Kilombo in lizza per la Mezzaluna d’Oro

Sono disgustata per tutte le polemiche che hanno accompagnato le elezioni dei nuovi redattori di Kilombo. Sono amareggiata per la fuoriuscita di notizie riservate alla redazione come la discussione su gli  iscritti da espellere o meno, oppure sui risultati dell’andamento elettorale. Ribadisco il mio fermo impegno a proteggere Kilombo da qualsiasi attacco interno o esterno e aggiungo che oltre a battermi per mantenere nell’aggregatore iscritti come Militante autonomo o cloroalclero (dei quali non condivido, tuttavia, la linea) farò di tutto per recuperare un ottimo blogger come Filomenoviscido, fuoriscito per sua scelta personale e sognerò l’ingresso di blogger che stimo immensamente come Moltitudini e Loreanne, ed altri che adesso non mi vengono in mente… Archiviata questa parentesi in cui Kilombo ha dato il peggio di se stesso passo a dare una bella notizia.

Con immenso orgoglio  annuncio che l’aggregatore delle sinistre Kilombo ha ricevuto la nomitation per il Premio la Mezzaluna d’Oro. In bocca al lupo compagni e non… «Cari compagni, Salam Aleikum. Questa nostra per informarvi che il vostro nome è stato proposto nell’ambito delle nominations per il premio Mezzaluna d’Oro, premio istituito dalla Comunità Musulmana Italiana per gratificare le persone che si sono distinte – nel proprio campo – a favore del dialogo, dei diritti umani, della società e contro il razzismo, l’antislamismo e l’antisemitismo».

44 commenti su “Kilombo in lizza per la Mezzaluna d’Oro

  1. utente anonimo

    Ma lo sanno che si discute di rinchiudere ad "habu graib" (spero di averlo scritto giusto) cloro,militante autonomo e gli altri che sono un pò troppo diretti?
    Duro mestiere il confronto e la tolleranza
    Un saluto
    mario

  2. Tisbe

    @karlettomarx, è quello che non vuole capire Moltitudini.I moderati vincono sempre, gli altri fanno paura!
    @mario, hanno tutta la mia solidarietà. Anche perché mi piacciono le persone dirette che si mettono in gioco e rischiano tutto per le proprie idee

  3. spartacusdue

    Non è questione di essere più omeno moderati, ma più o meno intelligenti. Certo è più difficile, ma da Tisbe a Lameduck tanto per far due nomi, mi sembra che non si difetti. Poi ce ne sono tanti altri, non me ne vogliano i non citati. Invece mi dovrebbero ringraziare i "cretini" perché non dirò chi sono, a mio giudizio, per carità!
    😉

  4. utente anonimo

    guardarsi dentro un specchio rotto rimanda mille volte la propria immagine.
    Si diventa banali e superbi e si parla…si parla…si parla….per fortuna i cretini come noi (voi/loro? mistero) non colgono il fine senso delle parole vuote
    Marcus

  5. utente anonimo

    @ tisbe: non c'è stata alcuna fuga di notizie nè sull'andamento delle elezioni (militanteautonomo ha semplicemente detto che si aspettava che fc venisse eletto e ci ha azzeccato), nè su procedure d'espulsione su autori di kilombo (peraltro non avviate che io sappia). c'è stato, e c'è tuttora, uno scambio sulle idee della Sinistra, sulla Carta di Kilombo e sul suo rispetto. ho rivelato alcune notizie sulle ammissioni per dimostrare come la redazione di kilombo sia aperta, tollerante e non pratichi la censura, come invece alcuni sostenevano.

    non amo giustificarmi per quello che non ho fatto. prego di rileggere con più attenzione i commenti incriminati. dico solo he c'è chi fa le barricate per professione e le fa anche su kilombo.

    supra

  6. mikecas

    la coperta di kilombo, come tutte le coperte, e' ovviamente un poco corta…. e c'e' stato qualcuno che ha cercato, e cerca, di tirerla troppo da una parte…
    Al di fuori degli scherzi, kilombo e' nato per rappresentare tutte le facce della sinistra, e io spero che cosi' rimanga.
    Questo significa anche che non gli si deve dare un significato piu' forte di quello che il delicato equilibrio puo' supportare….
    La ragione delle mie "paure" espresse in un mio post, erano dovute all'apparire di "programmi elettorali" che invece volevano fare di kilombo qualcosa di piu', che avrebbe significato inevitabilmente essere di parte, di una qualche parte…..
    Questo non deve succedere…. anche se credo sara' molto difficile convivere con chi piange i morti del periodo del terrorismo rosso… ed ancora ne sente vive le ragioni….

  7. utente anonimo

    militanteautonomo ha scritto:
    "Poi è il turno di Supramonte, vecchia conoscenza di Radio Insurgente, andatosene improvvisamente nella discussione su Israele (ammonendomi di espulsione su Kilombo)"

    quando io invece avevo scritto, come peraltro testimonia il link riportato da militanteautonomo:
    "militanteautonomo, un ultimo commento visto che tendi ad andare sul personale, sull’insulto piuttosto che discutere sui contenuti: io sono uno di quelli che ha fondato kilombo, e da febbraio butto via un’ora al giorno del mio tempo per permettere a quelli come te di avere visibilità e di potersi confrontare. forse tutto questo è terribilmente fine a se stesso, come lo è bloggare, o forse no, i conti si fanno alla fine. è chiaro che mi dispiaccia che alcuni usino kilombo solo per avere visibilità e non come spazio di dialogo perchè non è per questo che kilombo è stato creato: per avere visibilità si sono moltissimi altri aggregatori. il dialogo presuppone rispetto per la controparte e le sue idee, come peraltro affermato nella carta di kilombo, cose che, mi spiace dirlo, non ho trovato qui. tu parli di sciaquoni intasati quando uno dissente con le tue idee, insulti, bestemmi. ne prendo atto, ma tutto questo non è coerente con la carta che hai sottoscritto al momento di entrare in kilombo, nè nella forma, nè, io credo, nella sostanza (riguardati l’articolo due per esempio). ogni comunità ha le sue regole, per quanto basilari. lo ha anche il centro sociale o il collettivo che frequenti, che sarà coposto da qualche decina di persone; qui siamo in 350. che effetto ti fa vedere qualcuno che calpesta le regole di una comunità a cui tieni, a cui sei legato, come il tuo collettivo o il tuo paese? medita."

    vedete voi…

    supramonte

  8. utente anonimo

    Mikecas è poca cosaMi chiedo se merita una risposta. Lui probabilmente non piange nessuno e nessuno lo piangerà mai (beato lui).La vita degli individui e la strada che questi percorrono può essere lastricata dal dolore. Se non puoi provare rispetto (lo date ai fascisti fate fatica a darlo ai compagni) non entrare in storie che non conosci in quel modo. Rivendico il diritto di piangere i miei morti e penso che il seme della violenza che ha avvelenato la mia generazione è dentro la società per come questa prende e distribuisce. Niente di più. Non condivido l'azione di chi alza barricate qui da noi in Italia oggi (di tutti i tipi, materiali e no). E provo a fare in mdo che questo non accada. ma questo non dipende solo da me. Forse dipende più da loro. Questo è per l'oggi e spero per domani, per il dopodomani non so!

  9. mikecas

    piangere i morti per sentimento umano e' una cosa, piangerli per identita' politica significa assumersene tutte le responsabilita'…
    se pensareinprofondo dal profondo del suo buco non riesce a capirlo e', come era anche prima, un problema suo…. che poi i reati nel frattempo siano caduti in prescrizione non lo assolve moralmente….

  10. Tisbe

    Ragazzi, vi rispondo domani. Una cosa importante a SUPRA: lo sai che ti voglio bene e per quanto mi riguarda puoi fare tutte le battaglie ideologiche che ritieni opportune.

  11. valtergallo

    .. credo di essermi perso qualche cosa. Vado ad informarmi.
    E pensare che ero venuto allegramente a portare la novella di una iniziativa.
    Buona notte, Tisbe.
    p.s. ci scrivi in tribù così registriamo la tua email?

  12. utente anonimo

    Continuo a pensare che che sti cazzo di moderati sono la rovina del mondo. Chissà cosa sarebbe successo se pure Gesù Cristo fosse stato un moderato…

    Quanto alle elezioni, tra pubblicità fatta tutta ad un solo candidato, redattori pochissimo superpartes, presunti brogli vari, pochi votanti, polemiche censorie, inquinamenti vari, e via dicendo, c'è ne è abbastanza per chiedere il riconteggio ;-).

    Lucio.

  13. utente anonimo

    esagerate e stupide,a mio avviso…pensa un po' se si fosse trattato di andare in parlamento!
    Ognuno, poi, vedrà quello che vuole..personalmente, continuo ad aver la testa voltata verso la "terra santa" rossa…(Branca, Branca, Branca…)Certi nervosismi mi sanno di piccole manie da protagonismo malato e basta. Ciao cara 🙂
    Draculia

  14. utente anonimo

    Quando vedo una sinistrorsa come te che si trova a dover moderare gli animi, mi vien da pensare che la vita è strana

    un abbraccio

    Italo

  15. utente anonimo

    Io delle elezioni di Kilombo non sò nulla e non capisco di che cosa si stia discutendo. Non sò che tipo di frase mi viene imputata (pure!) ma vi assicuro che io non sono a conoscenza di niente riguardo a stà roba.. poi, come avrei fatto ad avere notizia..? con i superpoteri o attraverso il “mio miglio amico” supramonte..? (perchè Kilombo si perde in queste sterili polemiche..?)
    Sulla silenziosità di supramonte avrei qualcosa da dire.. <a rel="nofollow" href="http://www.bloggers.it/progettomayhem/elezioni-kilombo/kilombo/francesco/costa/kilombo-non-vorrei.htm&quot; rel="nofollow">qualcosa ha spifferato.. commento numero 26. Supramonte, perchè fai sempre l'angioletto..? Vedo che ti interessi anche del tema "barricate".. perchè non mettiamo un bel articoletto nella Carta che contenga il ripudio delle barricate come strumento di lotta..? Belin, “ammonendomi” voleva essere inteso come “mettendomi in guardia, sgridandomi, avvisandomi” o come cavolo si vuole dire. Sicuramente la moina autoritaria da redattore te la potevi evitare, ma lasciamo stare.. chi vuole vada a leggere la mia risposta, non stò a fare copia e incolla come a volermi giustificare, come fà il giovanotto..
    Tisbe, grazie ancora per la strenua legittimità che dai al mio blog, lo apprezzo molto.
    Militanteautonomo.
    ps: ho volontariamente tralasciato il tema dei "morti", ma si riesce a parlare di una cosa alla volta su stò aggregatore o tutti devono sempre fare i retroattivi..? Comunque, dico al mio amico mario (pensareinprofondo): perchè noi la nostra rabbia non la possiamo esprimere nella costruzione di una barricata e voi, invece, portavate nella tasca la "compagna p-38"? Non parliamo di tempi che sono cambiati, la rabbia è sempre uguale. E non prendete il ruolo di quelli che hanno vissuto e che ora possono consigliarci: voi non ascoltavate nessun "saggio consiglio", e nessuno ne vogliamo noi. Un abbraccio compagno.

  16. Tisbe

    Andiamo per ordine: 1) in seno alla redazione non è mai stata discussa la possibilità di espellere da kilombo né militanteAutonomo, né cloroAlClero, che questo sia chiaro. Inoltre la redazione non ha il potere di espellere NESSUNO. La proposta di espulsione passa per il collettivo; 2) La redazione era a conoscenza dei risultati parziali per questo motivo ho temuto una fuga di notizie, date le polemiche sterili… 3) Supramonte è un redattore come me, e la redazione di Kilombo è stata sempre affiatata ed unita e sicuramente continuerà ad esserlo, anche io con Supra ho un ottimo rapporto e nopn sarà questo episodio ad incrinarlo, ma i chiarimenti vanno sempre fatti;
    4) Pur essendo molto spostata a sinistra il mio compito da redattrice è quello di cercare di essere super partes e ho sempre pensato di farlo. Ovviamente la mia presenza in redazione è la garanzia per un equilibrio verso sx in Kilombo;
    5) Nonostante attacchi vergognosi alla mia persona fatti da un blogger aderente, Saltino (ed era anche tra i candidati redattori), che mi ha accusata pubblicamente di lucrare su Kilombo, non ho mai pensato e mai fatto richiesta di cominciare una pratica di espulsione, così pregherei gli altri redattori di mantenere le questioni private al di fuori di Kilombo
    Io mi sono stancata, e francamente mi sono pentita di non essere uscita dalla redazione a questa tornata Succederà fra 3 mesi

  17. Tisbe

    @kamau, Si è sempre moderati rispetto a "qualcun altro" 😉
    @spartacusdue, Sei sempre troppo indulgente con me. Anche io combino casini e faccio errori
    @Marcus, purtroppo abbiamo la parola per comunicare. Pura convenzione
    @ supra, Non devi giustificarti. Però io avrei evitato questo baccano. Non è stato un bello spettacolo. Ovviamente siete tutti colpevoli e quindi nessuno lo è. Ti ricordi di Intifada Globale? Ti ricordi quanto ha dato nel dibattito sulla nuova Carta? Beh, quando sei arrabbiato con militante, pensa anche alla sua capacità di dare. Secondo te e Francesco è antisemita. Lui dice di essere antisionista perché non credergli? Ma poi sono fatti suoi. Tanto non cambierà idea su Israele e non toglierà il banner. Quando ci sarà un suo post offensivo, sarà segnalato in redazione e vedremo, ma mi pare che finora non abbia mai passato il limite. Vanno bene le battaglie ideologiche ma siete su fronti antitetici. Ed io capisco tutti e due.
    @alexperry, Beh, se fai un salto su RadioInsurgente mi piacerebbe sapere cosa pensi del suo banner sullo Stato di Israele. Per curiosità 😉
    @ mario b, Non è stata proposta l'espulsione di nessuno, per questo sono arrabbiata. per una polemica che non aveva ragione d'essere
    @ mikecas, Il problema è che ognuno di noi ha un vissuto diverso ed è arrivato ad essere di sinistra per strade diverse, io non me la sento di giudicare chi piange quelli che reputa i suoi morti. E vorrei un Kilombo aperto a tutta la sinistra e al cui ionterno ci sia un dialogo costruttivo.
    @valtergallo, La cosa non è esclusa. Farò un salto da voi per sapere di cosa si tratta 🙂 Grazie
    @Lucio, Questi siamo! Italiani. Sì riconteremo tutte le schede 😉
    @Draculia, Pensa un po'! Poi critichiamo chi va al governo. Noi stiamo offrendo un pessimo spettacolo … E senza PORTAFOGLIO!
    @Italo, E' strana la vita. E' anche deformazione professionale. Io saprei fare anche l'apologia del fascismo se mi fosse richiesta per lavoro 😉 (e detto fra noi anche del nazismo)
    @MilitanteAutonomo, Il tuo blog per me è legittimo e non ci piove! Non essere arrabbiato per l'elezione di Francesco, in fondo è una persona come te. Non privarlo del suo stato ontologico di persona… in internet è facile cadere in questa trappola. Certo che Supra non è un angioletto, ma nemmeno tu scherzi. Per Natale non regalerò l'aureola a nessuno dei 2. Capito!

  18. utente anonimo

    più interessante, devo dire, la seconda parte del post, quello sul premio della Mezzaluna d'Oro.
    Un riconoscimento che mi riempie d'orgoglio (come kilombista) e spero sia così anche per voi.

    swamp

  19. filomenoviscido

    grazie per l'"ottimo blogger" ma non credo sia possibile un mio rientro in kilombo.

    penso che le cose che chiedevo : niente "doppiatessera" con aggregatori di Destra , antifascismo, rigoroso rispetto dei diritti personali sia di espressione politica (ad esempio la BESTEMMIA quando atto politico ha diritto di esistere su Kilombo) sia di inviolabile dignità personale ( vi sono blog in kilombo che sono per il 90% provocazione , quasi sempre con post ad personam) dovevano essere inserite mesi fa.
    Prima che scoppiassero i casi e che si avessero un elevato num di blog su entrambi i fronti.

    ora la situazione è quella che è , nuove regole non credo verranno mai applicate.
    Utile, forse, però inserirle per questioni di chiarezza politica

    Da quel che ho capito, provo ad ipotizzare che i gestori di kilombo sono di due tipi : i "tecnici" fissi a cui credo sia assegnata la proprietà del sito e da cui sia partita l'inziativa; i redattori che sono rinnovabili.

    Non credo che i secondi avranno mai la forza di prendere azioni le necessarie decisione per rendere kilmbo un luogo di Sinistra nei fatti e non solo nelle parole .

    Potrebbero farlo i "tecnici" ma la struttura e la mentalità antidecisionista vigente in kilombo non credo farà loro mettere mano , anche perchè ora come ora si rischierebbe di mandare tutto in frantumi.

    Non credo che questo mio decisionismo sia condiviso in Kilombo , anzi…. risulterà profondamente antipatico .

    Credo che la maggioranza dei blogger in kilmbo NON voglia mutamenti (a parte l'antipatia verso quel post o quell'altro) e Kilombo , per quanto mi riguarda, rispetta pienamente la situazione d'impasse della Sinistra italiana reale.

    Per alcuni la Sinistra italiana (e quindi Kilombo) è Sinistra, per me è una fotocopia sbiadita della Sinistra

    voglio solo chiarire che NON sono ostile al progetto Kilombo, solo non condividendone contenuti e metodi, sono fuoriuscito( in silenzio) dopo aver fatto i dovuti tentavi INTERNI di moficare la situazione. Tentavi LEGITTIMAMENTE rifiutati dalla Redazione (che probabilmente ha anche maggiormente interpretato il sentire collettivo dell'aggregatore)

    ritengo che dovrebbe essere chiaro per il popolo dei blog di SInistra: che le mie sono posizioni legittime, come lo sono quelle delle contrarie… quindi non risponderò ad eventuali contestazioni o accuse di questo o quello.

    ci si confronta, si vede le possibilità di accordo tra proposte, se il disaccordo è giudicato enorme da portare all'incompatibilità si esce da una "formazione" politica.

    un abbraccio a Tisbe e
    saluti a tutti

  20. Tisbe

    No Italo, sono una stupida giornalista amante della filosofia, della psicologia e con competenze pedagogiche e didattiche.
    @Filomeno, Sai bene che con te e con personaggi come Moltitudini e Loreanne una ceerta corrente avrebbe più possibilità di imporsi, ma vi capisco se preferite starne fuori… Davvero

  21. Tisbe

    @Apo, Conosco il lavoro di redattore. L'ho fatto per anni in redazioni fisiche e non virtuali. Adesso sono redattrice di Kilombo e so che è faticoso e infatti avverto tanta stanchezza, ma è questione di principio. Non posso stare in un luogo dove non ci sono regole e quelle poche che ci sono vengono calpestate sempre dai soliti noti. Non gradisco chi usa un luogo di aggregazione per fare esclusivamente propaganda a se stesso. Io non ho bisogno di visibilità, postavo in La Mia Notizia per il piacere di farlo, ma trovarmi di fronte l'arroganza e alla strafottenza di qualcuno, tollerata dalla redazione, non mi sta bene. Non è luogo per me. Mi dispiace per tutto ma è così

  22. Comicomix

    Siamo appena entrati in Kilombo…Accidenti che vivacità!!!
    Molto sommessamente, se possiamo, ovviamente tenendo presente che molte delle cose dette nei commenti precedenti non le conosciamo:
    1. l'idea di un aggregatore di Blog che hanno un certo orientamento politico a noi è sembrata bellissima…
    2. La sinistra italiana è molto variegata 🙂 Troppo? Boh, forse sì, ma noi siamo (ingenuamente?) dell'idea che la diversità sia una ricchezza, ovviamente legata al rispetto di regole comuni e senza farla diventare (alla sinistra, a volte, capita) distruttiva malattia di secessionismo spinto
    3. La convivenza tra posizioni diverse è essenziale premessa al rispetto, anche personale…o no?
    4. Massima considerazione per chi si sobbarca il lavoro di redattore. Ci deve essere qualcuno che comunque ha questa funzione, o no? Sennò chi decide cosa?
    5. Ricordiamoci sempre che il confronto andrebbe concentrato verso l'altra parte (forse, la destra, i conservatori?). Ricordiamoci il bel motto "Divide et impera" con cui a lungo hanno spadroneggiato i VERI nemici del progresso.
    6. Grazie a Tisbe.
    7. Anche per il bellissimo commento che ci hai lasciato di recente. Ne siamo fieri.
    Scusate la lunghezza.
    Buon tutto a tutti!
    🙂
    Mister X e i Comicomix

  23. Tisbe

    @DrArrigoProteus, Kilombo è l'aggregatore delle sinistre
    @ Comicomix, E' bello trovare nei commenti una voce dolce ed amica. Oggi sono particolarmente provata ed ho anche un po' di febbriciattola a causa di una terapia per aumentare le mie traballanti difese immunitarie. Sì, mi sento uno schifo… Stasera soprattutto

  24. utente anonimo

    Naturalmente io non mi sono astenuto, a differenza di molti come ho notato.

    Se ti ricandiderai avrai il mio pieno supporto, non solo per tutta l'energia che hai prodotto per chiarire questo increscioso "equivoco".

    Complimenti per la mezzaluna d'oro a chi in primis si è spremuto per rendere kilombo così come è ora, per cui in primis a te.

    Vik

  25. moltitudini

    Uh…se pensi che io entri in quella roba..cmq, sulle elezioni della nuova redazione, io ho preparato un dossier.
    E' evidente che qualcuno ha tentato di truccare i dati.
    E' un lavoro certosini e scientifico che ho preparato con Deaglio, il mago forrest, Piepoli, e Zichichi (imitato da crozza, però)

  26. moltitudini

    Ma ci sono blogger con doppiatessera??ma non era un aggregatore di blog , sebben eterogenei, di sinistra???
    Oh, da contenuti di molti, non che la cosa mi soprenda, eh.

  27. moltitudini

    @tisbe
    rispetto al tuo commento 3, i "moderati", in generale, vincono grazie a quelli come te che son supini e accettato tutto l'inaccettabile e danno a quelli come me del "troppo critico".

  28. moltitudini

    Ma vaff…perchè??? Bel modo di dialogare…..
    Ti permetti di dire "ciò che moltitudini non capisce.."…ma come ti permetti di dire ciò che io capisco o non capisco??
    Evito di fare l'elenco della spesa delle cose che non capisci tu…come sai, preferisco parlare di cose concrete.

  29. Tisbe

    Moltitudini, era un vaff. amorevole. Ad ogni modo io non sono una moderata. Sto solo cercando di far convivere anime diverse dentro Kilombo e ci vorrei anche te per farlo pendere a sx. Te l'ho detto mille volte che gli estremi non piacciono e tu lo sai. Puoi parlare quanto vuoi di cose concrete. Allora diciamolo chiaramente: la sx non è adatta a governare. Di cosa vuoi accusarmi?
    Sai qual'è il bello? Sai cosa ho ottenuto cercando di conciliare gli antogonismi in seno alla sinistra? Che sono esagerata e troppo estremista per alcuni e troppo moderata per altri, compreso te. A volte, invece di criticare, sarebbe più saggio accorciarsi le maniche e sedersi ai Tavoli di concertazione. Quando si creeranno le condizioni per la rivoluzione io sarò, in ogni caso, pronta. Ma fino ad allora voglio vivere entro le regole che mi consente il sistema preesistente anche se non condivido.

  30. moltitudini

    Uh..non mettermi in bocca paroloni come "rivoluzione".
    in ogni caso..le condizioni non è che si creino da sè (vivi di pensiero magico) ma bisogna anche creare un humus che aiuti il verificarsi di condizioni per una reale alternativa.
    Il tuo atteggiamento benevolo, strabico e fuggiasco non aiuta di certo.Poi..sul conciliare anime diverse di sinistra..se ho capito bene in kilombo ci son blogger..con "doppia tessera", quindi qui il tentativo è ancora più..ambizioso, unire anime dalla sinistra alla destra, mi pare…

  31. Tisbe

    @moltitudini, Abbiamo i radicali e sai bene che soprattutto in politica estera sono sicuramente spsotati a dx. "Fuggiasco"? Perché hai usato un termine così romantico? Cmq io non fuggo dalle mie responsabilità di sinistra e non sono abituata a fuggire… Te l'ho già detto, alla fine rischio di inimicarmi tutti. Persino te 😉
    Ps. Non preoccuparti non ti corteggerò più, non ti chiederò più di entrare in Kilombo

  32. moltitudini

    Eccome se fuggi: non sei scesa sul piano del confronto di una che sia una questioen che ho posto in merito alle scelte operative fatte dal governo.
    (eh ok, se su kilombo ci sta gente che ha la "doppia tessera", lo si chiami non "metablog delle sinistre", ma "metablog dell'arco parlamentare").

  33. Tisbe

    Moltitudini, se tu vuoi un metablog che rappresenti la sinistra così come la intendi tu, allora dovrà iscrivere un solo blog: il tuo!

  34. utente anonimo

    Mikekas il buco lo ha nell'animo. Rivendico i morti. Quelli stesi sull'asfalto con un buco nella fronte o morti suicidi o in esilio.Quelli pietà o assoluzioni morali a te Mikekas non la chiederanno mai. Così come non hanno chiesto sconti sulla pena.Io dal mio buco vedo uno spicchio di cielo con tante stelle. Te dalla finestra che vedi? Preferisco quello.
    Avete speso il vostro tempo di militanti a sprangare ragazzi negli anni 60, erano i vostri figli e non ci avete capito un cazzo.Vi siete meravigliati che rivoltassero quel tavolo ricco. Vi siete occupati di alta politica (con che risultati) e fate fatica a ritrovare un valore che vi ricordi da dove venite.
    Io moralmente, ed i molti che sono stati con me, mi sento tranquillo e guardo tranquillamente mio figlio negli occhi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *