Carlos e Fernando, 2 fenicotteri gay stanno crescendo un piccolo orfano

Ringrazio il mio lettore LucAlieno per la dritta, e Giuseppe T. per aver trovato il link. C’è una notizia sorprendente che spezza una lancia in favore dell’istinto e contro l’utilizzo indiscriminato della ratio umana. L’organizzazione sociale, le sovrastrutture ideologiche e religiose, non solo creano falsi problemi, ma rendono l’uomo assai infelice. Una lezione di vita, rivolta a coloro che vanno predicando l’innaturalità dell’adozione di bambini orfani da parte di coppie gay, arriva direttamente dalla natura, molto più intelligente ed efficace di mille discorsi fatti di "aria fritta". La notizia straordinaria è la seguente: Carlos e Fernando, due fenicotteri gay stanno allevando un piccolo orfano. Il link alla notizia lo trovateQUI.

Prego, cattolici del multi-in-family day prendete e portate a casa. La natura vi ha smentito seccamente. Voi aspirate solo all’infelicità vostra e dell’intero genere umano: penitenziagite… e nel frattempo, non solo dimenticate di vivere, ma rompete anche immensamente le scatole a chi vuole vivere secondo NATURA 😉

13 commenti su “Carlos e Fernando, 2 fenicotteri gay stanno crescendo un piccolo orfano

  1. stazionetermini

    Non è proprio così. Perchè generalizzare tutto il mondo cattolico? E' come se si facesse lo stesso con il mondo gay!! E non mi sembnra che sia così.
    ciauffffffffffffff

  2. Tisbe

    Quando incontrerò un cattolico tollerante che non discrimina e non condanna i separati, i divorziati e i gay, forse potrò cambiare idea
    Quando i cattolici la smetteranno di organizzare manifestazioni discriminanti com il family day, forse potrò cambiare idea

  3. utente anonimo

    Penitenziagite… Ehehehe. Uno dei miei libri (e film, anche se nn c'è confronto) preferiti. Mi fa piacere che Giuseppe T. abbia trovato il link e tu abbia ripreso il tema, perchè il discorso "contronatura" anche a me fa storcere il naso, visto che come ho detto, l'esempio della natura legittima tutto dal momento che qualsiasi cosa sia rappresentata. In effetti sarebbe bastata l'esistenza stessa dell'omosessualità perchè questa sia "natura", ma per molti pare "natura" sia relegata, come un mondo a parte, alla fauna e alla flora escluso l'uomo, manco non fosse "animale" anch'egli. Ovviamente è chiaro che io non sono certo "contro" l'omosessualità, avendo tra l'altro pochi amici e tra questi ragazze o ragazzi omosessuali o bisessuali, che non è un più, un valore aggiunto o tolto, ma la normalità della diversità tra i miei amici. E così credo si dovrebbe fare tutti anche se perfino io, per tali amicizie, ho dovuto subire dei pregiudizi (figuriamoci loro quindi).
    Ricordo anche che la masturbazione è rappresentata dalla natura, uomo a parte, da specie evolute (scimmie, babbuini, ma perfino gatti e cani) come manifestazione consapevole della possibilità di darsi piacere, di una sessualità che quindi non ha fini solo procreativi.
    E assicuro che quei babbuini, gatti e cani non sono poi diventati ciechi ehehehe.
    Ciao e buona giornata.
    Alieno

  4. utente anonimo

    Ecco, ho letto l'articolo, divertente perchè giocato tutto sull'ironia. Ed il finale riassume con la sintesi, dono di cui una maledizione mi priva, tutto il mio pensiero per cui ho sprecato tante parole.
    E cioè: come fa la natura ad essere contronatura?
    Sarà dura replicare per chi non è d'accordo, ehehe.
    😉
    Alieno

  5. Tisbe

    ahahahahahahahahahahahahah
    SMENTITI! Questi esseri troppo umani, vittime delle sovrastrutture ideologiche e religiose ed incapaci di essere liberi

  6. WebLogin

    E ora come la mettiamo con la famiglia naturale?

    Mi immagino che qualcuno dirà: "Certo che dopo il video della Bbc ora anche questa notizia …sono proprio brutti ciorni" ! ;-))

    Ciao!

    Giuseppe

  7. utente anonimo

    Tranquilli, pare che il Vaticano non scomunicherà i fenicotteri, anche se sta ancora esaminando caso e sviluppi ehehe.
    Giuseppe T… partenogenesi anche per gli squali! La natura non finisce mai di stupirci! Bello l'articolo. Complimenti. E poi è in qualche modo un'altra freccia all'arco di Tisbe contro il Vaticano pare. Andiamoci piano però, di questo passo il blog diventa un tirassegno eheh. Non vi fanno un po' tenerezza? Dai..
    ^_^
    Alieno

  8. morpheusfree

    Fenicotteri gay??? Sapessi quanti preti sono gay, quanti mariti cattolici sono gay, ma mica lo si deve sapere, mica la si può vivere la propria realtà, è peccato!!! Comunque, al di là delle battute, io credo che anche un cattolico dovrebbe rivoltarsi contro il Vaticano e ammettere che chi vive in accordo con la propria natura vive in accordo anche con Dio. Penso che sarebbe ora di finirla con tutti questi stereotipi pseudomoralisti, sicuramente sadomasochisti che hanno tanti, troppi cattolici nel 2007 D.C.!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *