I miei vizi capitali

Avviso ai lettori. Questo post è vecchio. Risale a luglio 2006

Sono stata invitata, dal mio amico sonolaico che in precedenza mi aveva già coinvolto nel progetto Kilombo, a partecipare al giochino estivo del blogger(s)

Let’s start: I partecipanti a questo gioco devono pubblicare nel loro blog un post intitolato " i 7 vizi capitali"e scrivere il proprio pensiero riguardo ognuno dei vizi. I blogger invitati a partecipare riporteranno questo regolamento e nomineranno altri 7 blogger a gocare. Non ci si deve dimenticare di lasciare un commento nel blog dei blogger nominati con su scritto "vieni a leggermi e confessami i tuoi peccati ".

1° posto: LA SUPERBIA – Ebbene sì, confesso il vizio che mi rappresenta meglio è proprio questo. Viaggio per il mondo con la consapevolezza di avere sensi e sensibilità più sviluppati degli altri. Non offendo nessuno ma sotto sotto, avverto la devastante sensazione di una solitudine che solo l’avere pensieri unici può dare. Inoltre nei rapporti con gli altri mi pongo come maestro che guida verso il sentiero della luce in un orizzonte di buio pesto. So tutto io! (ovviamente non è vero e lo so bene, ma chi mi circonda sicuramente ne sa meno di me) C’ è anche da dire che spesso mi additano come snob. A mia discolpa, aggiungo che la mia è una snobberia intellettuale e niente di più… perdonatemi se potete!

2° posto : LUSSURIA – Molto indecisa tra la Lussuria e l’Accidia. Sa com’è, io amo la vita, e mi piace assaporarla in tutti i suoi aspetti, anche quello sessuale. E’ che non amo la fretta, non amo l’orologio che segna. Amo i tempi lunghi, e amo spenderli per me. Amo vivere profondamente ogni piccola manifestazione del mio essere. Non faccio mai niente, così, giusto per farlo, tutto deve avere un senso ed un suo tempo, anche il piacere. E allora sì, mi piace compiacermi nella lussuria.

3°posto: ACCIDIA – Per il motivo di cui sopra mi piace oziare. Adoro avere il potere del tempo in mano mia. Più che del denaro sono assolutamente gelosa del mio tempo e non permetto a nessuno di invaderlo. Riconosco che possa trattarsi di un limite, ma la mia ricchezza, quella che io considero veramente tale, è avere la possibilità di scegliere cosa fare del proprio tempo. Mi piace prendermi cura delle cose che amo,  mi piace prendermi cura di me. Mi piace meditare, contemplare. Fare è bello, interessante, pragmatico e costruttivo ma non è altrettanto magnifico come lasciarsi cullare dalla bellezza primordiale del mondo, della vita, e di se stessi.

4° posto : GOLA – Anche questo vizio va annoverato nel mio indiscutibile piacere di vivere ed assaporare. Odio i Fast Food. Per me mangiare è un rito. Il cibo deve rimanere nel mio palato il più a lungo possibile perché ho bisogno di sentirlo, assaporarlo, viverlo totalmente. Ho bisogno di gustare le cose perché altrimenti non troverei il senso di farlo. Però ci tengo a precisare che io non vivo per mangiare, ma mangio per vivere cercando di farlo con piacere…

5°posto : L’IRA – Non mi arrabbiavo mai esteriormente, ma la mia rabbia rimaneva compressa al mio interno e mi faceva male. Subivo in silenzio ingiustizie e cattiverie. Poi una terapia di tipo cognitivistico mi ha aiutata molto, ed adesso riesco ad esternare la mia disapprovazione. Sono riuscita a litigare con delle persone. Sono riuscita ad arrabbiarmi e a dire quello che tenevo compresso nel mio intimo: è stata una liberazione.

al 6° posto : AVARIZIA – Oddio, e adesso chi lo dice a me stessa? Non sono per niente avara e per questo temo di avere una brutta, ma brutta vecchiaia. Spero solo che Dio sia compassionevole e mi tolga d’impaccio. No, io non sono avara, anzi sono molto generosa. Provo grande piacere a dare incondizionatamente. Per questo mi circondo di piante e ho pure una mitica gatta. Buona parte del mio piacere deriva dal prendermi cura degli altri. Con gli esseri umani mi riesce un po’ difficile, a meno che non si tratti di bambini, perché, non essendo stupida, ho l’impressione di essere usata e sfruttata. Poichè ho molta stima di me, mi ritraggo: meglio gli animali.

e per ultima INVIDIA – Lo so che non ci crede nessuno (stessa partenza di sonolaico) ma proprio perché sono superba e non credo di trovare al mondo un me migliore di me stessa, non riesco a provare invidia. La mia vita l’ho scelta io, e mi piace così com’è. Avrei anche potuto scegliere di essere ricca, ma non m’interessa…

E adesso sotto a chi tocca. Nomino Undine Marysamba Brugue Moltitudini Uyulala tuttominuscolo gianpiero

In bocca al lupo!

12 commenti su “I miei vizi capitali

  1. Tisbe

    Oddio, non è una catena di santantonio. Innanzitutto perché non promette felicità nel caso la si accetti e soprattutto perché non annuncia disgrazie in caso contrario. E' un giochino, niente di più. Un modo come un altro per raccontarsi… Neanche a me piacciono le catene 😉 e se la spezzate non succede proprio nulla 🙂

  2. tuttominuscolo

    acc… IO SONO PRATICAMENTE PERFETTA! come farò a risponderti?

    mi comprerò un vocabolario per vedere cosa significano quelle strane parole e poi risponderò!

    lo farò, appena sarà possibile… è quasi una promessa.

    buon weekend

  3. moltitudini

    Non lo posto da me, però dico la mia qui:
    superbia:
    mah..era un peccato che forse faceva parte di me in passato, ora meno.
    Anche perchè secondo me la superbia è tale quando non è fondata.

    2 lussuria
    sotto ogni aspetto, sono un porco.
    3 mah..anche qua..è questione di come lo si intende.
    non posso ritenermi accidioso..anche se amo l'ozio.
    4 avarizia
    non sono avaro
    5 invidia
    invidio , si, chi riesce a fare ciò che io non son capace a fare.
    6 gola
    golosissimo e in modo strettamente legato alla lussuria
    7 mah..sono molto polemico…forse troppo, ma non credo di poter dire che l'ira mi contraddistingua.

  4. Tisbe

    @moltitudini, non vale! E i nominati dove sono?
    la superbia è tale quando non è fondata Quest'affermazione è la massima espressione della superbia… sei peggio di me 😉
    Per il resto, sei sicuro di aver detto la verità i sapevo che i genovesi sono un pochino AVARI cioè TIRCHI …

  5. viga

    A GRILLO ha detto una cosa simile?HO sempre creduto fosse un pirla di nuovo ne ho la certezza.Ridicole le accuse ai comunisti,quando ha fallito il sistema centrista e riformista
    i miei vizi
    1)gola
    2)lussuria
    3)superbia
    4)pigrizia
    5)invidia(i musicisti li invidio!!)
    6)ira
    7)avarizia,perchè se fossi avaro non avrei la lussuria!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *