Sono una precog

sabato, 15 ottobre 2005  AIUTO!!!!!!!!

Qualcuno sa dirmi cosa significa il seguente sogno? Mi sto angustiando, ho fatto un sogno molto nitido e non riesco a capirne il significato. Ho sognato che una persona di sesso maschile (sconosciuta) mi ha donato una pianta di orchidee bianche. Per favore ditemi qualcosa. Che significa!

Devo dirlo per forza. Sì, devo dirlo per forza. Questo è un sogno premonitore. Si è avverato tutto, a distanza di circa un anno. Non posso crederci. Ho paura della mia capacità di squarciare il tempo. Non è la prima volta che mi accade. Mi sono ammalata d’ansia a causa della mia capacità di leggere il futuro. Mi sono ammalata per la mia capacità di penetrare nell’animo delle persone. Sono troppo fragile quando squarcio il tempo e lo spazio. Il fatto di averlo scritto in un post mi mette di fronte alla mia verità: sono una precog. Fragile come una precog e ho paura

20 commenti su “Sono una precog

  1. cassandra666

    io mi sono dilettata un po'sui significati dei sogni,
    ci sono dei bei siti dove puoi andare a vedere
    tempo fa' cee n'era uno sukl portale
    supereva, credo che possa significare
    semplicemente il desiderio inconscio di volere
    un dono bianco e'il colore che rappresenta il candore
    forse sei alla ricerca di un rapporto
    limpido pulito?
    questa e3'una MIa idea ciao

  2. Comicomix

    Non mi sembra che ci sia nulla di cui aver paura. No?
    Oggi poi il tuo blog è impreziosito da questa STRAORDINARIA canzone di Battiato: è una canzone che, per motivi miei, mi commuove molto anzi mi fa proprio piangere (anche ora).
    Un abbraccio e un sorriso, Buon tutto!
    🙂
    Mister X

  3. moltitudini

    Permettimi…(aldilà che prima o poi dovrai spiegarmi che intendi quando ti definisci comunista, visto che una delle più ovvie fondamenta del marxismo èil materialismo dialettico che quindi esclude il creder nella premonizione..)
    ..dicevo, un anno fa hai sognato che un uomo ti avrebbe regalato dei fiori…e ciò è accaduto.

    Ora, non è così bizzarro….
    Lo avessi sognato tre giorni prima, capirei…

  4. Tisbe

    @capemaster, No. Ho 3 fratelli
    @morpheusfree, Non sono in ansia per adesso… Lo sono stata in passato per delle brutte premonizioni… Non è la prima
    @ cassandra666, Hai centrato l'obiettivo. Brava!
    @ Comicomix, Questa canzone non è messa a caso. Buon tutto anche a te 🙂
    @moltitudini, Invece è molto strano. Non mi va di parlare dei dettagli, ma ti assicuro che non è un fatto usuale, e non è la prima volta che vedo il futuro. Molto spesso lo SENTO. Molto spesso sento i pensieri degli altri ed è così faticoso. Anche quand'ero bambina mi succedevano delle cose strane. Un giorno sono morta e sono ritornata: ho fatto il tunnel dell'evoluzione della vita. Tutto! sono stata tutto e sono ridiventata IO, ma non sono pazza e non ho mai fatto uso di droghe. MAI Questo sogno è stato come uno spartiacque e il suo avverarsi è stato un segno. Il segno della mia rinascita, in tutti i modi in cui si può intendere una rinascita.
    Moltitudini, prima che comunista io sono una spiritualista. Credo che lo spirito sia ovunque e credo che ci possa guidare soprattutto nei momenti peggiori. Sono poco occidentale, molto, molto orientale 😉

  5. kkarl

    Uhhhmmm! Non ci siamo cara Tisbe.
    Qui mi sa tanto che ci scontriamo e mi dispiace 😉
    Io sono per definizione uno "scettico" di quelli accaniti (no astrologia, no oroscopi, no "auree" strane, energie, ecc.)
    Molto è dato dal gioco dei grandi numeri e delle coincidenze.
    Ha scritto bene chi mi ha preceduto: ti fosse accaduto la mattina appena svegliata OK, maddai!!! dopo un anno! Come si fa a dire che lo avevi previsto? Avessi sognato poi – che so – un rarissimo fiore che cresce solo in una sperduta foresta in Guatemala … ma erano comunissime orchidee bianche!
    … dai: quando ci vediamo ad Avellino per i blog vuol dire che passeremo qualche ora a scontrarci sui nostri diversi modi di vedere queste cose.
    🙂

  6. utente anonimo

    Hai mai letto
    "Sincronicità" di Carl Gustav Jung
    (è un saggio breve )?

    Jung incontrava segni premonitori a ripetizione nelle sue sedute di psicanalsi con i pazienti, e formulò qualche ipotesi ( piuttosto trascendentale ). Credo che sia stato l' unico non sospettabile di cialtroneria, ad occuparsi del tema.

    Se non bastasse c'è sempre Otelma 🙂

    Ciao
    Munch

  7. Ubaldo

    Secondo me sognare i fiori è importante, ma più importante è sognare un uomo che te li regala, ma più importante ancora è sognare un uomo.
    Un sogno che ti faccia esprimere con coraggio i sentimenti… senza vergogna. Non c'è bisogno di scomodare Jung per questo

  8. utente anonimo

    Consiglierei a tutti gli scettici di leggere e ascoltare (senza pregiudizi) le tante storie che richiamano quanto scritto da Tisbe. A me è capitata una cosa strana proprio ieri mattina (lunedì). Mi sono svegliato ricordando strani passaggi dei miei sogni della notte, ma tutti avevano al centro una cabina telefonica a gettoni. Però non riuscivo mai a telefonare. Quando ci sono riuscito, ho sentito dall'altro capo del telefono la voce inconfondibile di Antonio Gengaro (preciso che io e Gengaro ci incontriamo al massimo un paio di volte all'anno e che domenica mattina non avevo letto i giornali con l'anticipazione delle minacce da lui ricevute). La conversazione è durata pochissimo, il tempo di dire, da parte sua, "Ora non posso parlare, stiamo partendo per l'aeroporto". Dopo qualche ora, ho letto le sue brevi dichiarazioni a Ottopagine "Ora non posso dire di più, tra qualche ora sarà tutto più chiaro" (cito a memoria). Casualità? Coincidenza? Può darsi, ma io giuro che Gengaro non me lo sono mai sognato (o almeno non ricordo di avelro fatto). E come mai delle tante immagini che scorono nella nostra mente durante una notte, mi è rimasta impressa quella cabina telefonica (insieme a due monete da 10 centesimi e una da 20) e la voce di Gengaro che diceva "ora non posso parlare"?
    Crescenzo

  9. Tisbe

    @Munch, No, nello specifico non ho letto il saggio, ma conosco il pensiero psicologico di Jung 🙂
    @kkarl, Non voglio litigare, ci mancherebbe!
    @Ubaldo, Non erano semplici fiori ma una pianta. E' questo un dettaglio fondamentale, ma ce ne sono altri che non posso rivelare per questioni di privacy e perché ci sono coinvolte altre persone. E poi tutto si è avverato…

  10. Tisbe

    @Crescenzo, Ho saputo di Gengaro e la notizia mi ha sconvolta. L'ho incontrato sabato sera al mio ritorno da Roma. Parlava al telefonino, non era ancora successo nulla e ci sismo scambiati un rapido cenno di saluto. Sono sconvolta per quello che gli è successo. Incredibile anche il tuo sogno 🙂
    @Galdo, No, questa volta non ci vado in paranoia perché è una cosa BELLA. Ma ti assicuro che altre volte ho avuto problemi di ansia perché premonivo un futuro non proprio piacevole che purtroppo si è puntualmente verificato. 🙁
    @sergioragone, Ma quali peperoni, magari… mi piacciono da impazzire 😉

  11. Tisbe

    A proposito di Gengaro, a questo punto so che quando l'ho incontrato era già successo tutto, ma io non ne sapevo niente… Che fine farà la mia terra?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *