Il sen. De Gregorio e l’etica del web

Sul sito di Raffaele ho trovato un post dedicato al sen. De Gregorio, autore del famoso salto della quaglia dal partito Italia dei Valori verso l’infinito ed oltre. Il senatore, sul suo presunto blog, si diletta ad emettere comunicati trionfali e adoranti verso la sua persona (leggere per credere). E fin qui, ognuno è libero di fare ciò che più gli aggrada. Peccato che, se si lascia un commento discordante, come a me e anche a Raffaele e ad altri è successo, il commento venga pubblicato e cancellato dopo pochi minuti. Bella prova di etica e di libertà di parola.

 A questo fatto poco simpatico, aggiungo la strana impressione datami dal sito. Dei commentatori a cui, per grazia ricevuta, è dato di commentare senza essere cancellati, nessuno ha un sito. Son quasi sempre gli stessi, tutti adoranti e incoraggianti per le gesta del condottiero De Gregorio, e perdipiù scrivono commenti spesso ripetitivi e uguali nel tempo. Quasi come fossero dei copia-incolla. Ma ovviamente è solo una impressione data dalla foga e dall’entusiasmo suscitato in tali commentatori dalla giusta furia  del senatore.
Certo che è strano. Comunque se volete, provate anche voi. Visitate il sito del senatore, e nel caso lasciate commenti in dissenso, sappiatemi dire se rimangono o vengono cancellati.

Oltre a Raffaele, questa cosa è stata notata anche da Batsceba  Lupacchiotto Raqqash ed altri. Se volessero segnalare anche loro la cosa, mi raccomando di ri-linkare agli altri e titolare il post con lo stesso titolo di questo, per far risaltare bene la cosa. Ringrazio in anticipo chi volesse aderire a questo tentativo di libera comunicazione delle idee. Un abbraccio a tutti intanto, e a martedì prossimo. Buona strada e buone giornate a voi.

 Ho copincollato da Raqqash. Per favore chi ha subito la cancellazione del proprio commento si aggiunga alla lista. Ironia della sorte, quando nel mio blog cancello commenti, non dissenzienti ma altamente offensivi si grida alla censura…

 Ti piace questo post? Votalo su OkNotizie

15 commenti su “Il sen. De Gregorio e l’etica del web

  1. omselvarec

    IL CAMPANILE NUOVO SOC. COOP. EDITRICE A.R.L

    QUOTIDIANO DEI POPOLARI UDEUR

    Largo Arenula,34 00186 – ROMA

    Tel. 06/45495200 Fax06/68301337

    Direttore responsabile Paolo Festuccia

    Segretario nazionale CLEMENTE MASTELLA

    SCARICATI IL GIORNALE DI OGGI

    HOME PAGE Giovedi, 8 marzo 2007

    NEWS UDEUR

    07/03/2007

    FESTA SULLA NEVE

    Via oggi al corso di formazione politica per i giovani, da venerdì inizia la manifestazione dei Popolari-Udeur

    Si aprirà oggi a Longarone il corso di formazione politica che farà da apripista alla Festa sulla Neve, organizzata dai Popolari-Udeur. Chiamati a raccolta i giovani del partito (alle 17, al Centro congressi Longarone fiere) per la prima “lezione” sul tema della comunicazione politica. Il corso si concluderà sabato, mentre venerdì a Cortina d’Ampezzo (alle 16, Centro Congressi Alexander Hall) si aprirà ufficialmente la manifestazione che si concluderà domenica, con l’intervento finale del ministro della Giustizia, Clemente Mastella. Questo il programma.

    Mercoledì 7 marzo

    Ore 17.00

    Longarone – Centro Congressi Longarone Fiere

    Corso di formazione Giovani Popolari-Udeur

    La comunicazione politica

    Introduce: Roberta Gasco – Segretaria nazionale Giovani Popolari-Udeur

    Franco DI MARE – Rai Tg1

    Antonio SATTA – Vice segretario nazionale Popolari-Udeur

    Giovedì 8 marzo

    Ore 15.00

    Longarone – Centro Congressi Longarone Fiere

    Corso di formazione Giovani Popolari-Udeur

    La politica estera italiana tra globalizzazione e impegno per la pace

    Enrico MAIROV – Promotore progetto sanitario mediterraneo di pace

    Marco VERZASCHI – Sottosegretario ministero Difesa

    Venerdì 9 marzo

    Ore 9.00

    Longarone – Centro Congressi Longarone Fiere

    Corso di formazione Giovani Popolari-Udeur

    Generazione Popolare: da don Sturzo a Bill Gates

    Francesco BORGOMEO – Capo dipartimento Economia Popolari-Udeur

    Stefano CUSUMANO – Presidente commissione Agricoltura Senato

    Mauro FABRIS – Presidente gruppo Popolari-Udeur Camera dei deputati

    Ore 16.00

    Cortina d’Ampezzo – Centro Congressi Alexander Hall

    Apertura ufficiale della manifestazione

    Saluto autorità locali

    Giovanni DE LORENZI – Resp. Naz. Politiche per la montagna Popolari-Udeur

    Sante PERUSI – Segretario regionale Popolari-Udeur Veneto

    Tommaso BARBATO – Presidente gruppo Popolari-Udeur Senato

    Ore 17.00

    Cortina d’Ampezzo – Centro Congressi Alexander Hall

    Convegno: Riforma elettorale: tra rappresentanza e governabilità

    Vannino CHITI – Ministro dei Rapporti con il Parlamento

    Roberto MARONI – Presidente gruppo Lega Nord Camera deputati

    Bruno TABACCI – Gruppo Udc Camera deputati

    Mauro FABRIS – presidente gruppo Popolari-Udeur Camera deputati

    Coordina: Umberto Rosso – La Repubblica

    Sabato 10 marzo

    Ore 9.00

    Cortina d’Ampezzo – Centro Congressi Alexander Hall

    Corso di formazione Giovani Popolari-Udeur

    Conoscere gli enti locali oggi per divenire classe dirigente domani

    Wanda CIARALDI – Consigliere regionale Popolari-Udeur Lazio

    Sandra CIOFFI – Segretaria nazionale Donne Popolari-Udeur

    Sandra LONARDO – Presidente Consiglio regionale Campania

    Clemente MASTELLA – Segretario nazionale Popolari-Udeur

    Coordina: Maria Latella – Direttore di A

    Ore 16.00

    Cortina d’Ampezzo – Centro Congressi Alexander Hall

    Convegno: Nuovo e vecchio terrorismo: quali le radici, quali le differenze

    Isabella BERTOLINI – Vice presidente gruppo Forza Italia Camera deputati

    Olga D’ANTONA – Gruppo Ulivo Camera deputatu

    Filippo PESCHIERA – Ordinario diritto del lavoro Università Statale Milano

    Antonio SATTA – Vice segretario nazionale Popolari-Udeur

    Coordina: Rita DI GIOVACCHINO – Il Messaggero

    Ore 18.30

    Le interviste di Enrico Cisnetto

    Colloquio con Clemente MASTELLA

    Domenica 11 marzo

    Ore 10.00

    Cortina d’Ampezzo – Centro Congressi Alexander Hall

    Convegno: La famiglia, pilastro socio-economico del Paese

    Introduce: Francesco BORGOMEO – Capodipartimento Economia Popolari-Udeur

    Carla COLLICELLI – Vice direttore generale Censis

    Luciano EUSEBI – Ass. italiana Magistrati per minorenni e famiglia

    Emanuele FORLANI – Segretario gen. Fondazione per la sussidiarietà (Compagnia delle opere)

    Savino PEZZOTTA – Presidente Federazione per il Sud

    Federica ROSSI GASPARRINI – Presidente Holding famiglia

    Coordina: Francesco RICCARDI – Avvenire

    Ore 12.00

    Cortina d’Ampezzo – Centro Congressi Alexander Hall

    Conclusione della Festa sulla Neve

    Clemente MASTELLA – Segretario politico nazionale Popolari-Udeur

  2. R0bin

    Mah, alla fine un blog lo considero un po' come il salotto di casa. Ognuno ci fa quel che vuole. Situazioni come quella descritta nel tuo post certo non fa pensare ad una gestione molto matura del sito in questione, ma anziché scandalizzarsi io dico che in questi casi la cosa migliore da fare è lasciar perdere.
    Anche se, a dire il vero, che succeda sul sito di un politico è anche un po' inquietante, non trovi?
    See ya!

  3. Raqqash

    Mah io sta cosa hanno il diritto di farlo…Si hanno il diritto, ma se ti proponi come uomo politico dovresti essere pronto a essere trasparente, coerente, onesto. O mi sbaglio?
    Certo poi nella nostra classe politica queste cose non succedono, ma dovebbero. E se non lo facciamo mai notare, quando succederanno?
    Mai, temo.

  4. moltitudini

    tu pensa che de Gregorio si candida con una lista qui a Genova….

    Sono personaggi mitologici.
    Il genio è sopratutto chi lo ha candidato, perchè chi era lo si sapeva anche prima..e non è che sia uno che porti dei voti, eh.
    Misteri.

  5. giuseppecatani

    cosa ti aspettavi da uno come de gregorio? ma il giornale pubblicizzato nel commento n.1 è quello di clemente mastella, quello che ha amici mafiosi e fa il ministro della giustizia?

  6. utente anonimo

    Ah, ma questa è una sfida. Devo assolutamente provarci a lasciare un messaggio polemico per vedere se aumento la mia lista personali di siti dove sono censurato (in alcuni completamente bannato).
    Il tempo di preparare qualcosa di "simpatico" com'è nel mio stile e poi vi aggiorno ehehe.
    Alieno

    P.S.: Tisbe, quando hai scritto "Ironia della sorte, quando nel mio blog cancello commenti, non dissenzienti ma altamente offensivi si grida alla censura…" mi fischiavano le orecchie, che sarà? :))))

  7. GayGuy

    APPELLO URGENTE!
    Dal sito Amico <a rel="nofollow" href =http://www.61comenoi.it/we_want_our_rights_now!.htm target=_blank rel="nofollow">61comenoi.it, la traduzione in lingua inglese sulla manifestazione di sabato 10 Marzo
    "DIRITTI ORA!" – "We want our rights, now!"

    Mancano poche ore.
    Vi invito alla MASSIMA DIFFUSIONE!

    Passate a trovarmi.
    Grazie Amici.
    Con Amicizia e Rispetto
    Gentleman (Morris)

  8. Tisbe

    @R0bin, infatti la questione è che trattasi di blog di un uomo politico che dovrebbe sforzarsi dia scoltare la base…
    @Raqqash, chi è sul podio non risponde. E' molto più facile trovare umanità nella polvere 😉
    @ falecius, è un personaggio pubblico: ha dei doveri verso i cittadini e verso chi l'ha votato credendo di votare per l'Italia dei VALORI!
    @ moltitudini, mah, nemmeno io comprendo del perché abbiano candidato un personaggio che se non spinto da qualche coalizione non sarebbe mai stato eletto
    @giuseppecatani, we, vuoi farmi chiudere il blog? piano con le parole…
    @unaseradigiugno, della peggiore specie… e poi dicono che il centro è mediano… mah, a me ricorda solo il politichese
    @ pinocchino, lo scopo è proprio di veicolare questo comportamento attraverso i motori di ricerca 😉
    @ Alieno, si usano sempre 2 pesi e 2 misure, se cancello io, censuro; se lo fa De Gregorio e un suo diritto. Ma l'equità è una parola sconosciuta?
    @ mianonnaincarriola, anche io gli ho scritto una cosa simile… mica un'offesa… e gli ho chiesto come fa a dormire la notte dopo aver derubato dei cittadini del loro diritto al voto!
    @ Giuseppe T., il Cav 2 la vendetta ehehehehehehh:D
    @Morris, fatto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *