Vietato accettare Premi dai Musulmani

Questo è un post bianco dedicato ai 14 kilombisti che hanno votato No al Premio "Mezzaluna d’Oro" assegnato dalla Iadl a Kilombo.

Razzismo allo stato puro!

PS: per avere una vaga idea del genere di razzismo di cui parlo vi rimando ad un ottimo post, illuminante. Lo trovate sul blog di Moltitudini

 Ti piace questo post? Votalo su OkNotizie

42 commenti su “Vietato accettare Premi dai Musulmani

  1. falecius

    Scusa se mi permetto. Non faccio (per ora) parte di Kilombo, non conosco i retroscena, e tendenzialmente sono d'accordo con te sulla faccenda. Ma non ti sembra di esagerare?

  2. Galdo

    Razzismo forse è un complimento.
    Più semplicemente si tratta di frustrazione, ignoranza e poca poca cultura.. Brava Tisbe, sono con te.

  3. Tisbe

    @falecius, esagerare? Dici?
    Se qualcuno si permette di criticare la politica estera di Israele è antisemita. Se qualcuno si permette di sollevare obiezioni sull'operato di Bush, è antiamericano. Invece, se qualcuno se la prende con i musulmani non gli puoi dare del razzista.
    E' tutto così logico da sembrare banale.
    Questa gente dovrà fare i conti con la storia perchè non credo possa fare i conti con la propria coscienza…

  4. Skeight

    Il problema, più che altro, è che per avere qualche argomentazione sulle accuse alla IADL si è dovuto aspettare l'intervento di una blogger che non aveva preso posizione nella faccenda… ma quelli che hanno alzato il polverone prove solide non ne hanno fornite, solo voci e voci. Sicuramente, se non avessimo parlato di islamici, tale noncuranza sarebbe apparsa molto più rilevante

  5. falecius

    Puoi anche dargli dello stronzo, per quanto mi riguarda. Ma devi proprio metterti sullo stesso piano della propaganda israeliana? Anche se da esterno, ho seguito un po' la faccenda tra i blog. Credo che possano esistere motivi legittimi per essere contro l'accettazione del premio, anche se IO, come te, non li condivido. La mia è un'obiezione di metodo, non di merito.

  6. Tisbe

    @falecius, capisco dove vuoi arrivare, ma certa gente recepisce solo questo linguaggio che non è da me e non mi appertiene. Questi blogger hanno rovinato tutto solo per il GUSTO di farlo
    @Skeight, di sicuro. Purtroppo esistono ancora gli intoccabili
    @Galdo, qualcuno si è permesso addirittura di fare l'apologia dell'intolleranza… pensa un po'. Ci mancava solo che gli dessero il bacio accademico per premio

  7. utente anonimo

    Sono d'accordo sul 'ritiro del premio' ed ho votato si, ahimè non sono d'accordo per il giudizio su chi ha votato contro, magari per altre motivazioni che non ha spiegato, ma è una sua libertà.
    Sono contro la polemica che qualcuno ha sollevato sul no e alla mia richiesta di prove non le ha date ma contandoli sono forse tre…gli altri non lo sappiamo per quale motivo non sono d'accordo, non mi pare corretto tacciarli di razzismo
    Filomenoviscido ad esempio mi ha dato le sue motivazioni che non mi sembrano per nulla razziste..altri questo sospetto me l'hanno dato, ma generalizzare non è carino
    capisco l'incazzatura, ma…
    besos 😉
    ladytux

  8. Tisbe

    @ladytux, ti chiedo scusa se in qualche modo posso essere sembrata offensiva, o posso aver urtato la tua sensibilità, ma ho le mie buone ragioni per aver scritto questo post
    io sono per l'interculturalità e mi fa "senso" leggere vere e proprie apologie all'intolleranza…

  9. WebLogin

    Tisbe sono completamente d'accordo con te, quando la motivazione è il solo pregiudizio è difficile chiamarla in un altro modo. Poi non ho trovato assolutamente giusto il ricorso alla votazione sulla base di un'opinione personale, non si è cercato il confronto ma lo scontro. Infine come si può parlare di cosa è giusto per Kilombo postandolo su Tocqueville???

    Giuseppe T.

  10. Tisbe

    @falecius, io sono coinvolta in prima persona. L'attacco oltre ad essere diretto ai kilombisti, alla redazione e alla Iadl è rivolto a me
    Non è facile mantenere il distacco emotivo quando ti prendono di mira
    Una certa ipazia, nel suo blog ha testualmente scritto che l'intolleranza è un valore ed è tra le blogger che hanno votato no, e che pretende che il premio non venga ritirato comunque
    Se vince il sì (ed ha vinto) esce da kilombo
    Non che mi dispiaccia. Detto fra noi non m'interessa condividere uno spazio virtuale con una persona intollerante, quello che mi dà fastidio è l'abuso del ruolo di aggregato
    C'è chi lavora mentre agli altri gli viene il prurito…

  11. francescocosta

    Mi dissocio completamente dal linciaggio e da questo insulto gettato nel mucchio.

    Sono stato fin dal principio e sono tutt'ora favorevole al ritiro del premio, ma penso che se si è arrivati ad una tale asprezza del confronto è anche perchè tu e pochissimi altri avete trasformato una divergenza di opinioni – seppur forte – in una questione personale (lo hai detto tu stessa: "io ho preso tutta la faccenda come un attacco alla mia persona!"). Non era una questione personale, almeno non finchè non avete deciso di passare agli insulti.

    Sono dell'opinione che chi si è opposto al ritiro del premio abbia fatto un errore, ma non posso non farti notare come nessuno di loro ti abbia rivolto offese personali infamanti come le tue di questo post. E in questi casi basta pochissimo per passare dalla ragione al torto.

  12. Tisbe

    @francescocosta, fammi capire bene, se io faccio un post dove descrivo le atrocità di Israele verso il popolo palestinese sono sicuramente antisemita, se qualcuno, invece, non vuole ritirare un premio soprattutto perché musulmano, non è razzista…
    Avere torto o ragione non m'interessa: non mi nascondo dietro i finti perbenismi

  13. francescocosta

    fammi capire bene, se io faccio un post dove descrivo le atrocità di Israele verso il popolo palestinese sono sicuramente antisemita, se qualcuno, invece, non vuole ritirare un premio soprattutto perché musulmano, non è razzista…

    Ma quando mai io avrei detto che criticare Israele rende automaticamente una persona antisemita? Non mi sembra di avere detto niente di simile. Ho detto che quando avete iniziato ad insultarvi (praticamente quasi subito) è finita ogni possibilità di spiegarsi e ricomporre la questione: probabilmente più di qualcuno non vedeva l'ora di togliersi di mezzo qualche kilombista scomodo. Tutti a difendere la libertà di dissentire di Turigliatto, e poi quando qualcuno dissente all'interno di Kilombo via col linciaggio: cos'è, il dissenso è legittimo solo quando interpreta il nostro pensiero?

    Non vedo cosa c'entri, ma ovviamente è una cazzata accusare di antisemitismo chiunque si limiti a criticare le politiche di un governo israeliano; questo non rende meno sbagliato insultare come 'razzisti' chi la pensa diversamente da te.
    Altrimenti, non incazzarti la prossima volta che ti daranno dell'antisemita se ti limiti a criticare Israele: stai utilizzando esattamente la stessa tecnica!

  14. Tisbe

    @F.C. E secondo te perché utilizzo la stessa tecnica? E' un modo per educare… solo così possono capire cosa si prova ad essere accusati ingiustamente.
    Permettimi, con franchezza, io grande rispetto con chi DISSENTE, ma non ho rispetto per chi PRETENDE. In questo caso c'è stato un vero e proprio DICTAT. O si vota o me ne vado e comunque se ritirate il premio me ne vado lo stesso. E chi sarebbe il linciatore? Io credo che a volte si soffra di strabismo cronico e non lo si vuole ammettere.
    Sappiamo bene che almeno 2 blogger hanno attaccato il Premio perché ODIANO DACIA. E sappiamo bene che qualcuno ha votato NO perché è intollerante e lo ha anche ammesso.
    Io ho solo fatto una somma: 1+1
    Questo è un post provocatorio (e si capisce chiaramente) e trovo molto più offensivi i vari post di Nullo, Filomeno, HariSeldon, Ipazia, Rosaluxenburg ecc.

  15. Tisbe

    @falecius, e no, Ipazia ha un link antiChomsky il che è indicativo. Non è che non ha mai letto Chomsky, ma avversa CHIARAMENTE le sue TEORIE di SINISTRA…

  16. Tisbe

    @F.C. Tu sei un redattore, sai molte cose, leggi le email indirizzate alla redazione che leggo anch'io. Sai perfettamente come stanno le cose. Quindi è inutile continuare, sappiamo chi ha spinto contro Dacia e perché. E sai bene che io non avrei permesso a queste persone di avere il privilegio di un referendum INUTILE perché tanto sono usciti lo stesso e sarebbero comunque usciti… Era un DICTAT, solo uno squallido dictat privo persino di dissenso reale…

  17. WebLogin

    Non si può paragonare questa vicenda a quella di Turigliatto. Turigliatto difendeva una posizione precisa, non un pregiudizio: è questo il problema!

    Giustificare il proprio dissenso dicendo che ritirare il premio costituirebbe una sottovalutazione della questione dell'integrazione islamica in Europa, e fare delle accuse per poi ritirarle dicendo che sono infondate ma che però non significa che siano false per me è RAZZISMO!

    Giuseppe T.

  18. Tisbe

    ma finiamola qui che è meglio!
    Vorrei sapere, adesso, dopo il referendum in quale clima si creerà una delegazione per ritirare il Premio? Hanno avuto quello che volevano: distruggere l'entusiasmo. Io non gli avrei concesso questa soddisfazione
    Questo è molto triste, soprattutto è triste se penso che sia venuto da gente sedicente di sx

  19. utente anonimo

    continuo a non capire perchè tu te la sia presa così tanto.

    chi se n'è andato se n'è andato, nessuno lo vuole rincorrere. il sì ha vinto con l'85% delle preferenze e dimostra come questo premio fosse voluto da kilombo.

    la delegazione che andrà a prendere il premio andrà orgogliosa e forte per questa prova di democrazia e per questo voto plebiscitario.

    l'entusiasmo, scusami la franchezza, ma te lo stai rovinando un po' da sola a farti tutte queste seghe mentali su chi ha votato no. sbattitene.

    il conflitto è una cosa normale e bella all'interno di un'istituzione democratica. e poi a me piace tanto vincere (e non con maggioranza risicate alla romano prodi). a te no?

    kamau

  20. spartacusdue

    Io credo che Tisbe abbia non una ma due ragioni… Dal blog di Dacia sono arrivato a dei blog pro Israele che scrivono "nazicomunisti", dimenticando che cenere di tanti comunisti sono finite insieme alle ceneri di tanti ebrei negli stessi forni crematori e che, molti di quegli ebrei erano anche comunisti. A me Dacia, o meglio quel che scrive, talvolta piace, spesso no, ma se ho qualcosa glielo dico nei commenti (o taccio) ma mi sembra debba essere libera di scrivere quanto vuole. Tutto è stato montato in modo strumentale. Bel modo di salutarti, dopo un anno di ottimo lavoro anche per tutti noi!
    Almeno tu sei schietta! 🙂

  21. Tisbe

    @kamau, chi è che stava organizzando la delegazione per il ritiro del Premio? E' chiaro che io mi sono sentita attaccata e mi sono anche sentita non supportata dalla maggioranza della redazione, come accade, oramai, costantemente da più di 3 mesi a questa parte.
    A me non è mai piaciuto vincere. A me piace il rispetto per la persona, cosa che non c'è stata. La Iadl è un'associazione che prende a cuore la situazione di una minoranza in territorio straniero. Allora negli Usa avrebbero dovuto perseguitare tutte le associazioni italiane solo in quanto italiane? E' questo non è forse razzismo. Come lo volete chiamare questo attacco alla Iadl? Rispetto verso una cultura diversa?

  22. Tisbe

    @Spartacus, anche io a volte trovo discutibili alcuni post di Dacia, ma da qui ad arrivare al linciaggio di una persona che, per sua fortuna, è forte, e sa sopportare abilmente, ce ne corre…
    Lo scontro Ipazia/Dacia, è cosa notissima, com'è noto l'odio di HariSeldon nei confronti di Dacia. Io potrei dare un'identità a tutti i 14 che hanno votato contro, perché si sa chi sono.
    Ma il punto non è accettare o meno la dissidenza. Il punto è che questa minoranza vorrebbe dettare legge alla maggioranza. E' come se io, che sono in minoranza nella redazione, pretendessi comunque che le mie decisioni fossero accolte: non è giusto. O che per questo minacciassi di lasciare la redazione. E' un comportamento ridicolo.
    Poi osserva bene la situazione. Finché sono loro ad affibbiare etichette e a dare del "razzista" a destra e manca, nessuno si deve offendere; appena usi la stessa arma nei loro confronti, ecco che gli altri dovrebbero vergognarsi. E' assurdo. Diciamo la stessa cosa "razzista" però io dovrei vergognarmi, mentre gli altri no!

  23. Tisbe

    Inoltre c'è un precedente.
    A novembre scorso, Marina Bellini di +blog invitò redattori e kilombisti a prendere parte alla nota iniziativa legata al Salone dell'editoria. Apriti cielo!
    Arrivò sul mio blog SALTINO, tutto infuriato, dicendomi: ma tu lo sai chi è Marina Bellini?
    Analogamente oggi è stato detto: ma tu lo sai chi è la Iadl?
    La cosa più triste è che i kilombisti che creano i polveroni non hanno mai collaborato alla crescita dell'aggregatore: mai! Si fanno vivi solo quando hanno la possibilità di complottare.
    Nel caso di Marina era colpevole di essere una fascistona (chiedo scusa a Marina ma è per rendere l'idea) cioè una simpatizzante di An. In quel caso, però, la redazione (e c'era ancora santo Jaco) non ritenne opportunio andare ai voti. L'esperienza a + blog è stata interessante. Ci sono stati anche gli amici di Pennarossa, Munch ed altri… però io ho subito un linciaggio psicologico difficile da mandare giù. Sono stata accusata di usare Kilombo per i miei scopi personali e addirittura di essere in combutta con i proprietari di Splinder. A tutt'oggi, io ci ho solo rimesso! (economicamente parlando e Jaco e quello che ci ha rimesso più di tutti).
    Non si può sopportare sempre…
    Io sarei colpevole di essere amica di una pericolosa fascistona e di una terrorista islamica. Pensa un po'!
    Queste sono le mie ragioni
    Queste sono le ragioni della mia incazzatura. Ogni volta che mi sono preoccupata e data da fare per promuovere Kilombo, qualcuno mi ha attaccata.
    E su questo aspetto io condivido il post di Jaco: senza riserve

  24. Tisbe

    Il premio è stato annunciato a Kilombo il 27 di novembre da un membro della redazione, con post aggregato in homepage. Il tempo per avere un dibattito a proposito dell’opportunità di accettarlo direi che c'è stato. Così come c’è stata la possibilità di aprire un dibattito all’interno del Forum.
    dal post di Dacia

  25. moltitudini

    (ma il blog ora è moderato???)

    ringrazio Tisbe per il link…preciso che il post non è mio, ma è un articolo di Alessandro Dal lago.

    Per il resto..Tisbe..mi stupisco che tu ti stupisca.

  26. Tisbe

    @moltitudini, sono un'ingenua montanara e su questo hai ragione tu. Troppo sognatrice e forse troppo fiduciosa del genere umano. Questa volta ho preso una bella mazzata. A tirarmi su un bel post di Mauro Biani: ne avevo bisogno

  27. Tisbe

    @Moltitudini, per inibire i troll…

    Per decidere quali contenuti sottoporre ad approvazione prima che vengano pubblicati sul blog, vai alla pagina BLOG – INVITATI – PERMESSI e seleziona dalla lista ciò che desideri filtrare.

    In questa pagina puoi anche personalizzare i messaggi che appaiono ai tuoi visitatori – dalla finestra pop-up dei commenti – prima e dopo il rilascio del loro intervento.

    Questi messaggi sono molto importanti: chi lascia un commento deve sapere perché questo non viene subito pubblicato, altrimenti può pensare che ci siano problemi 😉

  28. WebLogin

    Questa donna è diabolica! 😉 …Ecco perchè i miei commenti non corrispondono a ciò che scrivo! 🙂

    @Moltitudini, allora approfitto a scrivere sul tuo blog prima che ti organizzi 😉

    Ciao e buona giornata.

    Giuseppe T.

  29. Tisbe

    @spartacusdue, grazie per la solidarietà

    @ ThePacky, pazzesca è il termine giusto!

    @ desiderio947, grazie per l’attestazione di stima e la solidarietà

    🙂

    @WebLogin, Buona giornata anche a te

  30. utente anonimo

    Mi sembra assurdo che un premio sia disonorevole solo perchè di provenienza mussulmana (come di qualsiasi altra volendo, che non sia apologia di ideologia criminale o roba simile, ma non mi pare che sia così valutato l'islam dal nostro paese..).
    Quindi è evidente che mi sfugge qualche dato per capire il perchè di questa questione che mi incuriosisce.
    Quindi faccio due domande per capirci qualcosa:
    cosa è il premio mezzaluna d'oro? Cioè, a chi viene dato, a chi è stato dato, chi lo da e perchè?
    E visto che sono estraneo anche a Kilombo, come funziona? C'è una collegialità di una sinistra o di tutte le posizioni di sinistra a decidere?
    Ringrazio per le cortesi e pazienti spiegazioni.
    Alieno
    P.S.: che parametri userai per moderare o approvare i messaggi?
    Lo chiedo perchè ho avuto l'impressione che sui troll avessi le idee un po' confuse in passato..
    🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *