Poste Italiane: il vostro conto sarà chiuso oggi

Continua il phishing ai danni di PosteItaliane e dei clienti.

Caro cliente Poste.it,
Il vostro conto sare chiuso perche non lo avete utilizzato nel mese passato.
Se volete annullare la chiusura, dovete verificare le vostre informazioni di utente
Accedi a Poste.it » Accedi ai servizi online di Poste.it e verifica i tue dati per continuare usare i nostri servizi»
Dopo che hai verificato i dati riceverai un email di conferma tra 24 ore.
Grazie,
Poste Italia.

15 commenti su “Poste Italiane: il vostro conto sarà chiuso oggi

  1. CronenBORG

    Ehm, scusa Tisbe, ma non dovresti postare quel link ad un sito fraudolento. Perchè così facendo non fai altro che spargerlo ancora un po' di più, ed è questo quello che vogliono i suoi autori.

    Il phishing è un fenomeno che si combatte con… l'indifferenza.

    Un po' come tutto lo spam.
    Ciao!

  2. Tisbe

    @CronenBORG, io credo che bisogna informare quanta più gente possibile. L'indifferenza in questi casi non è utile 😉
    @ TheRounders, mi sa che prima o poi seguirò il consiglio 😉

  3. Comicomix

    Viva Firefox (è di sinistra, lo sai vero Tina?)
    A noi arrivano 10 email al giorno di questa roba…è incredibile!
    Ari buon 25 aprile
    Un sorriso libero (bis)
    I Comicomix (sempre loro)

  4. falecius

    Invece Tisbe, fai bene. A me di ste cose me ne arrivano un sacco, e all'inizio, pur sospettando subito una truffa, mi ero un po' preoccupato. Cascarci è facile.

  5. WebLogin

    Sono d'accordo, con le truffe è sbagliato essere indifferenti. La cosa assurda è che sono così veloci a creare questi siti cloni che le eventuali modifiche degli originali vengono riprodotte quasi in tempo reale (un solo giorno di ritardo).

    OT: Ma il tuo feed è "http://feeds.feedburner.com/IlVasoDiPandora" ? Non ricevo i tuoi nuovi articoli! …vedi ti seguo pure via RSS! ;-))

    Ciao!!!

    Giuseppe T.

  6. WebLogin

    Certo che è un bel problema! …l'ultimo post che ho ricevuto è quello del meme al quale mi hai invitato…io non c'entro! :-))

    Giuseppe T.

  7. CronenBORG

    Io non dicevo che non bisogna dire e denunciare queste truffe Tisbe, ma che mettere il loro link fraudolento nel tuo blog aumenta la visibilità del loro sito, nonchè la possibilità che qualcuno lo visiti anche solo per curiosità. Spesso questi siti hanno activeX autoinstallanti e altri trojan o toolbars. Senza parlare poi di dialers, ecc.

    Insomma, parlarne e denunciarli sì, ma non fare il loro gioco:
    chi fa spamming punta sul massimo della visibilità.
    Perciò io non metterei mai un link a siti fraudolenti nel mio blog.
    Poi tu fai ovviamente come vuoi.
    Ciao

  8. utente anonimo

    Dal momento che che non hai il conto in posta , cestina direttamente , altrimenti recati al primo ufficio postale e chiedi informazioni piu' dettagliate .
    Qualcuno provvedera' .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *