Operazione Glasnost

Questa è la prima tappa di un nuovo corso di questo blog.  Sto inaugurando l’era della Glasnost. Di conseguenza Tisbe si scoprirà e getterà mano a mano le mille pelli che l’hanno ricoperta per difesa o per amore, fate voi… Sono malata, Tisbe è malata. Si ammala spesso perché è solo nella malattia, come il giovane Hans Castorp, che riesce a portare i propri pensieri al punto ZERO…

Ecco, prima puntata della Glasnost, presento a tutti mia figlia Pecheche’sBlog

A chi non ha mai capito perché nonostante tutto io sia rimasta in Irpinia, terra che odio e che amo, spiego che la mia vita è stata schiacciata dal senso di responsabilità e correttezza. Tutto questo ha un avuto un grande prezzo. Non sono andata via solo per mia figlia, per permetterle di avere un padre. Non mi sono sentita in diritto di fare di lei un’orfana di uno dei due genitori. Anche perché io non ne ho avuto nessuno, e solo Dio sa quando ne sia rimasta dilaniata nell’anima… E adesso un pensiero alla piccola  Maria, la bambina bielorussa … la sua storia mi angoscia, mi ricorda troppe cose…

E adesso il mio orizzonte è limpido, splendente come non mai… alla prossima puntata…

26 commenti su “Operazione Glasnost

  1. brugue

    Ho letto d'un fiato… Non ho molto tempo (per questioni di lavoro). Mi riservo un "commento" più ampio. Non so cosa ti spinga a raccontare… Pensieri negativi? Spero di no… Che tutto sia limpido… come la tua passione nelle cose che proponi. Ma non voglio scrivere frettolosamente dei pensieri che mi turbano rileggendo le tue poche righe. Devo scappare… Ritornerò più tardi a salutarti. Ciao Bruno

  2. Tisbe

    @alexis62 , Ho scelto questo nick perché ad un certo punto della mia vita mi sono resa conto che mi rappresenta bene. Tisbe è una persona passionale che crede in se stessa, nelle sue idee e nelle sue passioni
    @brugue, E' difficile spiegare cosa mi spinga a raccontarmi. Probabilmente perché dietro di me c'è il deserto e voglio lasciarmelo definitivamente alle spalle. Perché sono cambiata ed ho preso coscienza di molte cose. Questo blog è stata la mia terapia. Questo blog ha un valore immenso per me, ed anche Tisbe…
    @AromaEssenziale, Grazie 🙂

  3. bhikkhu

    Sto male anch'io. Sono in crisi d'astinenza da non so che cosa, visto che non mi drogo. Credo che il mio corpo produca una droga naturale che mi porta up and down. Adesso sono down, ieri ero up. Forse perché stanotte ho dormito 2-3 ore solamente. E prendo troppa caffeina… Poi mi preoccupa il bivio che potrebbe portarmi a migliorare la mia fottuta carriera lavorativa del cazzo di cui non riesco ad interessarmi come dovrei, oppure lasciarmi dove sono: nel nulla, nel limbo, dove non ho niente ma tutto sommato mi ci trovo bene (cazzo, mi ci stavo quasi abituando)… che problemoni, eh? 😉

    E' strano: tu, qui, ora, e la tua foto di * anni fa… è come una sorta di viaggio spaziotemporale che mi ha tenuto sveglio qualche minuto di troppo ieri notte… capisci quanto è grave la mia situazione? ;-D

  4. Tisbe

    @unpercento, Grazie, cercherò di essere all'altezza del compito (cioè questa vita) 🙂
    @Robert, 🙂
    @Bhikkhu, capisco…capisco la gravità della situazione…

  5. marysamba

    finalmente "conosco" il tuo gioiello!!! Mi ricordavo che avevi una figlia,ne parlasti sul forum di tele2…e digli che "Il mondo di Sofia" e' un libro bellissimo come tutti quelli di Jostein.Un bacione

  6. fraba

    per vivere, e per farlo bene, bisogna avere il coraggio delle proprie azioni e delle proprie scelte.
    Per questo, hai tutta la mia ammirazione. 🙂

  7. Tisbe

    @cretaefaci, Grazie 🙂
    @intrattabile, Beh, potrebbe anche non capitare
    @d4rkcloud, Sono convinta che siamo in molti ad essere rimasti scossi per questa storia
    @marysamba, Eh sì, tu eri una delle poche a sapere 😉
    @fraba, Il coraggio è qualcosa che non mi è mai mancato. A volte sono stata persino imprudente ma qualcuno ha voluto che io vivessi. Grazie 🙂

  8. Tisbe

    @moltitudini, Sono una donna piena di sorprese 🙂
    @ alessandro62, Sarei vissuta meglio altrove. In città con maggiori stimoli culturali. Ma va bene lo stesso…

  9. Tisbe

    @Italo, Litighiamo alla grande 😉 Ma poi facciamo sempre la pace…
    Ps: penso che mi farò un portatile così il fisso lo lascio a lei…

  10. bhikkhu

    Ma ti sembrano cose da tenerci nascoste?

    Beh, in effetti sì…

    Quel blog mi dà come un deja-vu, ma è normale, nella blogosfera (che nome del cazzo, bisogna trovarne un altro!) incontro sempre gli stessi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *