Giornata Mondiale per la Libertà di stampa

Con un post breve voglio ricordare a tutti che oggi è la Giornata Mondiale per la libertà di stampa. Il mio pensiero va a tutti i giornalisti che sono morti per amore della verità. Reporters sans frontières ricorda che dall’inizio del 2007 sono stati uccisi nel mondo 24 giornalisti e cinque collaboratori degli organi di informazione. Dal 1992 i morti sono stati 800, di cui 403 in in paesi in guerra.
A oggi 125 giornalisti, quattro collaboratori e 65 dissidenti perseguiti a causa dei propri scritti su internet, sono stati incarcerati dall’inizio del 2007. Tredici giornalisti sono in ostaggio in diversi paesi. Rsf ricorda anche che dall’inizio della guerra in Iraq nel marzo 2003 sono stati uccisi 167 giornalisti e collaboratori. Due sono ancora dispersi. (Quomedia)

Intanto una buona notizia per l’Italia: migliora la libertà di stampa dopo la "fine dell’incarico di presidente del Consiglio del magnate dell’informazione Silvio Berlusconi". A sostenerlo Freedom House.

Inoltre 2 anni fa il Consiglio d’Europa adottava una Convenzione contro il traffico di esseri umani.

4 commenti su “Giornata Mondiale per la Libertà di stampa

  1. Nakikaze

    Se è la stanchezza proviene da situazioni gioiose assolutamente si! =) Ed era quella che intendevo io!
    Libertà di stampa… libertà… quando l'uomo la smetterà di non accontentarsi di quello che ha e quindi cercherà di finirla di invadere i confini altrui???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *