Chi scarica Firefox è un terrorista

Questo post è solo per segnalarvi il grande senso democratico di alcuni americani. Potete trovare tutto QUI

Chi scarica Firefox, per alcuni statunitensi è un terrorista!

Credo che si debba riflettere seriamente sulla politica dei Patriot Act: questo è solo uno tra i suoi deleteri effetti.

58 commenti su “Chi scarica Firefox è un terrorista

  1. viga

    e chi in anni e anni,attraverso i suoi corsi per diventare dittatori, di piani condor et similia ha massacrato milioni di persone cosa è?
    Che arrivi presto il crollo dell'impero americano

  2. alexperry

    certi statunitensi pensano di essere i padroni del mondo, e chi è contro il loro padronato dev'essere per forza un terrorista. per fortuna non sono tutti così, perciò penso che cambiando amministrazione l'america (spero) possa anche cambiare i "toni" della discussione…

    Alex

  3. FrankL

    Pare che sia uno specie di "scherzo" dell'azienda in questione, per dire che i suoi servizi basati su tecnologia ASP di Microsoft non funzionano con Firefox.

    Certo, di cattivo gusto, ma pur sempre da prendere per quello che è: non una cosa seria.

    justfrank

  4. utente anonimo

    Questi americani vedono terroristi daperttutto… Tra l'altro sul nuovo sistema operativo della Microsoft, Vista, non è possibile installare il browser della volpe…

  5. FrankL

    Sicuro che Firefox non si possa installare su Vista ? La notizia mi è nuova, e anche fosse vera, a me… 😀 XP è l'ultimo sistema operativo di Microsoft che uso, quando diventerà totalmente inutile lascerò Linux da solo 🙂

    justfrank

  6. arciere

    bhè non vorrei sembrare il "solito" antistatunitense…ma non stanno bene affatto….saranno stati gli anni 80 di regan a combinarli così…
    io mozilla (oggi conosciuto meglio come firefox) lo uso da dieci anni…ma si sa noi comunistacci siamo terroristi.
    Sempre bello passare da qui 🙂
    arciere

  7. Tisbe

    @Redcarpet, certe cose possiamo capirle solo noi donne eheh
    @viga, senza PUDORE? 🙂
    @hirpus, quando? la pizza?
    @alexperry, non è che lo pensano e basta, lo sono purtroppo!
    @frankzurlo, già
    @ FrankL, quando gli americani scherzano, fanno sul serio 😉
    @Unpercento ?
    @Max, addirittura?
    @MariaStrofa, 🙂
    @arciere, grazie! 🙂

  8. FrankL

    Tempo fa mi ero imbattuto in un sito – ovviamente made in Usa – che conteneva proclami e vignette deliranti contro il software libero etc, del tipo:

    – Chi usa linux è un comunista

    – Scaricare mp3 dalla rete è scaricare comunismo.

    😀

    Era così assurdo che sembrava una specie di fake site, una parodia… Appena ho tempo vedo se lo ritrovo, ne vale la pena 🙂

    justfrank

  9. Comicomix

    Allora sono un terrorista convinto e me ne vanto..Firefox è diecimila volte meglio di Explorer..è il mercato, bellezze…
    Un sorriso.
    Mister X di Comicomix

  10. Chit

    Se "questo" è il terrorismo ebbene… viva il terrorismo?! 😉
    il problema è che secondo me da quelle parti hanno "leggermente" confuso alcuni concetti base del convivere civilmente gli uni con gli altri.

    Arrivo da queste parti dal sito di Giuseppe T. ma…tornerò sicuramente con più calma.
    Un saluto e buona settimana

  11. Tisbe

    @Chit, benvenuto ne Il Vaso di Pandora…
    @niente pizza allora… e a casa di Boris?
    @Comicomix, ma quanti terroristi madame dorè
    @ LiborioButera, ahahahaha forse ci hai ragione 😉
    @FrankL, aspetto con ansia…

  12. utente anonimo

    quasi quasi lo scarico… mmm preferisco di no, voglio che mi controllino e che leggano che considero gli Yankee la peggior specie umana dopo i nazisti.

    salutos er Mahico

  13. utente anonimo

    L'appellativo di terrorista non mi dispiace, lo sono.. è anche un fatto d'identità: le brucio pure io le bandiere americane..
    Ora e sempre Firefox.
    "Firefox ce l'ha insegnato, uccidere un internet explorer non è reato"..
    militanteautonomo

  14. utente anonimo

    Dopo aver scritto il mio, leggevo i precedenti commenti..
    Unpercento non è stato compreso, Tisbe ha mostrato aria interrogativa, gli rispondo io: si unpercento, se riesci a farmene avere una decina, solo dieci perchè noi si è rimasti legati al passato: la p38 dà più eleganza..
    Viva Marx, viva Lenin, viva Fire Fox!
    militanteautonomo

  15. Galdo

    magari fosse solo firefox… chiunque si permette di non sposare il loro fottuto modello è un terrorista..
    o sei con loro o sei un terrorista.
    una volta o eri con loro o eri comunista.. è uguale, la solita tattica che si rigenera negli anni. dopo i comunisti e gli arabi saranno i cinesi e gli indiani, anzi lo sono già.
    buone cose Tisbe

  16. AzzikKlaudia

    io ormai lo uso da tanto… mi piace l'etichetta di terrorista, mi ci sto affezionando! pensa che mio padre è seriamente preoccupato del sospetto che io sia implicata nelle nuove b.r. … 🙁

  17. utente anonimo

    Vedo che si alzano i toni ed escono dall'idea di dialogo o di politica: p38 elegante… l'orgoglio terrorista… è allucinante la violenza, spero che sia solo un gioco, parole e non teste vuote che all'occasione mettano in pratica e quel che peggio, che votano.
    E' una vergogna usare strumenti democratici come anche questo blog per auspicare azioni violente che sono il tentativo di uccidere democrazia e buon senso. La violenza ha un senso quando non ci sono strumenti democratici per esprimersi. In un regime ha senso la violenza come unica possibilità mancando il dialogo politico e la libertà di espressione, non qui da noi. Ormai la violenza piace così tanto e sembra così interessante che viene incalanata con ogni pretesto: politica, calcio, motivi futili di lite tra ragazzi e precedenze non date o vicinato sgradito e bambini che piangono troppo, eredità…
    Che schifo la gente così.
    Veramente uno schifo.
    Gabriele
    P.s.: qualche commento sulle "nuove" Br che attentano anche a Berlusca (che non è nemmeno al governo, assurdo) o a un quotidiano come "Libero" (attentato alla libertà di stampa..)?
    E sul fatto che sono coinvolti sindacalisti?
    E sul perchè? Magari la politica dell'odio alla fine produce degli effetti, non è vero?

  18. Tisbe

    @Gabriele, anche io sono stata chiamata 10mila volte terrorista, epure non ho mai ucciso nemmeno una mosca… pensa non uccido nemmeno le formiche… credo che non hai colto appieno lo spirito dei commenti.
    @AzzikKlaudia, mi sa tanto che tuo padre non ti conosce bene 😉
    @Galdo, hai ragione: se non sei allineato sei subito etichettato come terrorista
    @militanteautonomo, grazie per la spiegazione … 🙂
    @arciere, della serie: siam tutti terroristi! Non ci pieghiamo alla logica del mercato dei più forti
    @ThePacky, quoque tu!?! 🙂
    @er Mahico, 'mazza, forse ti conviene scaricare 😉

  19. Tisbe

    Gabriele Se vuoi entrare a far parte del nostro nutrito gruppo di terroristi, nella colonna a destra puoi scaricare il famigerato firefox 😉

  20. utente anonimo

    No Tisbe, non mi sono spiegato bene. Anche io sono chiamato 1000 volte fascista o comunista eppure non sono nell’uno nell’altra cosa.

    E sono contrario o comunque a disagio in mezzo a monopoli e prevaricazioni di mercato, di mode e di qualiasi cose omologazioni, dictat in qualsiasi campo, quindi figurati come mi girano le palle solo di microsoft..

    Ma il messaggio che non hai colto non è quello di mandare affanc… gli americani che condannano firefox (che ovviamente sono alcuni soggetti e non tutta la collettività americana, siamo pazzi?).

    Quello che volevo dirti che mentre tu ti inebri nell’omologata vista e rivista e orgasmica festicciola antiUsa e vetero comunista da strada con gusto nazional-popolare e profumo da salsiccia (tanto per alternare il gusto raffinato per altre discussioni psico-filosofiche degni di un bel salotto), non ti accorgi che intorno a te i convitati festaioli includono sostenitori di Kalashnikov e p38 che sono la pagina nera della politica ed anche del comunismo, non la sua parte eroica. E anche la vergogna dei sindacati (da cui le Br hanno sempre attinto) che in altre occasioni ritieni motivo di vanto, a cui adesso spetta il compito di farsi delle domande e soprattutto di “ripulirsi” bene bene da tutta quella mer… di parole che incitano all’odio di classe e alla rottura del dialogo ricorrendo alla violenza, alla via dell’eliminazione fisica dell’avversario.

    La P38, Kalashnikov, taniche di benzina e bombe rappresentano questo: la fine del dialogo democratico e civile, la soluzione dell’eliminazione fisica dell’avversario.

    E lo stesso simbolico rituale del bruciare le bandiere è questo che rappresenta.

    Così, quando si dice sarcasticamente che se usare Firefox è essere terroristi lo si è anzi è un piacere esserlo è sicuramente un dialogo critico intelligente e divertente.

    Dire che gli Usa vedono terroristi dappertutto è satira opportuna ed un’immagine esilarante.

    MA tirar fuori P38 e proporre Kalashnikov la trovo strisciante ideologia della violenza criminale da cui prendere le distanze, soprattutto tu Tisbe, che in qualche modo gestisci e “dirigi” l’orchestra pur lasciando spazio a libertà di esecuzione degli spartiti.

    Invece non lo fai.

    E non capisco bene quale sia il motivo: l’affinità ideologica merita di chiudere un’occhio? Perchè sarebbe l’atteggiamento vergognoso di quella congiura del silenzio che ha permesso ai compagni di nascondere e diventare complici delle pagine orrende dell’umanità di cui altri compagni si sono resi artefici. L’affinità non basta a giustificare la violenza soprattutto in un Paese che offre strumenti di espressione più liberi come il nostro.

    Oppure è una critica scomoda e la presa di distanza ti spaventa?

    Oppure c’è un tacito assenso alla via della P38 e dei Kalashnikov?

    Mi piacerebbe che spiegassi la tua posizione.

    Perchè trovo assurdo criticare la violenza, che so, nel campo di calcio che diventa modello negativo per i tifosi, o nei talk-show televisivi che poi diventa modello a casa, addirittura l’insopportabilità della violenza di un film commerciale come uno della saga di Hannibal il cannibale e poi non preoccuparsi di un dialogo che auspica una violenza che sappiamo possibile perchè già avvenuta e che sappiamo che non ha altro scopo che l’eliminazione fisica dell’avversario e non la costruzione di un dialogo tra le parti: il suo rifiuto.

    Tra l’altro è il figlio di quella politica dell’odio di classe che si sottovaluta o si guarda benignamente (vedi i deliri di Scalzone che apertamente dice resta un rivoluzionario e che sparerebbe o le filosofie da nostalgici dietrologisti tipo Sanguineti) come se fosse ridicolo pensare che producano mostriciattoli e disumanizzazione del dialogo politico (e dei soggetti).

    Io ti invito, Tisbe, a fare un punto e a riportare il dialogo nei sani toni della critica anche aspra e dura quando serve, ma all’interno di una costruttività che:

    1) riconosce gli strumenti democratici come mezzo di espressione e soprattutto come rispetto della libertà d’espressione altrui, anche quando diversa.

    2) riconosce che per quanto il dibattito politico possa assumere toni passionali, veementi e molto critici non disumanizza i soggetti politici rendendo “facile” l’idea della loro eliminazione e sostituendo la “sconfitta dell’idea avversaria con la propria” con la semplice eliminazione fisica per evidenti incapacità, rabbia, frustrazione e soprattutto necessità di dare sfogo e di incanalare una violenza che si serve della “scusa” della politica per mettersi in atto (in altre parole, penso che se non fosse stato un sindacalista deviato br sarebbe stato un ultras o un poliziotto antisommossa che manganella per gusto anche chi è a terra o qualsiasi altra cosa che possa esprimere odio per l’uomo e violenza: curatevi tutti! Avete bisogno di uno specialista! Uno bravo però!).

    3) Ci sono delle regole etiche che sarebbe bene conservare in uno spazio libero come un blog. Per esempio i messaggi volgari e con riferimenti apertamente sessuali possono essere censurati per rispetto di tutti gli utenti per dire. Indegni di restare certamente anche i post razzisti o istigatori di razzismo.

    Non capisco perchè non prendere almeno le distanze chiaramente dai commenti della P38 elegante, dell’offerta dei Kalashnikov o dell’orgoglio terrorista che brucia bandiere.

    Il blog è tuo e fai un po’ come ti pare, ma spero di capire meglio la tua posizione, fermo restando che il giudizio critico può anzi deve esserci, è bene che ci sia, è sana la sua presenza, come spiegavo all’inizio, all’interno di una specie di tavolo di discussione come può essere questo tag.

    Ciao.

    Gabriele

  21. utente anonimo

    mizzica gabriella!!!!
    e se postavo che uso realplayer e che sò macellare il porco con la mannaia trasformandolo in costolette, filetto e zampone che scrivevi?
    che ero Hannibal the cannibal?

    Er Mahico.
    "Beta 36 fascista dove sei…"
    eh… la nostalgia…altri tempi….non c'erano i pc e i blog si facevano in piazza…. lascio a te immaginare le modalità di bannamento.

  22. utente anonimo

    il sindacato quando è marcio merita anche di peggio delle revolverate.
    è facile fare le femminucce dicendo: "oh! no! cattivi! non si fa non si fa! dialogo dialogo!"
    beh, andate a fare in c### perbenisti del kaiser.
    un'operaio sa solo lavorare e vivere di stipendio, ma SE il sindacato diventa parte attiva della dittatura aziendale allora impara la terza cosa: Subire passivamente come una larva.
    Fortunatamente ci sono tanti "Mahichi" che sanno ancora alzare la voce e un giorno i diritti torneranno quelli di una volta, e non con km di lettere e parole fatte per un salottino tutto fighettino.
    Ma con un paio di nerborute mani che tengono per il collo il fetente di turno mangiapane a tradimento, dicendogli in faccia ""Ladro! ora caccia quello che mi devi e senza scusanti, ho avuto anche troppa pazienza."
    (prego notare l'enfasi, ma il sindacato aziendale porta a queste visioni, che sempre di più diventano realtà, poco a poco)

    Saluti Er Mahico.
    Mai stato pacifista.
    Omaggio a mio compare Martinez (un grande,uno vero) per il cazzotto in faccia a Calà (sindacalista dei diritti divini aziendali contro quegli sporchi operai plebei)

  23. utente anonimo

    Anonimo: sembri uscito da Zelig! Sei troppo macchietta per essere reale.
    Oppure sei un utile idiota filofascista che cerca di far passare per idioti dei comunisti e degli operai facendo finta d'essere uno di loro.
    La mia critica non è mai perbenista. Essere contro la violenza è una legittima scelta oltretutto onorevolissima, sia come scelta di coscienza individuale, sia come coscienza collettiva e nazionale che, anche la nostra Costituzione nata dopo i disastri interventisti del fascismo (ma anche della I° guerra mondiale) ha fatto suo questo valore bellissimo.
    Ma io ammetto l'uso della violenza perchè consapevole che è ineliminabile dall'animo dell'uomo, inestirpabile completamente quella bestialità che gli appartiene e che non ha pietà nemmeno per i suoi simili. E perchè so che a volte non c'è altra via. Ma che qui in Italia, liberata dal regime fascista, dove angloamericani e partigiani hanno sacrificato la propria stessa vita per regalarci gli strumenti del dialogo e del confronto civile bisogna vedere ancora delle bestiacce che incalanano la loro violenza e la loro cattiveria con il pretesto politico, la loro esigenza di un radicalismo fanatico con ogni fottuto pretesto (se non è politico è quello di picchiare poliziotti o compagni di scuola o si indossa una divisa e si massacra pacifici manifestanti capitati sotto il manganello e lo scarpone) è uno schifezza. Siete persone indegne di essere italiani e offendete la memoria di chi si è sacrificato di persona e con VERO coraggio per valori ben più nobili di quei salotti di cui vaneggi.
    E te lo dice uno che tende al populismo spesso e che si rifiuta di assoggettarsi all'omologazione ideologica (ed in effetti prendendosi a dimostrazione della tua inesistenza e inconsistenza rivoluzionaria, molte più critiche e intolleranti risposte ai miei post, segno che tu sei un inutile omologato che cerca di emergere aumentando la posta in modo "estetico" non usando il cervello).
    Tu sei condannato a passare dall'inutilità e dall'inesistenza alla stupidità e alla criminalità senza passare dal mezzo.
    Le vie ci sono eccome ma non sono le P38 nè le bombe e nemmeno quella violenza che legittimi, dimenticando che legittimarla significa in qualche modo legittimare anche le modalità tipiche di uno Scelba per rieducarti esattamente come tu rieducheresti il sistema.
    La violenza, purtroppo, ha tante giustificazioni. Ma la tua è solo attitudine demente e idiota che non ha possibilità di essere contestualizzata qui.
    Io sono uno che prende 1000 Euro al mese e che si schifa spesso delle contraddizioni politiche di chi dovrebbe difendere le classi deboli della società. Mi indignano l'ipocrisia dei salotti dove ci si sente buoni e di sinistra tra prodotti etnici doc tipici e equosolidali che costano mezzo del mio stipendio.
    Non per questo mi sento legittimato alle tue soluzioni che mi ricordano tanto le soluzioni staliniane per eliminare alla radice il problema ed anche quelle pulizie "etniche" di Hitleriana memoria. Tu hai scelto la pulizia fisica del sindacalista? Non sei diverso però.
    Vergognati. Nel frattempo mi vergogno io al posto tuo, del fatto che sei italiano.
    Gabriele

  24. utente anonimo

    Comunque per me sei un neo-fascista travestito da comunista: troppo stupido per essere vero.
    Gabriele

  25. utente anonimo

    perfetto Gabriele.
    ineccepibile analisi del problema.
    ti dico come và la realtà visto che sei anni luce lontano dal problema e che sembri rassegnato a dire "zizzignore badrone".
    Uno= il padrone ricco non ha più un sidancato contro, ma un sindacato pro-licenziamenti e pro-precarizzazione.
    Due= la legge non fa un cacchien per far ridare almeno le paghe alle vittime dei fallimenti pilotati.
    Tre= io sono io, e stai tranquillo che sono conosciuto, ma solo da quelli che in piazza ci vanno per gridare,protestare e fare vedere il disagio in cui sono caduti. non per godersi le ferie.

    Puoi dare la mano a Epifani.
    che dice "bisogna cambiare dal basso"
    ma evidentemente non sa che i capoccia del sindacato sono tutti dei mangiapane a tradimento venduti, la colpa degli operai è ritrovare lo spirito della lotta.
    AHHHH ferita mortale riaperta! La sacrosanta lotta per non farsi prendere per il culo! Epifani la evita con discrezione.

    "Ignoriamoli" =voce unanime sia a destra che a sinistra.
    Perfetto, è la cosa che riesce meglio ignorare quei disgraziati senza lavoro e con debiti stratosferici (per uno stipendiato senza altre entrate) , ignoriamoli, sì, tanto staranno buoni buoni….
    cito i nomi dei disgraziati ignorati di recente:
    Ixfin, Tecnosistemi, FinMek , Unicom, e troppi, troppi altri.

    Pensi che sia filo fascista? il fatto che scendo nel vostro campo di battaglia effettivamente mi sporca l'ideale.
    Ma credo che con una buona dose di "sangue dei vinti" tornerà rosso vivo e pulito come prima.

    Er Mahico– non farei male a una mosca, a patto che non appoggi le chiusure delle fabbriche coi fatti e con le azioni.
    SINDACATO VENDUTO e traditore!

  26. Tisbe

    er Mahico, io non sono per gambizzare i sindacalisti, sono per mettere alla guida dei sindacati eprsone incorruttibili come te 😉
    Si può fare? Oppure credi che l'incarico sia sempre di natura politica?

  27. utente anonimo

    credo che una mia futura nomina sarà fatta per paura di me più che per i meriti che ho nel campo.
    e la cosa mi intristisce , ma spero che anche la gente che mi avrà appoggiato per timore rivaluti i criteri della sua scelta.
    trovando una persona onesta e rispettabile.

    saluti Er Mahico.
    le armi da fuoco mi fanno impressione, troppo rumore, meglio i cazzotti guardandosi negli occhi, aiutano la nascita del dialogo….

  28. utente anonimo

    Io sono sempre stato in prima fila a urlare che il significato e il compito del sindacato è stato svilito e svuotato della missione politica, diventando trampolino di lancio per carriere che hanno la missione economico-finanziaria.
    L'ho detto anche prendendomi insulti perchè guai, guai a dir male dei sindacati se non sei compagno rosso di provata fede, solo se moralmente superiore con un comunismo a prova di bomba si può fare critica (e comunque in certi frangenti conviene abbozzare perchè sennò sembra di appoggiare l'opposizione).
    Mi spiace, ma quello che dici non regge e non hai colto il mio messaggio. Se vuoi fare il troglodita che risolve le questioni politiche a cazzotti associandoti alla cultura e alla civilità di chi a cazzotti risolve l'incontro di tifoserie di frustrati, di schizoidi automobilisti che ritengono usurpata la propria precedenza, di infami islamici che nel cazzotto vedono la prima parte del metodo: "come educare la moglie che si ribella", come fa il branco, come fa il padre incapace di educare i figli ecc fai pure.
    Troglodita sei e resti, non proletario, operaio, italiano in primo luogo: solo primitivo.
    Non puoi contestualizzare il ricorso a questi mezzi qui. Se contesti il sindacato eviti di starci, ne formi uno tuo con gente più onesta e capace, ma tu hai a cuore la rivoluzione che non c'è mai stata alla fine della guerra e ci metti il carico di coppe: la tua frustrazione sociale. Mi spiace, ma non sei legittimo nè legittimabile qui in Italia.
    E chi tenta di farlo girandoci in torno è un semi infermo mentale con aspirazioni criminali.
    La violenza dei tuoi metodi giustificherebbe anche quella dello Stato (per quello prima parlavo di Scelba) ed io non volgio un sistema così squallido ed ingiusto grazie a gente inutile e nociva come te.
    Trovati una via democratica come tutti. Oppure la tua espressione non è quella che vuole la maggior parte delle persone e quindi non rompere i co…..
    adeguati, emigra, vai dallo psicologo, fai yoga, impiccati e non rompere i co…
    Gabriele

  29. utente anonimo

    Ma non si parlava di firefox?
    ora Gabriella parla di come insultarmi e provocarmi…
    non ci casco, ops già fatto!
    beh tanto vale dirla tutta.
    Troglodita dillo a quella merda che vedi allo specchio ogni mattina.
    Dallo psicologo vacci tu, che hai problemi di espressione e per leggere le tue cagate devo prendere un'ora di permesso ogni volta.
    i sindacati li sceglie l'azienda e la legge glielo consente , ovviamente se ne faccio uno mio la prima e ultima domanda sarà "ora licenziamo, firmi qui per favore, la penna la vuole nera o blu?"
    ALtra cosa, coglione, prima di attaccare me che in piazza ci vado e le prime file me le sogno perchè in piazza non esiste la prima fila, a meno che non tieni lo striscione, forse nei salottini per lecchini, crumiri e traditori la prima fila c'è e a te ti inviteranno come ospite d'onore.
    Quasi dimenticavo, il cazzotto lo dò in faccia a chi mi vuole derubare o a chi parteggia per esso, non ai miei figli o alla mia dama.
    Inoltre, io ,comunista, ho il pieno diritto di criticare il sidancato, poichè esso deve essere l'espressione degli operai, e quando gli operai sono incazzati neri (molto incazzati) il sidnacato logicamente deve essere più incazzato di loro.

    PS: Tisbe, dai non me lo censurare questo post! magari mi lascia un posto dove andargli a dimostrare democraticamente cosa si impara lavorando come buttafuori in una discoteca di merda per riparare alla 'piccola mancanza' di 6 mesi senza stipendio pur lavorando!!!!
    facevo anche 3 lavori insieme per racimolare la cifra che non permettesse alle banche d sequestrarmi la casa. dormivo circa 6 ore all gg , due delle quali in furgone.
    Ma tanto a gabriella che gli frega, i comunisti devono soffrire e patire l'assenza di denaro sonante, sennò che comunista sarei?

    Sei democraticamente una testa di minchia.Gabriele.
    firmato.
    Er Mahico

  30. Tisbe

    Oppure la tua espressione non è quella che vuole la maggior parte delle persone e quindi non rompere i co…..
    adeguati, emigra, vai dallo psicologo, fai yoga, impiccati e non rompere i co…

    Gabriele VERGOGNATI di trattare così er Mahico
    … e non lamentarti se ti ha risposto per le rime, un altro commento con questo tono e cancello!

  31. FrankL

    Tornando su temi più leggeri ed informatici, ecco la famosa equazione di Steve Ballmer, pezzo da novanta di Microsoft.

    LINUX = COMMUNISM

    http://www.theregister.co.uk/2000/07/31/ms_ballmer_linux_is_communism/

    Tesi estesa agli mp3 da questo simpatico poster

    http://www.inno.bme.hu/~zgalant/copyright/2004-04-01news2_1.jpg

    presente anche sul sito di cui parlavo l'altro giorno, ma che non riesco a trovare…

    Questo invece è un blog il cui autore è convinto dell' "anima malefica" di Firefox. Da quando l'ha installato gli arrivano mail piene di immagini porno-gay, e lui è un cristiano fondamentalista repubblicano 😀

    http://www.shelleytherepublican.com/category/education/technical/linux/

  32. utente anonimo

    AHAHA! Veramente divertente. Io mi sono ben trattenuto contrariamente al tuo amichetto.
    A proposito, non sei una cima vedi? Invece di perdere due ore di tempo, in una frazione di secondo puoi saltarli i messaggi, lo sapevi?
    Ah, altra cosa: è squallido che cerchi di offendermi chiamandomi Gabriella, anzichè Gabriele. Non attacca. Ed è strano che si cerchino questi mezzucci in un blog animato di tanti buoni propositi sulla dignità e la parità tra le diverse espressioni sessuali, non è vero Tisbe? Ti sfugge il tentativo di offendermi nel caso fossi un po' femminuccia? E' quindi un'offesa chiamarmi Gabriella, ahahaha.
    Clamoroso, per chi parla di Pacs ed altre cosette, davvero, ma i nodi vengono sempre al pettine.
    no, non mi vergogno di aver trattato così il tuo amichetto, anzi, ho avuto prova che meriterebbe ciò che lui farebbe agli altri e che fa con la sua volgarità esplicita e da te ben accetta. Io, per mia fortuna, ho gusti migliori di una violenza e volgarità gratuita, mi spiace.
    E tu, padroncina (basta un bruciolo di potere per tirar fuori il peggio dall'animo delle persone pare), evita di minacciarmi e se vuoi mettere in pratica le tue ingiustizie non cercare scuse.
    Perchè quando nel post il tuo amichetto mi dice che io sono il tipo "zizzignore badrone" (non solo contro i gay, pure contro i poveri schiavetti si accanisce usandoli come parametro offensivo con il tuo consenso, complimentiiiiiiiii) allora a ben diritto oltre tutto il resto ho risposto tuo malgrado.
    E rinnovo pienamente il senso di quello che ho scritto in quel post leggendo la risposta e il tuo post.
    Er manhico, non temere che non ti censura il post, non temere, potresti passare sul mio cadavere e vedere Tisbe che scrive che ho osato sporcarti le scarpine nuove con il mio sangue.
    Non mi lamento affatto, prendo atto della situazione e della miseria degli altri. Tutto qua.
    Ah: non la facciamo la gara a chi lavorava di più e nelle peggiori condizioni, perchè potresti restarci male.
    Gabriele

  33. utente anonimo

    Con buona pace degli impenitenti compagni, la condanna per le Foibe è unanime a destra e sinistra, riconosciuta in un contesto che avvicina alla memoria condivisa ben distante da certe posizioni dell'odio e della legittimazione dell'odio che incontro. E anche il comportamento assurdo della Croazia in questi giorni è ampiamente condannato da tutti, sinistra in prima fila. E siccome è proprio l'Italia ad aver caldeggiato l'ingresso in Europa della Croazia, questo comportamento è ancora più assurdo. Mi dispiace molto che dobbiate rassegnarvi alla verità che non c'è alcuna superiorità morale del comunismo e, come si può notare dalla cronaca, nemmeno dei sindacati (perchè nonostante le condanne interne, 8 esponenti provengono dai sindacati: qualcosa vorrà dire se vengono da un sindacato come la Cgil? O facciamo finta che sia pura coincidenza?).
    Saludos
    Gabriele (per er mahico che cerca di offendermi in questo modo però sono Gabriella: un bacio tesoro, dai smettila cattivone…dai che ci sono i Pacs da fare. Dai, per fare pace sei invitato al prossimo gay pride cucciolo!)
    :))))

  34. Tisbe

    @Gabriele, perché essere una "femmina" è un'offesa? Se la pensi così "stai 'nguaiato"
    e solitamente a gente del genere io non rivolgo nemmeno la parola.
    Il maschilismo è un cancro che va estirpato dalla società: in tutti i modi 😉
    VERGOGNATI

  35. Tisbe

    Aggiungo che non gradisco il tuo modo di essere offensivo nei confronti di gay
    Poi non ti meravigliare si ti danno del fascista
    Sei un razzista! E questo termine è esteso a tutte le forme in cui si dileggia qualcun altro per qualcosa di cui non è colpevole in quanto non dipendente dalla propria volontà
    VERGOGNATI GABRIELE
    VERGOGNATI

  36. utente anonimo

    Ma vi drogate tutti? Non sono io che ritiene offesa essere femmina o gay. E' il tuo amico che mi chiama a bella posta Gabriella pensando che questo sia un'offesa!!!!! Ma li leggi i post Tisbe? Io, anzi, ci ho giocato su perchè per me non è nessun problema! Leggi bene i post del tuo amico. Sono Gabriele, mi chiama Gabriella. Perchè spera e pensa che questo possa farmi arrabbiare (ergo, pensa che sia offensivo nei miei confronti). Ci arrivi? Ci sei? Sei connessaaaa?Io invece sono quello che ci scherza su PERCHE' NON CONSIDERA quella stupida forma di razzismo un'offesa! Rileggi anche i miei post. Non mi offendo da tempi non sospetti! Gente come il tuo amico che offendeva storpiando il nome alterando la sessualità in classe a scuola per offendere certi compagni di scuola li ho già visti, erano i soliti bulletti che ci sono oggi e che, oltre a tentare di offendere con questi mezzucci da frustrati sessuali, pensano che qualche cazzotto qua e là serva a far capire chi comanda. Come se il fatto che abbia fatto il buttafuori mi spaventi oggi se non mi ha spaventato il bulletto più grande ieri a scuola.
    E' suo il razzismo strisciante, dal momento che ha storpiato il nome rendendolo femminile come se chissà che vergogna fosse per me.
    Io sono quello più maturo che se è fregato perchè ho altri valori e non funzionano i giochetti infantili.
    Devo quindi dedurre che stai dalla parte del fanatico un po' razzista per quanto cerchi di rovesciare la frittata.
    Gabriele

  37. utente anonimo

    Io offeso? Guarda che tu "scambi" i post! Anzi, io ho raccolto la palla e ci ho giocato sopra ridendo perchè non essendo offeso me lo posso permettere. Ma ho rilevato subito il tentativo RIPETUTO di offendermi nei post del tuo amico. All'inizio ho pensato ad un errore, anche io ne faccio tanti, poi ho visto l'insistenza del buttafuori che cercava di dire quanto io sia effeminato con i miei valori contro la violenza gratuita e la mia condanna contro i cazzotti a scopo terapeutico ed educativo.
    Strano, tu che sei così attenta e sensibilie non hai colto la ripetizione dei tentativi di offendermi associandomi che so, ad una donna (quindi ad un maschio effeminato? Un gay vogliamo dirlo). Il fatto che io non mi sia offeso e anzi ci abbia scherzato su non giustifica che il tuo amichetto ci abbia provato intendendo che questo fosse offensivo nella sua scala di valori (forse tra i buttafuori usa così).
    Peccato che il tuo amico non capisca che non è a parole che si dimostra la virilità e in genere chi tenta di dimostrarne la superiorità o l'inferiorità degli altri ha qualche problema da dissimulare e cerca compensazioni in modi del genere.
    Soprattutto non capisce che può chiamarmi Gabriella, ma la mia identità sessuale non si trasformerà per questo, qualcuno glielo dica per favore che non funziona proprio proprio così come pensa…
    Ha dimostrato solo la sua bassezza.
    E pur supplicandoti di non censurare il suo post, è stato apertamente volgare, esplicitamente.
    Insomma, ha dimostrato la sua essenza ed i valori alla prima occasione.
    Io non ho un tubo da vergognarmi se non quello di essere antipatico a volte nel modo di pormi.
    Non girare la frittata Tisbe, quando uno è veramente offeso e inca non lo vedrai mai a scherzare sull'offesa ricevuta, ma con gli occhi iniettati di sangue. Una roba tipo gente che usa cazzotti per imporre comando e proprie idee insomma.
    No grazie, sono cresciuto.

    E se questo per il tuo amico significa non essere un virile uomo buttafuori, ma un gay o chissà cosa, viva tutti i gay e affanc il tuo amico.
    Gabriele (ma per il tuo amico Gabriella che ti dice: un bacio, bel maschione!)

  38. utente anonimo

    Amanti? Perchè no? In fin dei conti, come si dice, chi si piglia si assomiglia.
    Ed i vostri valori mi sembrano molto simili com'è simile l'idea di quello che è giusto fare o non fare.
    Gabriele (Gabriella invece per er mahico che deve fare il giochino del bulletto, la sua intelligenza si ferma a questi mezzucci che a lui paiono portentosi e divertenti, vorremo mica deluderlo eh?)
    Continua così er mahico, ho già il terrore scatenato dalla tua sovrastante virilità unita alla tua brillante intelligenza che ti fa essere così insuperabilmente spiritoso e divertente…. mi stai distruggendo, aiuto, aiuto…. qualcuno fermi questo mostro muscoloso che mi terrorizza con la suo virile machismo…

    Gabriele
    :S
    C'è spazio per tutti nel mondo, etero, omosessuali…
    purtroppo anche per gli stolti.
    Ah, er mahico, visto che mi chiami, tra i tanti epiteti usati, COGLIONE, vuoi vedere che alla fine il comunista vero sono io e tu solo un povero invasato che incanala la violenza usando la politica come userebbe il calcio o una divisa da poliziotto per supplire alle personali frustrazioni?
    Comunque non mi hai offeso: ANCHE IO SONO UN COGLIONE!
    E tu assomigli tanto a un Berlusca fallito: meno male, figurati la tua simpatia se avessi avuto tutti quei soldi…

  39. utente anonimo

    Ahah, che divertente che è stata l'evoluzione di questo post..
    Sono contento che Gabriella si è arrabbiata anche per le mie parole (unpercento è corresponsabile, lui e i suoi AK-47..), provocare è un'arte, poi c'è chi si prende troppo sul serio e chi riesce a farsi una risata, pisciando su ogni sermone moralista.
    Mi dichiaro prigioniero politico.
    militanteautonomo.

  40. utente anonimo

    Militanteautonomo? Prigioniero politico? Ma cos'è, una moda?
    Cacchio, basta qualche passaggio mediatico e lo spirito emulativo si impossessa di cervelli! 🙂
    Comunque non sono arrabbiato e mi sono praticamente arreso per la soverchiante superiorità numerica presente in questo blog di militanti autonomi e prigionieri politici. Che ci vuoi fare, quando sei da solo e completamente circondato non c'è che il martirio o la resa. A me la logica del martirio non mi ha mai convinto tantissimo, potendo scegliere…
    Salutoni.
    Gabriele
    P.S.: un bacio anche da Gabriella, un attim… un sec… mi sto mettendo le calze a rete…
    ok, pronto per il bacio (pazienza se dovrò rimettere il rossetto, ma voglio stampartelo ben bene, che gusto c'è se non si vede… Di.Co. bene?)
    :))))
    P.S.: dai post che hai lasciato direi che a monte c'è stato qualche provocatore altrettanto bravo che ti ha fatto scrivere all'inizio, non è vero?
    Beh, io credo di aver fatto un accordo accettando di diventare Gabriella e in cambio ho messo in luce aspetti caratteriali di chi si diverte così, inconsapevole delle proprie idee discriminatorie nei confronti di soggetti effeminati o omosessuali , altrimenti perchè dovrebbe essere chiamarmi Gabriella, un modo per tentare di offendermi? C'è gente che pensa evidentemente che essere uomini gay o simili non impedisca di essere soldati o coraggiosi come gli uomini, ne conosco che pensano che un gay in quanto gay è impotente e non virile come un uomo: prima o poi l'uomo abbandonerà tutte le caverne primitive in cui continua a vivere, perchè evidentemente molti continuano ad abitarci….
    C'è un proverbio che dice:
    quando un furbo e un bischero si incontrano, l'affare è fatto.
    Chissà chi è l'uno e chi è l'altro…
    😉

  41. smemorato

    mi sono permesso un rafforzamento da me: sarò esplicito, BILL GATES E' UNO STRONZO SENZA LIMITI COME LA SUA RICCHEZZA. FA INVECCHIARE I COMPUTER PRIMA ANCORA CHE SI SIA TOLTA LA PELLICOLA SALVASCHERMO (IN QUESTO CASO MI RIFERISCO AL PORTATILE). ACQUISTI UN PORTATILE ULTRA MODERNO E C'è sopra l'etichetta (ecco perchè sono passato al minuscolo ;9) che il suo programma Windows NT è predisposto per caricare VISTA, tu ti illudi che si tratterà di un semplice aggiornamento e, compri l'aggeggio, fiducioso. Poi scopri che te lo scordi ecc. ecc. sennò divento noioso… oltre ad incazzarmi come una bestia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *