Dal mio terrazzo

Questo è un piccolo scorcio del mio terrazzo, dove trascorro buona parte del mio tempo libero. E’ qui che faccio colazione, sorseggio il mio caldo caffè inebriandomi della bellezza dei fiori. E’ qui che leggo i miei libri di filosofia, e spazzolo super gatto stellina. E’ qui che mi sento felice: in quest’atollo di serenità incontaminato dai rumori mercificanti del mondo umano.

nespoloQuesti, invece, sono i frutti del nespolo che ho seminato io. E’ straordinario, qualsiasi cosa io semini, nasce e si sviluppa in maniera sana e rapida. Ricordo che mia madre insisteva sempre per farmi fare il semenzaio: di sicuro sarebbe riuscito bene. Adesso sono spuntati tre alberelli di pesco: li avevo seminati l’anno scorso e sono già belli robusti. Il problema è che non so dove metterli. Di sicuro qualcuno lo traveserò in un centenitore più grande, e qualcuno dovrò sacrificarlo. Se avessi un pezzetto di terra lo pianterei… Intanto fra poco le 10 nespole saranno mature ed io le mangerò con gusto.

17 commenti su “Dal mio terrazzo

  1. FrySimpson

    Bello!

    Io ho un pioppo nato da solo in un vaso sul terrazzo ormai na decina d'anni fa.
    Il vaso è grosso, ma ovviamente non abbastanza per un pioppo, e ne soffre un po'.
    Sono stato costretto a una drastica potatura di fronda e radici.

    Mi piacerebbe "liberarlo", ma il mio fazzoletto di terra è a 110 km da casa mia…

  2. utente anonimo

    Cosa non darei per un po' di spazio esterno ed un po' di verde domestico. Ed anche i miei gatti penso darebbero anche una delle loro 7 vite per avere un po' di quello spazio e di sole. Il tuo spazio è proprio carino, sei fortunata.
    Buone le nespole ehehe.
    Beh, per fortuna ho il mare a 200 mt, altrimenti impazzirei credo.
    Cioè…più di così intendo, ehehe.
    ^_^
    Buongiorno.
    Alieno

  3. utente anonimo

    off-topic…
    TI RICORDA QUALCOSA???

    Il Quotidiano della Sera: il nuovo giornale del pomeriggio

    "Sono diventato professionista in un quotidiano del pomeriggio, Stampa Sera, e ho sempre sostenuto il ritorno di un giornale che facesse quel tipo di informazione. Spero voi siate in grado di sostenerlo compiutamente." Lo ha affermato Lorenzo Del Boca, presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti, nel corso della presentazione de Il quotidiano della Sera, il nuovo giornale diretto da Ennio Simeone, che dal 21 maggio sarà venduto a 50 centesimi, dal lunedì al venerdì, dalle ore 17 in poi, attraverso una rete capillare di strilloni in tutta Roma.
    "Un giornale che viene costruito in poche ore – ha continuato Del Boca – deve puntare su notizie ed informazioni; su cronaca e ultime dello sport; sui dettagli dei consigli comunali e sugli aggiornamenti della politica internazionale. Tutto ciò insomma che i giornali del mattino non fanno in tempo a pubblicare".
    Alla presentazione, che si è svolta nella Sala del Consiglio dell'Ordine nazionale, sono intervenuti, oltre al presidente Lorenzo Del Boca, il direttore de Il quotidiano della Sera Ennio Simeone, il caporedattore Donatella Guido e gli editori Antonella e Francesco Dodaro"
    dal sito dell'Ordine nazionale dei Giornalisti.

    Bacioni, collega!!!
    Carmen

  4. WebLogin

    Bello il tuo terrazzo! Quindi hai pure il pollice verde?! Ma io l'ho sempre detto, il tuo unico grande difetto è che sei interista 😉

    PS: Hai piantato il basilico? 😉

    OT: Ho letto che la Rai vuole acquistare il video per Anno Zero, ma ho anche sentito che Santoro è stato sospeso, ne sai qualcosa?

    Ciao e buona serata.

    Giuseppe

  5. utente anonimo

    Buongiorno. I diritti per il video sono costati 20000 Euro. Speriamo ne valga la pena ehehe.
    Ciao.
    Alieno

  6. zigotecomics

    Tutto bello! Io in balcone ho messo le fioriere due mesi fa e da un paio di giorni, ogni mattina, mi fa visita una cornacchia enorme che col suo becco assassino mi devasta la terra che puntualmente ricompongo…Ora ci metto sopra il carbone, speriamo funzioni…Non so se ci sia relazione tra questa cornacchia devastatrice e il fatto che negli ultimi tempi ho svignettato con troppo accanimento papa ratzinger…che me l'abbia mandata lui, la cornacchia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *