Emule-adunanza contro la legge Urbani

Il mondo del file sharing si sta mobilitando per difendere il Mulo dagli attacchi legali. L’appuntamento è a Milano, in Piazza Santo Stefano,  il 10 dicembre 2006. Ci sarà una marcia per chiedere al Governo di abolire la Legge Urbani che ha reso penalmente sanzionabili il p2p di opere protette da copyright, anche in assenza di scopo di lucro. Per saperne di più sulla manifestazione e sui promotori vi indirizzo QUI e QUI

11 commenti su “Emule-adunanza contro la legge Urbani

  1. Tisbe

    @blublog, A dire la verità l'ho trovata sulla mia home Google Italia news notizie personalizzate, ma hai ragione. Ti devo un link 😉

  2. utente anonimo

    ok, pensavo che la avevi letto in blublog… a volte capita anche a me di dimenticare di citare la fonte… a presto… ti ho già aggregato nelmio reader… a presto!

  3. Tisbe

    Ah, su Emule trovate il dvd di Deaglio "uccidete la democrazia" misteriosamente scomparso e diventato introvabile. Grande Emule 🙂

  4. Galdo

    Interessante! comunque eliminato emule c'è sempre il bittorrent.. che èa nche meglio 😉 No problem..
    il file sharing non lo fermeranno mai. ciao Tisbe!

  5. utente anonimo

    Sarà interessante contare i partecipanti effettivi alla manifestazione: se saranno più dei votanti effettivi delle ultime elezioni in Kilombo, potrebbe già essere considerato un successo. 😀

  6. llewal

    Quando è stata approvata la legge Urbani hanno gridato tutti allo scandalo…e adesso? Cosa aspettano a cancellare quell'obbrobrio che riguarda non solo il file sharing, ma anche i siti personali?

  7. Tisbe

    @capemaster, Ti riferisci a me? 🙂
    @fraba, Il rispetto che ho per alcune persone prescindono da quello che pensano o quello che scrivono
    @Galdo, Bittorent? e che cos'è?
    @blogliedrico, Kattivo! 😉
    @lapetizione, Speriamo per davvero e incrociamo le dite: che questo popolo di pecoroni di cui faccio parte si dia una bella mossa
    @llewal, Giusto! Dov'è la sx? Nicchia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *