Una meravigliosa serata nel cuore di Avellino

Ieri sera ero in un noto locale nel cuore di Avellino per assistere ad un’esibizione di Michele Vietri, un artista che seguo sempre con immenso piacere. Ad un certo punto mi stavo accomodando con una mia cara amica quando mi si avvicina una ragazza e mi chiede: «Scusa, ma per caso hai un blog…». Io alzo la testa, riconosco la ragazza e le dico:«Sì, io sono Tisbe e tu sei AzzikKlaudia?». Seguono baci ed abbracci. Così due blogger avellinesi unite dalla passione per la sinistra "estrema" trascorrono una magnifica serata, finalmente, in modo reale e non virtuale. Ma le sorprese per me non sono affatto finite. Ad un certo punto Vietri mi ha dedicato un brano per ringraziarmi della nota "Irpinia senza oro", scritta da me dopo aver visto il suo film su Camillo Marino. L’emozione mi ha fatto sprigionare tanta energia che se fosse stata canalizzata avrebbe illuminato l’intera Irpinia. E, considerando i tempi, ce ne sarebbe bisogno…

11 commenti su “Una meravigliosa serata nel cuore di Avellino

  1. sguenci

    i tuoi sono stati momenti magici che fanno bene, ti auguro di farne molti…ognuno sono un pezzettino della nostra bella storia di vita…ciao ivan

  2. Tisbe

    Sì, è davvero bello incontarre fisicamente una persona dopo averne apprezzato l'essenza, cioè l'anima e la mente… Di solito avviene il contrario e si beccano un sacco di fregature 😉

  3. Tisbe

    @fraba, Sì credo che sia necessario!
    @Er Mahico, Sembro più alta di quello che sono. In realtà sono esile e minuta… una donna da proteggere 🙂 Cmq AzzikKlaudia è davvero molto alta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *