Quinta ed ultima lezione d’amore: imparare ad amare

L’Amore deve essere appreso: è la più grande arte che esista. […] L’amore è molto difficile: è danzare con qualcun altro. E’ necessario l’altro anche per conoscere cosa sia la danza. Adattarsi a qualcuno è una grande arte; creare un’armonia tra due persone… due persone significano due mondi diversi. Quando due mondi si avvicinano è inevitabile che si scontrino, se non sapete come creare armonia. L’amore è armonia. E la felicità, il benessere e l’armonia fioriscono solo dall’amore. Imparate ad amare. Non abbiate fretta per il matrimonio, imparate ad amare. Diventate prima grandi amanti. […]

Non scambiare per amore ciò che non lo è.

Se ciò che provi è davvero amore… che cosa intendo dire con "davvero amore"? Voglio dire che, se alla semplice presenza dell’altro ti senti improvvisamente felice, stando semplicemente insieme a lui ti senti estatico, la sua SEMPLICE presenza appaga qualcosa nel profondo del tuo cuore… qualcosa inizia a cantare nel tuo cuore e ti immergi nell’armonia. La presenza dell’altro ti fa sentire integro, diventi più individuo, più centrato, sei più radicato… allora è amore.

L’amore non è una passione, l’amore non è un’emozione. L’amore è una comprensione profonda del fatto che in qualche modo l’altro ti completa. Qualcuno ti rende un cerchio perfetto; la presenza dell’altro rinforza la tua presenza. L’amore dà la libertà di essere se stessi, non è possessività. Dunque osserva. Non pensare mai al sesso come amore, altrimenti ti ingannerai. Stai attento a quando sentirai che la presenza di qualcuno, LA SUA SOLA PRESENZA, null’altro è necessario! Tu non chiedi nulla, e la semplice presenza dell’altro è sufficiente per renderti felice… allora, qualcosa sta inziando a sbocciare dentro di te, mille e un loto fioriscono… allora, sei in amore, e in quel caso potrai attraversare tutte le difficoltà che la realtà crea. Molte angosce, molte ansie; riuscirai ad attraversarle tutte, e il tuo amore continuerà a fiorire sempre di più, perché tutte quelle situazioni saranno delle sfide. Superandole il tuo amore si rafforzerà sempre di più. L’amore è eternità. Se è presente, continuerà a crescere all’infinito. L’amore conosce l’inizio, ma non conosce la fine. (osho)

28 commenti su “Quinta ed ultima lezione d’amore: imparare ad amare

  1. utente anonimo

    Solo chi vuol bene impara ad amare.
    Quando si vuole bene
    bene veramente
    bene fino in fondo
    bene solamente
    tutto il resto è poco
    tutto il resto è niente
    quando si vuole bene.

    Quando si vuole bene
    bene solamente
    non si è più banali
    non si e più comuni
    e anche una parola
    se soltanto è mia
    sfiora le tue labbra
    e diventa una poesia

    Si può camminare
    gli occhi dentro agli occhi
    attraverso i muri delle nostre case
    camminare dritti sopra le campagne
    sopra a un mare caldo
    sopra le montagne
    sopra una tempesta fino a chissà dove
    dove il tempo è bello
    pure quando piove
    dove il tempo è tutto
    e dove tutto è niente
    vivere nel vento mente nella mente.

    Si può immaginare
    d'essere bambini
    anche quando il tempo
    scappa dalle mani
    continuare insieme tutta un'altra vita
    anche quando questa poi sarà finita

    Quando si vuole bene
    bene fino in fondo
    è perfino bello
    anche questo mondo
    anche questo mondo.
    anche questo mondo
    R.Cocciante
    Buona giornata ti

  2. utente anonimo

    Ciao Maestra 😉
    scusa se ho saltato qualche lezione 😉 …cmq davvero belli questi post (come sempre). Ma sbaglio o il tuo blog sta assumendo un'atmosfera new age?! 🙂 …pure gli Ozric Tentacles?! 😉 …dov'è finito il covo komunista 🙂

    Ciao!!!

    Giuseppe T.

  3. Tisbe

    @Giuseppe T., no, mo' me lo devi spiegare! Come caspita fai a conoscere Ozric Tentacles?
    Non c'è più religione
    Io sono una comunista ATIPICA
    comunista/spiritualista 😉
    e sono anche un po' streghetta…

  4. utente anonimo

    Gabriele è una redazione di un piccolo giornale, scrivono in molti con lo stesso nick. è questo il segreto di fare post molto lunghi e in tempi brevi, fanno a turnazione diciamo, scrivanie vicine, dialoghi rapidi, manualità da professionista nello scrivere.
    credo siano più di uno. almeno due o tre.
    hai avuto problemi con qualche giornale di carta stampata ultimamente Tisbe?

    saluti da Er Mahico
    KGB 🙂 heeheheh

  5. Tisbe

    @Er Mahico, è un quotidiano dell'Irpinia? Beh, allora dei sospetti ce li ho…
    A sentire loro dovrei essere io ad invidiarli, invece, a quanto pare sono loro ad inviare me.
    Cmq credo di aver capito di chi si tratti

  6. Tisbe

    @Er Mahico, Se vuoi mando l'url completo via e-mail a Swamp 😉
    Ad ogni modo se i giornalisti scrivono così, Mio Dio: è finito il mondo: braccia rubate all'agricolturra direbbe mio PADRE!
    Ho capito! Quando scrivono dati fanno delle ricerche in internet. Mi è venuto in mente una persona… Sono diabolica!
    Ecco perché i commenti non hanno né capo Nè coda! Non seguono un filo logico. Fanno il copincolla che si fa solitamente con i comunicati stampa con qualche aggiustatina qua e là!
    Grazie Er Mahico.
    A questo punto anche la e-mail per quella povera ragazza sfortunata se la sono inventata! 🙁 Che schifo!

  7. utente anonimo

    Ciao Tisbe,
    non te l'aspettavi, eh?! …si vede che non vieni mai sul mio blog, è anche il mio sottofondo…scherzo! 🙂 …sono un grande appassionato di musica, ma ammetto che in questo caso si è trattato di cu.. fortuna. Una mia cara amica era fissata con questo tipo di musica…

    PS: Prima non potevo ascoltare la musica che mettevi per via di un plug-in di Firefox…ore ti sento pure 😉

    Ciao!!!

    Giuseppe T.

  8. utente anonimo

    Non c'è di che Tisbe 🙂
    quell'Url non mi si apre con explorer, ma spero comunque di esserti stato di aiuto.
    l'intuizione semplice è la chiave di volta nel 99% delle battaglie.
    Ciao da Er Mahico.

  9. utente anonimo

    Tisbe, Er Mahico…. ma parlate di me? Perchè nel caso siete veramente fuori di testa.
    Capisco che siamo in un mondo di serpi e di schifo tale da dubitare sempre della genuinità e sincerità delle persone.
    Questo lo capisco bene, nemmeno io mi fido facilmente.
    Però bisogna fare attenzione a non sentirsi più furbi di quello che si è effettivamente e non si risolve tutto con cazzotti o teorie del complotto per cose che a volte sono semplici come dici Er Mahico.
    Non so se l'intuizione semplice che dici funzionare al 99% è una teoria valida (secondo me no, perchè metà è tutto culo a mio avviso e sballa le percentuali proposte), ma in ogni caso l'1% basta perchè si possa sbagliare. Il calcolo delle probabilità è una gran fregatura.
    Se c'è solo l' 1% cento di probabilità che in un aereo ci sia una bomba non è che possa sentirmi al sicuro mettendomene io una in tasca per non trovarcene altre.
    A volte la verità è davvero semplice, davvero quella che si vede e non c'è un bel niente dietro di sbagliato come si vorrebbe (magari perchè non vi sono simpatico per dire…).
    Alrimenti nello sforzo di tenere gli occhi aperti non ci si accorge di esser diventati ciechi.
    E' magari solo il disprezzo l'occhio che vede, e non vedrà mai la verità.
    Piuttosto usiamo il cervello ogni tanto! Io per esempio non l'ho fatto scrivendo le email per quella povera ragazza. Prima ho scritto e poi ho fatto ricerche. Avrei dovuto fare il contrario.
    Non sono riuscito a trovare nulla!
    C'è un modo per verificare l'attendibilità della notizia?
    Non vorrei aver sbagliato per eccesso di fiducia in te Tisbe, ma sembrava il tuo post non mettere in discussione l'autenticità e mi è sembrato difficile che così non fosse…
    Di certo voi sbagliate tantissimo se non vi fidate di me.
    Dico! Ma tutti e due un pensiero logico insieme potreste farlo? Ogni tanto intendo, non abbiate paura di faticare troppo ogni giorno…Non so scrivere, faccio un sacco di errori di ogni tipo…
    non è strano che appartenga, anche a turni (come vi complicate la vita..) ad una redazione se non so scrivere e faccio un'infinità di errori?
    E poi forse i miei messaggi non vi sembrano avere capo nè coda, ma non hanno certo un taglio giornalistico e soprattutto copia incolla. Se così fosse non ci sarebbero tutti quegli errori no????
    Perchè copiare incollare testi con orrori grammaticali e di sintassi? E da dove poi? Dal sito on line di una scuola serale dove vengono pubblicati i temi da correggere?
    Quindi Tisbe, faresti meglio a schifarti di aver creduto a ignobili insinuazioni e tu Er Mahico, dovresti rilassarti un po', mi sembri davvero fuori di testa.
    Non basta avercela con qualcuno perchè questo diventi davvero un mostro.
    E lo sarei se avessi "speculato" sul caso di una ragazza sfortunata.
    Se invece sono io a non aver capito nulla ed è di altro e di altri che state parlando, vi chiedo scusa a capo chino.
    Piuttosto aiutatemi a reperire maggiori informazioni per il caso di Isabella, non riesco a trovare riscontri con le mie ricerche.
    Perchè nel caso, bisognerebbe correggere il post alla svelta!
    Buona giornata.

    Gabriele

    P.S.: se è di me che parlate, allora è vero, chi va con lo zoppo impara a zoppicare… e chissà quante altre volte sbagliate così…
    Basta con quest'odio preconcetto, fa fare un sacco di errori alla gente, a volte gravi..

  10. ermahico

    @Gabriella
    il tuo linguaggio "fidatevidimecredetevisennòsietestolti" mi ricorda la simpatica Wanna Marchi.

    siete un gruppo di centraliniste rimaste disoccupate?

  11. ermahico

    e comunque non ho ancora dimenticato le belle paroline che mi hai scritto tempo fa……. siete delle larve umane degne di stare all'amo appese per il collo.

    al diavolo i convenevoli, vi ignoro perchè sapete solo postare moralismi da operetta e accuse sulla falsa riga del "Mein Kampt"
    Larve.

  12. utente anonimo

    Confermo, sei fuori di testa. E ti faccio un complimento perchè dò per scontato che tu ne abbia una.
    Non concesso che tu sappia come usarla.
    Di certo hai il seguito di chi non sa usare la sua.
    Io sono molto più lontano di te dagli "estremismi" e perciò, il mein kampft ti è più vicino di quanto pensi, un rischio che io non corro di certo. E per quanto riguarda Wanna Marchi, pare che sei tu quello che ha intuizioni geniali con seguito immediatamente compiacente, mica io. Quindi sei tu più Wanna di me con le tue teorie di intuizione e Tisbe, per dire, assomiglia molto ai clienti che la chiamavano.
    "siete delle larve umane degne di stare all'amo appese per il collo. "
    E' una frase che mi rivolgi o una che mi attribuisci? Perchè io, nel caso, non ho scritto nulla del genere.
    Per quanto riguarda quello che ti ho scritto, lo scriverei a chiunque ha posizioni estreme, di odio feroce da esplicare e manifestare con ogni via gliene dia possibilità, comprendendo l'eliminazione fisica, l'assassinio, l'omicidio.
    Anche dove non ce n'è affatto bisogno. Come in un paese democratico, pur avendo bug.
    Potrei capire un cubano, lì c'è dittatura, non è che si possa votare o manifestare qualcosa…
    ma per un italiano è grave poter pensare che sia legittimo e giustificabile, sia politicamente, sia umanamente.
    Te lo dico sinceramente da uno che alla violenza del mein kampft non tenta nemmeno di sostituire altre ideologie, altrettanto criminali.
    Le rifiuto e le condanno e basta.
    Datti una calmata.
    Puoi non essere d'accordo ed è legittimo che ti stia sulle palle.
    Ma cerca almeno di fare un uso sensato delle tue idee e delle tue antipatie non umiliandoti con "illuminazioni" e scoperte che non esistono e che saranno inevitalbimente destinate nel cestino delle inutilità e delle cazzate tra le tante sparate:
    non c'è alcuna "redazione" dietro.
    Pensi troppo. Ma soprattutto male.
    Non solo non ci si può fidare di te, capace di simili brillanti intuizioni e con i tuoi patetici tentativi di offendermi chiamandomi Gabriela, cercando di trattarmi come se fossi un omosessuale con intento dispregiativo, omosessuale che così a casaccio potrei giurare che al 99%
    è più sveglio e più intelligente di te (visto che ti piacciono le percentuali al 99% ne ho voluta mettere una anche io).
    Non solo gli altri, ma neppure tu dovresti fidarti di te stesso.
    E poi, insisti tanto con questa storia di chiamarmi Gabriela… non è che sotto sotto… ti piacerebbe?
    Guarda, spero di non urtare la tua sensibilità di buttafuori, ma non sei il mio tipo. Non farne un caso personale.
    Il falso moralismo è di chi sta con i Pacs e poi si comporta come te, di chi manifesta per la pace e poi ha le tue idee, di chi cerca di legittimare qualcosa che non ha motivo d'essere.
    Stammi bene.
    Gabriele
    (o se preferisci, Gabriella: se questo basta per farti divertire, perchè negare qualcosa ad un bambino che poi fa i capricci?).

  13. Tisbe

    @Gabriele, Dai, calmati, abbiamo scoperto la tua identità. Usi un Ip fisso ed è facile individuarlo. Non insistere stai solo collezionando figuracce. A sx abbiamo degli hacker di tutto rispetto 😉

  14. utente anonimo

    Tisbe, stai rischiando molto, da punto di vista legale. Sicura che ne valga la pena?
    I dati, per essere trattati hanno bisogno di un consenso della parte, lo sai benissimo.
    Sono calmissimo comunque, ma io non ho nulla da nascondere mentre voi vi affannate a giocare ai complotti e doppi fini.
    Coscienza sporca?
    Sono uno qualunque.
    Non rientro neppure nel ceto medio.. 🙂
    Gabriele

  15. utente anonimo

    Evidentemente i "vostri" hacker si fanno di robaccia, perchè la mia identità è di un utente qualsiasi, non di un giornalista o aspirante tale.
    In ogni caso parli al plurale… "abbiamo scoperto"?
    Guarda che sei responsabile penalmente tu, se il blog è tuo e le informazioni relative a dati personali o utili ad averne devi custodirli gelosamente.
    Vedi tu.
    Io non ho nulla da rischiare e nascondere.
    Er mahico, parli come un troll, te ne rendi conto?
    Che problemi hai?
    Datti una calmata, ti sale la pressione così.
    Ma davvero, mi state facendo venire la nausea tra te e Tisbe,
    sembra che dell'ingiustizia ne facciate un mestiere.
    Proprio non ce la fate a restare sul dialogo e dovete farne una questione personale? E' nauseante tanta cattiveria d'animo.
    Mi è sempre più difficile scrivere qui di fronte a tanta tristezza di cuore.
    Beh, complimenti, la vostra miseria umana che si adopra per offendermi o accusarmi riuscirà ad allontanarmi.
    Lasciandomi molto più pessimismo sulle possibilità di dialogo con chi ha idee differenti, soprattutto se le idee sono quelle della vostra parte.
    Non fate onore alla vostra parte, questo è sicuro.
    Mi prendo una pausa per liberarmi della nausea che mi provoca il vostro atteggiamento stupidamente e malignamente ostile con ogni pretesto tentando di attaccarmi personalmente invece di ciò che scrivo come si dovrebbe in un blog.
    Gabriele

  16. utente anonimo

    Sembrate i protagonisti di una commedia dell'assurdo!
    Non c'è nulla di quello che sognate, siete due sciocchi che si danno ragione proponendosi cose che non esistono.

    Gabriele

  17. utente anonimo

    Tisbe, la mia identità non solo non può essere comunicata agli altri, ma non deve essere conosciuta nemmeno da te. Tu puoi avere dati identificativi del pc ma non la mia identità. E devi custodirli gelosamente perchè penalmente perseguibile la trasmissione di qualsiasi dato che possa essere utilizzato da terzi, senza il mio consenso o senza una precisa disposizione dell'autorità giudiziaria.
    E' assurdo che tu stessa mi scrivi: "abbiamo scoperto la tua identità. Usi un Ip fisso ed è facile individuarlo" e poi mi chieda subito dopo: "@Gabriele, ti risulta che io abbia divulgato la tua identità?"
    Usi il plurale majestatis nel primo post?
    Abbiamo chi? E nemmeno tu dovresti conoscere un'identità!
    Non fare sciocchezze e non seguire sciocchi, non ne vale la pena nemmeno dal punto di vista della soddisfazione perchè sono davvero un semplice utente qualsiasi, che non rientra nemmeno nel ceto medio, che prende 1000 Euro al mese e che certo non lavora in una redazione o in un giornaletto! Non ho nulla da nascondere, ma alla mia privacy ci tengo parecchio e ti assicuro che sarei prontissimo a rivendicare un abuso qualsiasi da parte di chiunque, con ogni mezzo.
    Voglio far finta che tu non abbia fatto sciocchezze come l'aver comunicato il mio Ip a terzi e, anzi, assicurati di riprendertelo alla svelta senza lasciare possibilità ad altri di usarlo volontariamente o involontariamente, perchè saresti sempre e solo tu a risponderne, non i tuoi amici hackers.
    Datti una calmata quindi e vedi di non fare cazzate, non ne vale la pena.
    Se il fatto che scriva qui ti crea problemi e non è di tuo gradimento basta chiederlo, non è che ci voglia molto: per me non è un lavoro scrivere qui e non è necessario tu impazzisca con qualche amico con teorie assurde con la presunzione di aver scoperto furbescamente chissà quali verità. La verità era davanti ai vostri occhi. A voi non piace e ve ne siete creati un'altra che vi piace di più.
    Veramente due sciocchi che si credono più furbi del mondo che li circonda.
    L'unica cosa che dovreste fare è vergognarvi per le accuse ingiustamente fatte con disprezzo, cattiveria e pregiudizio.
    Ed avere le palle per chiedere scusa.
    Dire che io faccia addirittura schifo e che avrei strumentalizzato le email di una ragazza sfortunata… che tristezza!
    Vedete con gli occhi della vostra brutta coscienza: non farei mai una cosa così miserabile!
    Se la sospettate così facilmente è perchè voi forse avreste meno scrupoli!

    Gabriele

  18. Tisbe

    @Gabriele, ti è stato detto in più diun'accasione che non sei gradito, ma hai fatto orecchie da mercante. Anche il trollaggio è un reato. Chi mi paga i danni della cattiva immagine che stai rendendo del mio blog?
    Ti rendi conto che a causa tua e dei bellimbusti che ti aiutano gli altri utenti non commentano più?
    Anche questo è un reato
    Incomincia a comportarti bene, perché invece che agli hacker l'Ip finirà in mano alla Polizia Postale. Così la facciamo finita!

  19. utente anonimo

    Trollaggio? Cattiva immagine … per colpa mia? :)))
    In effetti mi sono scagliato troppe volte contro la violenza e l'uso eversivo o l'appoggio più o meno esplicito, la politica dell'odio… mi rendo conto che la polizia postale prenderà atto che farlo costruisce una cattiva immagine, eh, già…
    Anzi, sono certo che interesserebbe anche alla procura e alla magistratura tutto questo mio accanirsi contro la violenza, contro il sostegno morale della lotta armata, all'incitazione all'odio e ai commenti favorevoli a certi mezzi, le strizzatine d'occhio…ne resterebbe almeno scandalizzata, già. Un vero pericolo sociale, eheheh!
    Peccato perchè c'erano anche utenti e post interessanti, ma se devi ammalartici delirando responsabilità che hai tu e non io,
    lascerò senz'altro il blog.
    Ti sei comportata talmente male e con il sostegno di pochi ti sei comportata un po' da troll nei miei confronti cercando un confronto personale invece che di discussione blogghista che non condivido e che mi ha alla fine stancato.
    Alla fine la tua ingiustizia e certe prese di posizione filo-violenza mi hanno nauseato e non ho voglia di abbassarmi al tono di alcuni tuoi amici. Mi dispiace perchè vedo che non sono tutti così, ma il blog è tuo alla fine e per me non è più interessante lo scontro assurdo che vuoi tu.
    Verrò a vedere le decine di bloggisti ritornare dopo la mia assenza, per curiosità, quindi avvertili e datti da fare perchè a sentire te hai perso utenti "amici" (begli amici davvero).
    Ti auguro salute e buone cose sperando guariscano alcune cose brutte che, pare, ti porti dentro.
    Insomma, ti auguro di dimenticare tutto l'odio che ogni tanto manifesti a sproposito.
    Ciao.
    Gabriele
    P.S.: non ti denuncerò perchè non ne ho motivo, lo avrei fatto solo costretto, avendone. Il mio era solo un invito sincero a non fare bischerate o eventualemente a rimediare avendone fatte.
    Ma mi sembra di aver cercato di sfondare un muro di gomma..

  20. utente anonimo

    Tradisco una volta la promessa per comunicare che ho trovato riscontro sul caso di Isabella.

    Lo potete trovare qui: http://amicidiisabella.splinder.com/post/10994736
    Credo che certe miserie umane, certe bassezze debbano piegarsi di fronte a valori superiori e tra questi, indiscutibilmente, c'è la solidarietà nei confronti di persone sfortunate.
    Per questo mi sono permesso di scrivere ancora: ne valeva la pena.

    Spero sia una bella notizia.
    Per me lo è stata.

    Gabriele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *