono tornati al potere più di prima, sparano a chi gli pare tanto per passarsi i ltempo e se le donne non hanno il burka vanno in galera o sono sfigurate con l’acido.

    Ottimo lavoro americani, continuate così.

    Per ogni mezzo terrorista identificato ci sono 100 disgraziati innocenti in galera o morti (comprese donne e bamibini).

    Offendi troppo gratuitamente El Matador…… guarda che un giorno ti puoi fare male.

  11. utente anonimo

    @el mirtador.

    riguardo ai soldati nazisti morti in russia….

    erano soldati, semplici soldati che obbedivano a dei pazzoidi.

    gli SS erano dei soldati modelli prima che le “iniezioni” di Gestapo li trasformassero in mostri senza cuore. Sapevano assaltare, mimetizarsi e creare strutture meglio di qualunque altro soldato al mondo. Tecnicamente parlando erano i più forti in campo, solo l’aviazione e la tenace resistenza partigiana poterono piegarli.

    Ma tu di queste cose che ne capisci caro “El Matador”? Sapresti apprezzare il nemico anche quando gli pianti la baionetta nel cuore? sapresti punire con la galera e i lavori forzati il tuo migliore amico per un ordine non eseguito?

    Non sai cos’è la guerra e non lo saprai mai.

    Offendi le donne e te ne vanti.

    Non hai onore. Vuoi difendere L’Italia(credo) e manco sai difendere le poche idee che hai.

    Incapace.

    Saluti Er Mahico… (scusate i post spezzatati ma le idee sono come ricordi confusi, trovano chiarezza se presi uno alla volta, e se vengono elencati per ordine)

  12. Tisbe

    @Er Mahico, il tuo #13 non mi piace, mi dispiace ma sono costretta a cancellarlo per coerenza con me stessa. La zia non c’entra con il nipote!

    😉

  13. annalisa scardigli

    Il più grande uomo di sinistra è stato Cristo, ed io che al tuo contrario non ho la fortuna della fede, leggo il Vangelo con occhi attenti….io sono stata discriminata, io sono stata perseguitata, io sono stata additata….è successo a chiunque di noi. Io sono ancora un genitore di serie B, perchè mia figlia non è sana, non eccelle in niente, siamo un peso in questo Paese dalle mezze misure, in questo Paese, che per far fare una legge in Parlamento se ne deve occupare una soubrette, in questo Paese dove ancora si muore di lavoro, in questo Paese, dove il 99% per cento degli abusi sessuali avviene in famiglia….ogni due o tre giorni viene ammazzata una donna, dal compagno-marito-padre-fratello, l'Islam a noi non ci insegna nulla, sappiamo gia essere malvagi da soli

    1. Tisbe Autore del post

      Condivido quello che hai scritto, anche le virgole. Se c'è un essere vivente che ha brillato di luce propria in quanto a crudeltà e arte predatoria, di certo è l'uomo occidentale!

  14. Pierinux

    Tisbe, leggo ora il tuo post di 4 anni fa, sempre attuale come se fosse stato scritto stamattina. Totalmente condivisibile. Poi… il fatto di attirare con i tuoi post gente come il coraggiosissimo (anonimo) troll "el matador" indica senza ombra di dubbio che sei sulla strada giusta (se mai ci fosse bisogno di conferme).

    1. Tisbe Autore del post

      Hai proprio ragione. Anche io mi stupisco quando rileggo alcuni miei vecchi post e ho la conferma che certe idee e certi pensieri siano UNIVERSALI! Grazie per il commento 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *