I BAMBINI SONO DI SINISTRA

I BAMBINI SONO DI SINISTRA

I bambini sono di sinistra. I bambini sono di sinistra. Di sinistra, sì, nessun dubbio. Non soltanto per i pugnetti stretti in segno di protesta.
I bambini sono di sinistra perché amano senza preconcetti, senza distinzioni.
I bambini sono di sinistra perché si fanno fregare quasi sempre. Ti guardano, cacci delle balle vergognose e loro le bevono, tutti contenti. Sorridono, si fidano. Bicamerale! Sì, dài!
I bambini sono di sinistra perché stanno insieme, fanno insieme, litigano insieme. Insieme, però.
I bambini sono di sinistra perché se gli spieghi cos’è la destra piangono.
I bambini sono di sinistra perché se gli spieghi cos’è la sinistra piangono lo stesso, ma un po’ meno.
I bambini sono di sinistra perché a loro non serve il superfluo.
Sono di sinistra perché le scarpe sono scarpe, anche se prima o poi delle belle Nike o Adidas o Puma, o Reebok, o Superga gliele compreremo. Noi siamo No-Logo, ma di marca!
I bambini sono di sinistra malgrado l’ora di religione obbligatoria.
I bambini sono di sinistra grazie all’ora di religione obbligatoria.
I bambini sono di sinistra perché comunque, qualsiasi cosa tu gli dica che assomigli vagamente a un ordine, fanno resistenza. Ora e sempre.
I bambini sono di sinistra perché occupano tutti gli spazi della nostra vita.
I bambini sono di sinistra perché fanno i girotondi da tempi non sospetti.
I bambini sono di sinistra perché vanno all’asilo con bambini africani, cinesi o boliviani, e quando il papà gli dice “vedi, quello lì è africano”, loro lo guardano come si guarda una notizia senza significato.
I bambini sono di sinistra perché quando si commuovono piangono, mentre noi adulti teniamo duro, non si sa bene perché.
I bambini sono di sinistra perché se li critichiamo si offendono. Ma se li giudichiamo non invocano il legittimo sospetto, e se li condanniamo aspettano sereni l’indulto che prima o poi arriva: la mamma, Ciampi, il Papa.
I bambini sono di sinistra perché si fanno un’idea del mondo che nulla ha a che fare con le regole del mondo.
I bambini sono di sinistra perché se gli metti lì un maglioncino rosso e un maglioncino nero scelgono il rosso, salvo turbe gravi – daltonismo o suggerimento di chi fa il sondaggio.
I bambini sono di sinistra perché Babbo Natale somiglia a Karl Marx. Perché Cenerentola è di sinistra, perché Pocahontas è di sinistra. Perché Robin Hood è di Avanguardia Operaia e fa gli espropri proprietari.
I bambini sono di sinistra perché hanno orrore dell’orrore. Perché di fronte alla povertà, alla violenza, alla sofferenza, soffrono.
I bambini sono di sinistra perché il casino è un bel casino e perché l’ordine non si sa cos’è.
I bambini sono di sinistra perché crescono e cambiano.
I bambini sono di sinistra perché tra Peter Pan e Che Guevara prima o poi troveranno il nesso.
I bambini sono di sinistra perché, se ce la fanno, conservano qualcosa per dopo. Per quanto diventa più difficile, difficilissimo, ricordare di essere stati bambini. Di sinistra, poi.

(Claudio Bisio)

13 commenti su “I BAMBINI SONO DI SINISTRA

  1. utente anonimo

    preferisco i bambini di Sinistra, ma sul Blog di Bisio ho trovato anche questo:

    I bambini di sinistra…naaa,errore! Ma li avete mai osservati con attenzione?

    I bambini son di destra.Tutti! Non lo avete mai notato?

    I bambini sono di destra perchè se possono prendere in giro un altro bambino lo fanno senza pensarci troppo.

    I bambini sono di destra perchè se gli chiedi un biscotto ti rispondono "NON POSSO,SON GLI ULTIMI DIECI!"

    I bambini sono di destra perchè imbrogliano pur di vincere,e se perdono è sempre colpa di qualcun'altro!

    I bambini sono di destra perché s'offendono se non li lasci vincere.

    I bambini sono di destra perchè fanno sempre il tifo per i cowboy, mai per gli indiani.

    I bambini son di destra perchè quando combinano qualche pasticcio non lo fanno MAI apposta!

    I bambini son di destra perchè a Monopoli, non si sa come, in prigione non ci finiscono mai!

    I bambini son di destra perchè son sempre ottimisti, anche quando non ce n'è alcun motivo.

    I bambini sono di destra perchè nelle foto di gruppo fanno sempre le corna.

    I bambini sono di destra perchè se trovano uno spazio, anche piccolo, oppure se trovano un albero, tentano subito di costruirci una casettina.

    I bambini sono di destra perchè se poi si costruiscono la casetta, mica ti fanno entrare gratis!

    I bambini sono di destra perchè hanno paura delle montagne russe!

    I bambini sono di destra perchè puoi corromperli facilmente: un cioccolatino, un pupazzetto, una mazzetta…

    I bambini sono di destra perchè, diciamocelo, sono sempre di meno. E certo, sapendo che i bambini son di destra, chi ha più voglia di diventar genitore???

  2. utente anonimo

    Off-topic… altra mail da cui guardarsi… baci, direttò…
    Carmen

    Caro membro di Intesa Sanpaolo,

    Per i motivi di sicurezza abbiamo sospeso il vostro conto di operazioni bancarie in linea a Intesa Sanpaolo. Dovete confermare che non siete una vittima del furto di identit? per ristabilire il vostro conto.

    Dovete scattare il collegamento qui sotto e riempire la forma alla seguente pagina per realizzare il processo di verifica.

    http://0322.0274.0332.067/www.sanpaolo.com/

    Li ringraziamo per la vostra attenzione rapida a questa materia. Capisca prego che questa e una misura di sicurezza progettata per contribuire a proteggere voi ed il vostro conto. Chiediamo scusa per eventuali inconvenienti.

    Francamente, Reparto Di Rassegna Di Conti Di Intesa Sanpaolo

    Non risponda prego a questo E-mail. La posta trasmessa a questo indirizzo non puo essere risposta a.

    © Intesa Sanpaolo Codice Fiscale n. 00799960158 – Partita I.V.A. n. 10810700152

  3. Masaghepensu

    Bellissimo..Bellissima la musica, ma già lo avevo detto e bella la risposta di "anonimo"…in fondo, non siamo tutti bambini? Ciao Tisbe Buon 25 Aprile.
    Masaghepensu

  4. WebLogin

    Davvero bella!

    "I bambini sono di sinistra perché se gli spieghi cos’è la destra piangono" :-)) …piangono anche i grandi che lo hanno capito ;-))

    Giuseppe T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *