Sesso al maschile e al femminile

Come mai i maschi sventolano ai quattro venti le loro performance sessuali, spesso esagerando in quantità e qualità, e invece le donne tendono a non confessare la propria attività sessuale?

25 commenti su “Sesso al maschile e al femminile

  1. sermau

    non ho mai sventolato nulla di così privato.
    penso sia un problema culturale, dell'idea che hai del mondo.
    non è casuale, è determinata dalla vita di ogni giorno, di generazione in generazione.
    rapporto fra dominatore e dominato che puoi declinare all'infinito, in tutte le manifestazioni della vita sociale.

  2. utente anonimo

    la tua e' una domanda retorica, ma rispondero' lo stesso: perche' siamo in una societa' patriarcale e maschilista.

    se vuoi sentir raccontare ai quattro venti le performances sessuali delle donne, vieniti a fare un giro in scozia…

    ciao,
    nullo

  3. Tisbe

    @sermau, Problema di cultura maschilista
    @cassandra666, No, non è coraggio. Sanno che nella società sono approvati per questo comportamento, le donne no, sono giudicate, spesso pesantemente ed anche isolate socialmente
    @nullo, è volutamente retorica! Ma che ci fai nell'Università di Edimburgo? 😉
    @lameduck, Entrambi i comportamenti non sono sani ed è la strutturazione sociale che è colpevole

  4. Fendin

    scusa ma al momento non mi pongo il problema, eventualmente riguardo al sesso, il problema che mi sottopongo è ma quando lo rifarò e naturalmente con sentimento?
    semplicemente perchè è da troppo tempo che non lo faccio e ………(qui metteteci voi l'imprecazione a voi più consona). ne ho voglia e ne sento la necessità.
    Un abbraccio.

  5. Tisbe

    @nullo, La risposta in shinystat 😉
    @Fendin, In bocca al lupo
    @Nonostantetutto, Non sono gli uomini che frequento, ma statistiche mondiali 😉

  6. utente anonimo

    Anch'io rivendico le mie straordinarie prestazioni !!!!!

    Zero…nguèèèèèèèèèèèèè…

    Italo

    p.s. Questo pianto è maschilista ?
    Se sì, lo posso cancellare e singhiozzare silente…

    Parlando seriamente, non ho l'età per vantarmi o disperarmi.
    Io sto come sto, e non sto tanto male
    Sono pirandelliano, più atterrito dalla follia dei legami, e troppo pieno di scrupoli e di arroganza intellettuale per mentire, o per fare il farfallone.
    Penso che se ci si vanta, è perchè si è fragili…

  7. utente anonimo

    …veramente io ho sentito anche qualche donna farlo: però questo è un buon discrimine, nel senso che, dando per scontato che la maggioranza così si comporta, chi non segue il basso sentir comune è facilmente riconoscibile e stimabile.
    laura

  8. cretaefaci

    Per quanto mi riguarda e chi mi circonda st'affermazione mi pare una panzana. Che ste persone esistano è comunque un dato di fatto. Ma anche le donne non sono da meno, anzi…

  9. Fiodor

    Il problema può essere rigirato.
    In genere lo "sventolamento" avviene solo in presenza di donne, tra noi maschietti nessuno si vanta, non ce n'è motivo.
    Quindi, finchè ci sarà una donna che ascolterà queste fesserie ci sarà un maschietto a vantarsene…

  10. Tisbe

    @Italo, mi piace quello che hai scritto, è onesto!
    @hirpus, Mannoia intendeva altro…certo non le prodezze di natura sessuale, ma parole non dette perché i maschietti sarebbero incapaci di comprendere…
    @laura, Sarei curiosa di conoscere tal donna 😉
    @cretaefaci, Non son da meno in che senso? Buona parte a sentirle sono tutte delle Santa Maria Goretti in persona… soprattutto le avellinesi…
    @Fiodor, Ti assicuro che lo sventolamento avviene fra uomini. Ma mi fa piacere che tu ed i tuoi amici siate soggetti sani… 😉

  11. 1sognoxdomani

    forse perchè le donne vedono la cosa come un evento da "proteggere": l'anatomia stessa del corpo dell'uomo e della donna in fondo rispecchia IN PARTE ripeto in parte anche alcuni punti di vista di come viene vissuta la sessualita': il pene è un organo esterno al proprio corpo, (un prolungamento): la psicologia e psichiatria da sempre riportano a questo il fatto che il maschio viva il rapporto sessuale con più distacco o con meno trasporto emotivo della donna che invece per sua natura "riceve" per la sua forma concava ed è portata a vivere il rapporto sessuale comunque come qualcosa interno a se stessa. Ora potete dirmi che è una cavolata… però io ci credo a questa teoria CHE NON VUOL DIRE AFFATTO CHE GLI UOMINI LO FANNO SENZA AMORE E LE DONNE SI, E' SOLO UN MODO DIVERSO DI PORSI DURANTE IL MOMENTO D'AMORE MA PARLIAMO SEMPRE DI AMORE. PERCHE' NON DOVREMMO? 🙂 Riguardo alla domanda… resto ferma sulla risposta data. Laura.

  12. Tisbe

    @rolloagostinojr, Beh, la cosa mi solleva 😉 Siete almeno in 2
    @bluelines78, Davvero? Ma sei psicologo?
    @1sognoxdomani, Interessante teoria, ma intesa male potrebbe essere pericolosa 😉

  13. Raqqash

    Ciao,
    vorrei solo dire a 1sognoxdomani che , almeno personalmente, non è affatto così. Anzi.
    Personalmente vivo il sesso in maniera anche troppo intensa, tanto che solitamente ho rifiutato di farlo con donne con cui non avevo un forte legame sentimentale.
    Comportarmi altrimenti avrebbe significato ritrovarmi legato emozionalmente a un livello altissimo, e con una persona che ancora non sapevo se mi andava bene.

  14. utente anonimo

    Gli uomini che usano pubblicizzare esagerando le loro performance hanno bisogno di conferme, sono spesso i primi a non esserne convinti. Personalmente sono piuttosto riservato sull'argomento, e quando sento la gente (uomini e donne, anche le donne spesso se la cantano sull'argomento) lodare le proprie capacità amatorie (spesso con l'ausilio di un'accurata mimica) devo sempre reprimere un sorriso compassionevole.

    Un saluto,

    Nalia

  15. Tisbe

    @Caro Mariniello non mi ero accorta del tuo commento! Oddio, chi vuoi che frequenti ad Avellino? Tranne qualche rara eccezione mi pare di essere tra i talebani 😉
    @Nalia, Mi piace l'idea del sorriso compassionevole 🙂 Molto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *